.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

sabato 30 gennaio 2010

Buona domenica

Sabato

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
N.P. CEGLIE - JUVE TRANI
Pallacanestro Serie C Regionale

Ore 20.00 Teatro Comunale
Cungett' è cadut'
Commedia in vernacolo

Gruppo teatrale parrocchia S. Maria Assunta

Ore 22.00 Petra live music
Kelly Joyce e i Berardijazzconnection
Info qui.


Domenica


Ore 10.00 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.


Ore 17.30 Teatro Comunale
IL POSTO DELLE FAVOLE - II Edizione
Rassegna di teatro per le famiglie

SENZA PIUME
Tra il Dire e il Fare/Compagnia La Luna nel Letto (Ruvo di Puglia)
Casarmonica (Ceglie Messapica)

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
BASKET CEGLIE MESSAPICA - FRANCAVILLA FONTANA
Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile



La nostra storia
Questa Celia Calabra non altrove devesi riporre, che nell’odierna CEGLIE situata tra Carovigno, Martina e Grottaglie, che ne porta il nome e ne mostra gli avanzi. È situata sopra erta collina e gode un vasto orizzonte da lato del mare.
Clicca qui.


Cungett'
Cungett' è cadut' la seconda volta ieri sera, ma sta benissimo.

Foto Pino Santoro, altre foto qui.

Ne riparliamo.

venerdì 29 gennaio 2010

Buon compleanno all’associazione giovani musicisti “Antonietta Amico”


Clicca sulla foto


Ha compiuto quindici anni, tutti di successi, l’associazione giovani musicisti “Antonietta Amico” di Ceglie Messapica e ha girato tante piazze del Mezzogiorno d’Italia. Il concerto bandistico fu costituito nel gennaio 1995 da Giuseppe Vitale e fu dedicato alla memoria di Antonietta Amico.
La banda messapica in questi anni ha avuto musicisti e solisti eccellenti. È stata diretta da maestri di grande livello come Antonio Bagnato, Michela Candido e Leonardo Quadrini. Quest’ultimo, direttore attuale dell’orchestra Bulgara, di recente ha diretto il concerto in onore di Katia Ricciarelli al Teatro “la Fenice” di Venezia.
Il gruppo è formato da trentotto elementi cegliesi ed è diretto dal giovane talento di Michele Vitale, coadiuvato dall’organizzazione amministrativa di Pasquale Vitale.
Lo scorso anno ha visto la banda cegliese protagonista di numerosi avvenimenti. L’ultimo è stato il concerto di Santa Lucia che si è svolto il 13 dicembre scorso nella Chiesa Madre di Ceglie Messapica: il concerto bandistico ha eseguito anche un nuovo brano, “Lux, festa della luce” composto dal maestro Pietro Ciracì. L’associazione nel tempo ha avviato anche numerosi ragazzi agli studi musicali presso i conservatori musicali pugliesi. È una realtà molto dinamica e presente sul territorio. Il merito di tutto questo va al grande impegno della famiglia Vitale, che in questi anni ha portato avanti con grandi sacrifici e impegno l’attività del concerto bandistico, mantenendo così alto il nome di una tradizione musicale bandistica centenaria come quella di Ceglie Messapica. Quest’anno la banda parteciperà alla suggestiva processione dei Misteri di Taranto.

Vincenzo Suma

giovedì 28 gennaio 2010

CeglieJazz Open Festival

Il CeglieJazz Open Festival insieme al nome della nostra città, Ceglie Messapica, viaggerà fra poco nell'etere portoghese grazie all'interessamento di un giornalista locale,  Ivo Martins, curatore di un programma radiofonico e direttore artistico del  Guimarães Jazz Festival, che in radio si occuperà della registrazione del concerto dell'Open Orchestra con John Tchicai effettuata durante il festival del 2008.
Sempre a proposito della stessa registrazione vi segnalo la recensione su All About Jazz di Libero Farnè.

Le note di copertina non lo chiariscono, ma probabilmente è tutto merito di Pierpaolo Faggiano, direttore artistico del Ceglie Jazz Open Festival, se un maestro come il danese John Tchicai, purtroppo ben poco presente nel nostro Paese, è stato chiamato ad impreziosire una larga formazione di notevoli improvvisatori provenienti dall'Italia del Nord e del Sud. Dobbiamo poi a Terre Sommerse, col sostegno di Radio 3, del Comune di Ceglie Messapica, della SIDMA e anche di All About Jazz Italia, se quel concerto del 25 luglio 2008 rivive oggi su disco.
Continua qui.

mercoledì 27 gennaio 2010

Giorno della Memoria




... Quest’anno è passato presto. L’anno scorso a quest’ora io ero un uomo libero: fuori legge ma libero, avevo un nome e una famiglia, possedevo una mente avida e inquieta e un corpo agile e sano. Pensavo a molte lontanissime cose: al mio lavoro, alla fine della guerra, al bene e al male, alla natura delle cose e alle leggi che governano l’agire umano; e inoltre alle montagne, a cantare, all’amore, alla musica, alla poesia. Avevo una enorme, radicata, sciocca fiducia nella benevolenza del destino, e uccidere e morire mi parevano cose estranee e letterarie. I miei giorni erano lieti e tristi, ma tutti li rimpiangevo, tutti erano densi e positivi; l’avvenire mi stava davanti come una grande ricchezza. Della mia vita di allora non mi resta oggi che quanto basta per soffrire la fame e il freddo; non sono più abbastanza vivo per sapermi sopprimere.
Se questo è un uomo, Primo Levi.

Intanto la stupidità di alcuni genera questi risultati, clicca sulla foto.





martedì 26 gennaio 2010

Teatro, teatro ...

Replica 30 gennaio _small_small"Cungett' è cadut'", commedia in vernacolo di Mario Crescenzio, torna sul palcoscenico del Teatro Comunale di Ceglie Messapica sabato 30 gennaio ore 20.30.
Tutto esaurito.



 




LABORATORIO TEATRALE PER RAGAZZI
Segnalo che mercoledì 27 gennaio 2010 alle ore 16.30 presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapica (BR)ci sarà la
presentazione del LABORATORIO TEATRALE PER RAGAZZI da 12 a 18 anni. Coordinatori del laboratorio saranno Micaela Sapienza (ARMAMAXA Teatro), Giuseppe Ciciriello (Coop. ARCHELIA), Pia Wacther (La Luna nel Pozzo). Al centro dell'attenzione del laboratorio saranno il movimento (Espressione Corporea, Spazio immaginario) e la recitazione (Presenza scenica, Il corpo e la voce)
Il laboratorio si svolgerà presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapica da Febbraio a Giugno 2010, tutti i mercoledì dalle ore 16.30 alle ore 19.00.
La partecipazione è limitata ad un numero massimo di 20 persone.
Informazioni su costi e iscrizioni:
Tel. 0831.377863
Cell. 334.5776164
inforesidenza@armamaxa.it


lunedì 25 gennaio 2010

Sport






























Dalla redazione sportiva
ahiceglie





Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile - Gir. G
ASCOLI - BASKET CEGLIE
 79-90 
Parziali: 12-26 / 30-42 / 52-72 / 79-90


Classifica: Ceglie 26, Mens Sana Cb 26, Francavilla 26, Termoli 20, Monteroni 18, C. Campobasso 18, Mola 18, Pescara 16, Giulianova 14, Sulmona 14, Lucera 12, Ascoli 8, Fondi 8, Venafro 8, Monopoli 4.


Pallacanestro Serie C Regionale
BARI - N.P. CEGLIE
 71-79 


Classifica: Juve Trani 32, S. Vito 22, Trinitapoli 24, Bari 22, Nardò 20, Barletta 18, Castellana 18, N.P. Ceglie 2001 16, Invicta Brindisi 16, Falcon Mesagne 12, Taranto 10, Assi Brindisi 10, Quelli che... Brindisi 10, Eagles Brindisi 4, FBK Trani 4.




Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B
GALATINA - CEGLIE 
 1 - 3  
Parziali: 24-26 / 17-25 / 25-19 / 20-25



Classifica: Galatina 33, Trepuzzi 32, Mesagne 29, Brindisi 28, Ceglie 27, U.S.Lightning 26, Maglie 19, Ugento 19, Techni Plant 16, L.Tempesta 12, Corsano 11, Monopoli 8, Taranto 7, Cantine 2 Palme 6.

sabato 23 gennaio 2010

Buona domenica

Sabato

Ore 17.30 Teatro Comunale
Rotary Club di Ceglie Messapica e l'Ordine dei Medici di Brindisi organizzano una tavola rotonda dal titolo:
“Il valore della vita: dono o diritto?".
Info qui.


Domenica


Dalle ore 8 alle 21 Sala Conferenze dell’Istituto Musicale
Primarie del centrosinistra.
Info qui.

Ore 9.30 Chiesa Matrice
Cerimonia solenne del 20° anniversario della morte del Carabiniere ausiliario M.O.V.M.Angelo Petracca ucciso il 22 gennaio di vent’anni fa durante una rapina ad un istituto bancario locale.
Santa Messa, deposizione di corone di alloro al monumento ai caduti e alla lapide posta in via “Petracca”.

Ore 10.00 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.


Ore 19.00 Teatro Comunale
XVI Stagione Concertistica "Caelium"
LA BANDA DEGLI ONESTI
"Toto Jazz"
Omaggio in punta di humour alle canzoni legate ai film, o anche alla penna, del grande Totò...


Esecutori:
Enzo LANZO - batterista
Giuseppe BASSI - contrabbasso
Guido DI LEONE - chitarra
Onofrio PACIULLI - piano


 


Con la bici sul canale principale dell'Acquedotto.
In occasione di MEDITERRE, la Fiera dell'Ambiente e dei Parchi del Mediterraneo organizzata dalla Regione Puglia e da Federparchi, sarà presentato al pubblico lo studio di fattibilità della ciclovia lungo il Canale principale dell'Acquedotto Pugliese nel tratto compreso tra Venosa (Pz) e Grottaglie (Ta) e il progetto preliminare di un tratto campione da Locorotondo a Grottaglie, in Valle d'Itria, che attraversa anche i territori comunali di Cisternino, Ostuni, Ceglie Messapica, Martina Franca, Villa Castelli. Previsto il collegamento della ciclovia con le stazioni di Locorotondo e Grottaglie per favorirne l'accessiblità con il servizio bici+treno.



La nostra storia.
"Costei nel 1338 chiese ed ottenne dal re Roberto l´assenso per poter disporre della somma di 300 once sui redditi del suo castello di Ceglie de Gualdo, «quia gravida est et timet mortem»...."
Chi è? Puoi scoprirlo qui.




Aggiornamento 24-01-10


Cerimonia solenne del 20° anniversario della morte del Carabiniere ausiliario M.O.V.M. Angelo Petracca.



Altre foto in settimana

venerdì 22 gennaio 2010

Quartetto Suma

Ricevo da Vincenzo Suma e pubblico volentieri il secondo dei due articoli dedicati al Quartetto Suma.

Quartetto Suma 2
“Le Bicchjerare”: dalle feste di paese alla televisione

Le Bicchjerare per concertare i nuovi brani musicali si riunivano in un locale situato in via Ortolamarina 58.
I fratelli Suma erano autodidatti. Soltanto Vincenzo andò per un breve periodo di tempo a lezione dal maestro Vitantonio Vitale, dove imparò la “Mazurca di Migliavacca”, un brano che richiedeva una buona abilità tecnica.
Il punto di riferimento del quartetto era Vincenzo con la fisarmonica. Il nonno spesso ricordava che all’epoca era molto impegnativo esibirsi alle feste. In quegli anni, infatti, non esistevano i sofisticati impianti di amplificazione che abbiamo oggi. Tutti i brani musicali venivano eseguiti dal vivo e richiedevano impegno e massima concentrazione.
Vincenzo rammentava anche il calore e l’allegria che animavano le feste dell’epoca, che si svolgevano in campagna, nelle case o nel Teatro comunale.
Il quartetto era molto richiesto, infatti, per assicurarsi il complesso bisognava contattarlo almeno un mese prima.
Durante i momenti di pausa Pietro Suma intratteneva il pubblico eseguendo alcune macchiette. Imitava personaggi della città mettendone in risalto alcune caratteristiche fisiche.
Le Bicchjerare con la loro musica animavano anche le feste che si tenevano in occasione della partenza dei giovani per il servizio militare. In quegli anni, infatti, i ragazzi prima di partire per il servizio di leva organizzavano una festa dove partecipavano i parenti, i vicini di casa e gli amici.
Le altre occasioni in cui il quartetto non mancava mai erano le serenate. All’epoca, il giovane fidanzato portava la serenata alla propria fidanzata accompagnato dalla musica dei fratelli Suma. In queste occasioni a Vincenzo con la fisarmonica si affiancavano anche Giacomo Federico con la tromba basso e Di Oronzo Francesco col sax baritono.
Verso la fine degli anni ’50, i fratelli Suma si esibirono nella diretta televisiva del programma Campanile Sera (gioco televisivo andato in onda la prima volta il 5 novembre 1959, sul programma Nazionale della Rai. Fu il primo esempio di gioco collettivo, in quanto veniva data la possibilità di giocare al pubblico che partecipava alla trasmissione e a quello da casa), uno dei primi programmi televisivi della Rai.
Negli anni ’70 il quartetto Suma si è esibito anche durante i festival musicali organizzati dalla parrocchia di San Rocco e che si svolgevano presso i locali parrocchiali o nel cinema Torrone. Nonno Vincenzo raccontava che per organizzare questi spettacoli si riunivano circa quaranta giorni prima.

Vincenzo Suma

Invitiamo i lettori del blog ad inviare all’indirizzo e – mail sumavincenzo2009@libero.it aneddoti che hanno visto protagonisti i fratelli Suma e il loro complesso e a raccontare e trasmettere foto di questi musicisti.

giovedì 21 gennaio 2010

AMBIENTE E SALUTE

AMBIENTE E SALUTE A CEGLIE MESSAPICA
PREOCCUPAZIONI, REALTA’ E PROSPETTIVE
GIOVEDI’ 21 GENNAIO 2010 – ORE 17:30
Centro Ricreativo Anziani


Introduce:
- Rocco Argentiero – Assessore alle Politiche Ambientali e Sanitarie

Intervengono:
- Maurizio Portaluri – Presidente Associazione “Medicina Democratica“ Brindisi
- Angela Morabito - Funzionario ARPA Puglia - Brindisi
- Emilio Gianicolo – Ricercatore IFC CNR
- Giuseppina Barletta – Dirigente Medico Dipartimento Prevenzione - ASL BR
- Franco Nigro – Docente Università di Bari
- Domenico Galetta - Oncologo Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” - Bari
- Giorgio Assennato - Direttore ARPA Puglia

Conclude:
- Pietro Federico - Sindaco del Comune di Ceglie M.ca


Nel convegno saranno presentati i risultati emersi da una rilevazione effettuata nel nostro Comune dall’ARPA Puglia sulla qualità dell’aria.
L’incontro sarà anche l’occasione per presentare la convenzione che l’Amministrazione Comunale e l’associazione “Medicina Democratica“ hanno sottoscritto per uno studio più approfondito sulle morti di tumore nel nostro territorio.
___________________________________________

La mortalità nei comuni della Provincia di Brindisi dal 1981 al 2001

Estratto da ”Gli studi sulla situazione sanitaria ed ambientale della provincia di Brindisi” di Maurizio Portaluri,
Direttore della U.O. di Radioterapia della ASL Brindisi, Ospedale Perrino,
Coordinatore Commissione Ambiente e salute OMCEO Brindisi.

Sono stati pubblicati sulla rivista Epidemiologia&Prevenzione i risultati di una ricerca sulla mortalità nei comuni della provincia di Brindisi. La ricerca (Gianicolo EAL, Serinelli M, Vigotti MA, Portaluri M, La mortalità nei comuni della provincia di Brindisi dal 1981 al 2001) è stata condotta allo scopo di fornire un profilo della mortalità provinciale e comunale e di valutare eventuali differenze tra i comuni della provincia che, ai fini dello studio, sono stati suddividi in quattro gruppi (fig. 1).
Continua qui.

martedì 19 gennaio 2010

Proverbi e altro



Pekr’ zopp’ o luat’ t’aspett’

Pecora zoppa in fondo al viottolo t’aspetto.

Chi è abituato a commettere errori facilmente vi ricasca.

Fonte: Per le parole antiche, Proverbi cegliesi




I u tiempe vé passanne i nnange pare.
I u tiempe passe angore, tanda migghje
de porve, tanda vote petre i ccinge.

E il tempo va passando e non sembra.
E il tempo passa ancora, tante miglia
di polvere, tante volte pietre e pezzi di creta.
A seconda venute, Pietro Gatti.





 

Al Festival di Berlino, nella sezione Berlinale Short, in concorso il film di Davide Pepe 'Giardini di Luce' prodotto dall'Apulia Film Commission.

lunedì 18 gennaio 2010

Sport






























Dalla redazione sportiva
ahiceglie





Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile - Gir. G
BASKET CEGLIE - GIULIANOVA MARE
78-63


Classifica: Ceglie 24, Mens Sana Cb 24, Francavilla 24, Monteroni 18, C. Campobasso 18, Termoli 18, Mola 16, Giulianova 14, Sulmona 14, Pescara 14, Lucera 12, Ascoli 8, Fondi 8, Venafro 6, Monopoli 6.



Pallacanestro Serie C Regionale
N.P. CEGLIE - TRINITAPOLI
71-79




Classifica: Juve Trani 30, S. Vito 22, Trinitapoli 22, Bari 20, Nardò 20, Barletta 18, N.P. Ceglie 2001 16, Castellana 16, Invicta Brindisi 16, Falcon Mesagne 12, Taranto 10, Assi Brindisi 8, Quelli che... Brindisi 8, Eagles Brindisi 4, FBK Trani 2.





Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B
CEGLIE - MAGLIE
3 - 0

Parziali: 25-16 / 25-17 / 25-21




Classifica: Galatina 33, Trepuzzi 32, Mesagne 26, Brindisi 25, Ceglie 24, U.S.Lightning 23, Maglie 19, Ugento 17, Techni Plant 16, L.Tempesta 11, Corsano 8, Monopoli 6, Taranto 6, Cantine 2 Palme 6.

sabato 16 gennaio 2010

Buona domenica

Sabato

Ore 19.30 Palazzetto dello sport
N.P. CEGLIE - TRINITAPOLI
Pallacanestro Serie C Regionale

Ore 19.30 Palazzetto dello sport
CEGLIE - MAGLIE
Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B


Ore 22.00 Petra live music
PIETRO LUSSU trio
special guest Gaetano Partipilo
Info qui.


Domenica


Ore 10.00 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.


Ore 18.00 Palazzetto dello sport
CEGLIE - GIULIANOVA MARE
Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile - Gir. G



 


LA NOSTRA SALUTE
"Il Comune di Ceglie Messapica in continuità con l’impegno a favore dell’ambiente e della salute dei cittadini, ha organizzato per Giovedì 21 Gennaio alle ore 17:30 presso il Centro Ricreativo per gli Anziani una iniziativa pubblica per analizzare i risultati emersi da una rilevazione effettuata nel nostro Comune dall’ARPA Puglia sulla qualità dell’aria."
Continua qui o qui.

LA NOSTRA STORIA
"Continuiamo la lettura dell´inventario, fatto tra il 1846 e il 1849, dei documenti dell'Archivio Capitolare dell´insigne Collegiata di Ceglie Messapica."
Continua qui, il blog di don Gianfranco Gallone.

venerdì 15 gennaio 2010

Quartetto Suma

Ricevo da Vincenzo Suma e pubblico volentieri il primo dei due articoli dedicati al Quartetto Suma.

Quartetto Suma 1
“Le bicchjerare”: un complesso di musica leggera nella Ceglie del secondo dopoguerra

Il quartetto dei fratelli Suma, da tutti conosciuti come le Bicchjerare è stato uno dei primi complessi di musica leggera di Ceglie che ha operato fino alla metà degli anni ’80.
Il complesso si forma negli anni difficili del secondo dopoguerra, segnati dalla povertà, dalla scarsità dei mezzi economici e dalle incertezze legate al futuro. I fratelli Suma sono stati un punto di riferimento per i gruppi musicali che si sono formati successivamente. Ancora oggi, a distanza si sessant’anni, tutti rammentano le esibizioni musicali di questi musicisti.
Il quartetto de “le Bicchjerare” era composto da Vincenzo Suma alla fisarmonica, Omobono alla chitarra, Michele al basso e Pietro alla batteria. Nelle occasioni più importanti al quartetto si aggiungevano altri elementi: Vincenzo di Noi alla tromba, Pompeo Agosto al sax contralto, Domenico Gasparro al sax soprano, Antonio Ciracì alla tromba, Spalluti al sax tenore e Vincenzo Amico (voce).
Le prime esperienze musicali dei fratelli Suma si collocano negli anni duri della seconda guerra mondiale, quando Omobono e Michele impararono a suonare (Omobono imparò a suonare il violino e la chitarra durante il servizio militare). Nel 1947 a Michele e ad Omobono si affiancò Vincenzo con la fisarmonica. Per ultimo si inserì Pietro con la batteria,così il quartetto dei fratelli Suma che ha allietato gli avvenimenti più importanti della nostra città, feste di matrimonio, battesimi, comunioni, cresime, feste di campagna, feste di carnevale e veglioni che si svolgevano in via Pietro Elia e in via Orto di Burla.
Il complesso dei fratelli Suma si è esibito anche in altri paesi della provincia di Brindisi ma anche in quella di Taranto e Bari (l’ultima esibizione a Noci).
Il repertorio musicale del quartetto Suma era composto da ballabili: tarantelle, valzer, mazurche, tango, pizzica pizzica cegliese e brani popolari della tradizione locale.

Vincenzo Suma


Invitiamo i lettori del blog ad inviare all’indirizzo e – mail sumavincenzo2009@libero.it aneddoti che hanno visto protagonisti i fratelli Suma e il loro complesso e a raccontare e trasmettere foto di questi musicisti.

Pubblicato anche su http://cegliemessapica.splinder.com/

giovedì 14 gennaio 2010

Cungett' è ... Jazz




A grande richiesta torna sul palcoscenico del Teatro Comunale di Ceglie Messapica "Cungett’ è cadut’ ", commedia in vernacolo di Mario Crescenzio.
La prevendita dei biglietti inizia domani venerdì.


Sabato 30 gennaio Ore 20.30
Teatro Comunale Ceglie Messapica (BR)
Cungett’ è cadut’


Info: Capricci di Moda, corso Garibaldi 65
Commedia2009@libero.it
Tel. 0831377093





JAZZ FOR AMNESTY 2010


Jazz for Amnesty 2010

Il 23 gennaio presso il teatro Piccinni di Bari sarà presentato il cd/compilation "Jazz for Amnesty 2010" registrato con il contributo di numerosi jazzisti pugliesi in favore della campagna mondiale di Amnesty International « Io pretendo dignità ». Due brani della Mino Lacirignola Syncopated Orchestra, registrati il 5 agosto 09 presso Casina Terramora nell'ambito del CeglieJazz Open Festival, faranno parte del cd. "Essere presenti in un disco, - dichiara Pierpaolo Faggian, direttore artistico del CJOF - che sposa una causa nobile quale quella di Amnesty è sicuramente motivo di orgoglio per il Festival, che continua così a raccogliere consensi e risultati importanti, e per la città tutta."

 

Cartolina Jazz for Amnesty 2010« IO PRETENDO DIGNITÀ »
Senza i diritti umani non si sconfigge la povertà.
La povertà non è né naturale né inevitabile ma è il risultato di decisioni. La povertà non è solo relativa alla mancanza di risorse ma soprattutto ai comportamenti e alle scelte di chi detiene il potere.
Le persone che vivono in povertà sperimentano la loro condizione come mancanza di reddito ma anche, in modo molto forte, come una combinazione di deprivazione, insicurezza, esclusione e impotenza. Queste sono violazioni dei diritti umani!
Se vuoi cambiare il fatto che almeno 963 milioni di persone ogni sera vanno a dormire affamate, che un miliardo di persone vive in insediamenti abitativi precari, che ogni minuto una donna muore per complicazioni legate alla gravidanza, che 1,3 miliardi di persone non hanno accesso all'assistenza sanitaria di base, che 2,5 miliardi di persone non hanno servizi igienici adeguati e che 20 mila bambini ogni giorno muoiono per questo, allora devi ascoltarci! Per ottenere un cambiamento profondo, occorre intervenire in tre aree che finora hanno impedito progressi nella lotta alla povertà:
- Responsabilità dei governi, delle imprese e delle istituzioni finanziarie internazionali.
- Accesso ai diritti e ai servizi essenziali per la dignità umana senza discriminazione.
- Partecipazione attiva delle persone che vivono in povertà e dei loro rappresentanti alla lotta contro la povertà.
Con questa campagna Amnesty International intende porre i diritti umani al centro della lotta contro la povertà, perché proteggere i diritti di chi vive in povertà non è solo un'opzione: è un elemento essenziale di qualunque soluzione.

mercoledì 13 gennaio 2010

Biscotto cegliese



Il "Biscotto cegliese" è un pasticcino prodotto a Ceglie Messapica di colore bruno a base di mandorle tostate, con fragranze di marmellate di ciliege e, appena, di limone;  sono ricoperti di una glassa a base di zucchero e cacao. Le mandorle utilizzate sono esclusivamente  prodotte dai mandorleti dell'Altosalento, sono una particolare varietà chiamata "cegliese" che si distingue per il guscio semiduro. I biscotti cegliesi venivano prodotti dalle nostre famiglie contadine in occasione delle feste importanti e dei banchetti nuziali. Sono venduti,  in particolare, in tutti i forni, bar e pasticcerie di Ceglie, oltre ad essere offerti  in tutti i ristoranti cegliesi. Il biscotto cegliese è candidato per il riconoscimento di prodotto tipico DOP. Fonte

Questa sera alle ore 21.00 andrà in onda su Studio 100 un programma dedicato al  "Biscotto cegliese".

Dosi per 1 Kg di mandorle.
Scottare 1 kg di mandorle, togliere la pellicina, lasciarle asciugare e tostarle in forno. C'è chi mette direttamente in forno le mandorle senza questo procedimento e quindi con la buccia. Macinarle con un mattarello e creare un impasto con 400 gr di zucchero, cannella (facoltativa), un cucchiaio di caffè in polvere, un cucchiaio di cacao amaro in polvere (facoltativo), 4 uova, scorza di limone grattugiata, olio o un pizzico di farina per amalgamare. Sporzionare, fare eventuale ripieno di marmellata e mettere in forno a 200 gradi da 30 a 60 minuti a secondo della grandezza del biscotto (l'ideale è il forno a legna). Per chi lo gradisce coprire i biscotti immergendoli in una glassa di zucchero e cacao. Lasciare asciugare e i biscotti sono pronti per essere gustati con un rosolio o altro liquore fatto in casa. Buon appetito.
Particolare importante, le mandorle devono essere la qualità chiamata "cegliese" che hanno un aroma e una consistenza differente da altre qualità.
Ricetta di Pino Santoro.

XVI Stagione Concertistica Caelium

Caelium XVI stagione


Presentato il programma della XVI Stagione Concertistica "Caelium" organizzata dall’Associazione Caelium di Ceglie Messapica. La rassegna avrà luogo, da gennaio a maggio 2010, nel Teatro Comunale di Ceglie Messapica. In questo pregevole luogo d’arte, che è stato riconosciuto come uno dei teatri storici pugliesi, si terranno otto concerti con la guida all’ascolto a cura del musicologo Palmo Liuzzi. La XVI Stagione Concertistica Caelium si avvale del sostegno del Comune di Ceglie Messapica, Assessorato alle Politiche Culturali, e del patrocinio dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, della Provincia di Brindisi e dell’Azienda di Promozione Turistica di Brindisi.
La programmazione della rassegna, oltre al consueto spazio per la musica della tradizione classica, presenta dei concerti che puntano ad integrare e favorire le contaminazioni fra diversi generi musicali. Infatti, la stagione concertistica si apre con un concerto jazz dedicato alle canzoni del grande Totò e si chiude con un concerto di musica popolare, ballate e tarantelle, in lingua dialettale, antica e poetica.


XVI Stagione Concertistica "Caelium"


DOMENICA 24 GENNAIO ore 19.00

LA BANDA DEGLI ONESTI
"Toto Jazz"
Omaggio in punta di humour alle canzoni legate ai film, o anche alla penna, del grande Totò...

Esecutori:
Enzo LANZO - batterista
Giuseppe BASSI - contrabbasso
Guido DI LEONE - chitarra
Onofrio PACIULLI - piano

DOMENICA 07 FEBBRAIO ore 19.00

L'OPERA IN SALOTTO
II salotto musicale di fine ottocento
Parafrasi di opere celebri

Esecutori:
Ylenia MONTARULI - violino
Francesco MONTARULI - violoncello
Maria Rosaria OLIVIERO - pianoforte
Musiche di. Donizetti, Bellini, Rossini

DOMENICA 21 FEBBRAIO ore 19.00

I Solisti del COLLEGIUM MUSICUM

Esecutori:
Camillo FACCHINO - tenore
Carmine SCARPATI - violino
Francesca CARABELLESE - violino
Paolo MESSA - viola
Giovanna BUCCARELLA - violoncello
Angela ANNESE - pianoforte
Musiche di: Beethoven, Nicolosi, Gianfreda, Schumann

DOMENICA 7 MARZO ore 19.00

DUO A MARCORD
"La Musica da film fuori dal cinema"

Esecutori:
Matteo BEVILACQUA - violino e mandolino
Giuseppe SPAGNOLI - pianoforte
PREMIO DONNA 2010
In collaborazione con il Lions Club di Ceglie M. Alto Salento
Musiche di: Morricone, Rota, Trovaioli, Spagnoli, Jarre, Rodgers, Bolling, Evans, Piazzolla

DOMENICA 21 MARZO ore 20.00

Quintetto di fiati "J. IBERT"

Esecutori:
Angelo MALERBA - flauto
Vito CALIANDRO - oboe
Vito LIUZZI - clarinetto
Giovanni GALASSO - fagotto
Giovanni POMPEO - corno
Musiche di: Farkas, Arrieu, Ibert, Bizet, Rossini

DOMENICA 11 APRILE ore 20.00

Duo di percussioni - RHYTHMIC

Esecutori:
Andrea SARACINO
Vincenzo RADDATO
Musiche di: Bach, Firth, Friedman, Sammut, Rosauro, Knipple, Abe, Marinaro

DOMENICA 16 MAGGIO ore 20.00

Pianista
VINCENZO DE FILPO
"Amore, morte e mistero nell'accordo del Tristano"

Musiche di: Wagner, Liuzzi, Pistono, Nicolosi, Gianfreda, Gentile, Gervasio, Grieg

DOMENICA 30 MAGGIO ore 20.00

APULIA ENSEMBLE
Musica sospesa fra ballate e tarantelle, pizzicate, composizioni ricercate e accordi rituali nei ritmi popolari, in lingua dialettale, antica e poetica.

Esecutori:
Giuseppe GIOIA - voce e chitarra
Luigi CELESTINO - percussioni
Giovanni CHIRICO - sax
Cosmiano FRANCIOSO - basso
Donato QUARTO - chitarra
Stefano NACCI - fisarmonica
Pasquale LA CENERE - pianoforte, violino
Davide CHIARELLI - batteria

martedì 12 gennaio 2010

Teatro e musica

La tournée teatrale invernale di cabaret “Risollevante”, che tanto successo ha ottenuto in estate sui palcoscenici pugliesi, prevede un appuntamento, venerdì 15 gennaio alle ore 20.30, nel Teatro Comunale di Ceglie Messapica.
Come per la versione estiva, sarà Mauro Pulpito a presentare lo spettacolo animato da un cast vario costituito da:

Peppe Iodice, (Zelig);
Andrea Di Marco, (Zelig, Mai dire martedì);
Nando Timoteo, (Zelig, Colorado);
Pietro Sparacino (Colorado e vincitore dell’ultima edizione del Festival del Cabaret di Martina Franca);
Guy e gli Specialisti, band d’intrattenimento.

"Un appuntamento fisso e atteso dal pubblico cegliese - Patrizio Suma, Assessore alla Cultura - un evento ospitato nella cornice estiva per ben 4 anni di seguito, un legame forte che ci auguriamo possa durare ancora a lungo. La nostra programmazione culturale è stata sempre caratterizzata da eventi ripetibili, in maniera tale da creare una affinità e pertanto un pubblico affezionato. La continuità consente poi ai progetti di essere credibili e di successo".


“Siamo davvero contenti – ha evidenziato alla vigilia il presidente dell’associazione culturale ‘Sirio’, Giovanni Tagliente – che con il nostro spettacolo invernale arriviamo a Ceglie. Si tratta di una città che ha sposato da subito il progetto ‘Risollevante’, facendolo diventare un appuntamento consolidato dell’estate. Esiste ormai un feeling con il pubblico di Ceglie che potrà trovare la giusta e meritata continuità anche sulle tavole del palcoscenico. Un ringraziamento va all’amministrazione comunale, che riconosce il valore satirico dello spettacolo, tanto da riservarci sempre un posto nei suoi appuntamenti”.

Da segnalare anche la presenza di Radio 2 Rai, che registrerà la serata e che manderà in onda alcuni pezzi nel programma “Ottovolante”.



CEGLIE, IL TEATRO ABITATO
Venerdì 15 gennaio ore 20.30
Teatro Comunale di Ceglie Messapica
RISOLLEVANTE…in teatro
Cabaret Tour Winter
presenta Mauro Pulpito






CAELIUM
Martedì 12 Gennaio alle ore 11.00 nella Sala Istituzionale del Comune di Ceglie Messapica, verrà presentata ufficialmente la “XVI Stagione Concertistica” promossa dall’Associazione Centro Artistico Musicale “ Caelium “.
Presenzieranno il Sindaco prof. Pietro Federico, l’Assessore alla Cultura dr. Patrizio Suma, il Presidente dell’Associazione “Caelium” M° Massimo Gianfreda.



 


CUNGETT' E' CADUT'
Grazie a Pierpaolo Faggiano de La Gazzetta del Mezzogiorno e a Maria Gioia del Quotidiano di Brindisi.


cungett è cadut gazzetta smallcungett è cadut Quotidiano small
POESIA DIALETTALE
Nella XVI^ edizione del concorso di poesia dialettale “Francesco Bardicchia”, organizzato dal Centro polivalente anziani di Mesagne, il nostro concittadino Angelo Bellanova si è classificato al sesto posto con “L’urteme fattariedde”. Il concorso è stato vinto dal poeta siciliano Giuseppe Bellanca di S. Cataldo di Caltanissetta con “T’arricuerdi”.

lunedì 11 gennaio 2010

Sport






























Dalla redazione sportiva
ahiceglie





Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile - Gir. G
TERMOLI - BASKET CEGLIE
88-98


Classifica: Ceglie 22, Mens Sana Cb 22, Francavilla 22, Monteroni 18, Mola 16, C. Campobasso 16, Termoli 16, Giulianova 14, Sulmona 14, Pescara 12, Lucera 12, Ascoli 8, Fondi 8, Venafro 6, Monopoli 4.



Pallacanestro Serie C Regionale
N.P. CEGLIE - TARANTO
78-65




Classifica: Juve Trani 28, S. Vito 20, Bari 20, Trinitapoli 20, Barletta 18, Nardò 18, N.P. Ceglie 2001 16, Castellana 14, Invicta Brindisi 14, Falcon Mesagne 10, Taranto 10, Assi Brindisi 8, Quelli che... Brindisi 8, Eagles Brindisi 4, FBK Trani 2.




Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B
TECHNI PLANT - CEGLIE
0 - 3

Parziali: 19-25 / 17-25 / 6-25


Classifica: Galatina 31, Trepuzzi 29, Mesagne 25, Brindisi 24, Ceglie 21, U.S.Lightning 20, Maglie 19, Ugento 17, Techni Plant 14, L.Tempesta 10, Corsano 6, Monopoli 6, Taranto 5, Cantine 2 Palme 4.




 

Io compro a Ceglie 2009 - biglietti vincenti
1° Biglietto  B 8114 HYUNDAI i10 5P o PEUGEOT 107 3 P
PARRUCCHIERE IL BELLO DELLE DONNE DI ELIA PAOLO VIA MILANO
2° Biglietto  G 4462 MOTOSCOOTER APRILIA SPORTCITY 125 o LML STAR 125 CON CASCO
AGENZIA DI SCOMMESSE SCOMMETTENDO SRL VIA CALABRIA
3° Biglietto  F 5730 € 250,00
SALSAMENTERIA DI BELLANOVA COSIMO VIA SAN ROCCO
4° Biglietto  D 7739 € 250,00
ELETTRODOMESTICI DI NACCI PASQUALE VIA P.B.GOLIZIA
5° Biglietto B 6494 € 250,00
BAR TABACCHERIA DI MENGA ANNA CATERINA VIA SAN VITO
6° Biglietto  B 0243 € 250,00
PIZZERIA LO SPICCHIO DI CASSIANO COSIMO VIA SAN ROCCO
7° Biglietto  D 4554 € 250,00
ENOTECA LA DOLCE VITE DI BRUNI ORONZO VIA FRANCAVILLA
8° Biglietto D 3648 € 250,00
AMBULANTE INTIMO LE TENTAZIONI DI CAPRINO ANTONIO
9° Biglietto  A 7214 € 250,00
FARMACIA CONTE GIUSEPPE VIA MARTINA
10° Biglietto E 3496 € 250,00
PROFUMERIA LANEVE DI LANEVE FRANCESCO VIA CALABRIA

.