.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

martedì 31 gennaio 2012

In cammino

"Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" è nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1500 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. La legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, l'impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera. Libera è riconosciuta come associazione di promozione sociale dal Ministero della Solidarietà Sociale. Nel 2008 è stata inserita dall'Eurispes tra le eccellenze italiane.

Terre di Puglia – Libera Terra è il nome della cooperativa sociale fondata nel gennaio 2008 da giovani pugliesi per il riutilizzo dei beni confiscati alla Sacra Corona Unita. Un’eccezionale esperienza di liberazione di un territorio dall’influenza della criminalità organizzata, un’opportunità di riscatto e di responsabilizzazione per un’intera comunità. La cooperativa nasce dal progetto Libera Terra che l’associazione Libera promuove nel Mezzogiorno d’Italia, là dove esistono beni confiscati secondo la legge n. 109/96 da recuperare e rendere strumento di cambiamento sociale e promozione di legalità nei territori infiltrati dalle mafie. Già attive sul territorio nazionale sono le cooperative siciliane Placido Rizzotto – Libera Terra, Pio La Torre – Libera Terra e la cooperativa calabrese Valle del Marro – Libera Terra.
Approfondisci.
------------------------------------


ERRORI?

Il Consigliere Comunale Tommaso Argentiero leggendo un atto amministrativo del nostro Comune ha trovato delle gravi pecche tanto da richiedere ...
Tutto ciò premesso e considerato,
- si chiede di annullare in autotutela la Determina n. 622 del 14.12.2011 ad oggetto: “Impegno di spesa anno 2011-Liquidazione compenso al Nucleo di Valutazione –anno 2011” ;
- si chiede una relazione scritta sulle motivazioni che hanno determinato questo ennesimo errore.


Clicca qui per leggere l'interrogazione.

lunedì 30 gennaio 2012

Sport


Dalla redazione sportiva
ahiceglie
Pallacanestro Serie C Regionale
 
N.P. CEGLIE - NARDO'
 71-54
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00.


Classifica: Barletta 30, Ceglie 30, Lucera 30, Castellana 28, Fasano 26, Invicta Brindisi 24, Terlizzi 18, Ruvo 18, S. Vito 16, Castellaneta 14, Nardò 12, Lecce 14, Assi Santeramo 12, Brindisi 10,Trani 10,Mesagne 8. 
Pallacanestro Serie D Gir. B  
 
A.DIL. BASKET CEGLIE -  BARI 
  87-66

Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
 
Classifica: Ceglie 32, Bari 28, Brindisi Elev. 28, Todisco 24, S. Rita 24,  Martina 22, Carovigno 22, Grottaglie 20, Lecce 18, S.Pietro 16, Monteroni 16,  Crispiano 10, Manduria 8,  Rutigliano 8, Magic 6, Basket Brindisi 2.

domenica 29 gennaio 2012

Buona domenica


Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.


Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 15.00 Passeggiata nel centro storico


Ore 17.30 Teatro Comunale

IL POSTO DELLE FAVOLE
STORIE DI PULCINELLA
di e con Bruno Leone


Ore 18.00 Palazzetto dello sport

CBCREVISIONIAUTO CEGLIE - NARDO'
Pallacanestro Serie C Regionale

Ore 20.15 Palazzetto dello sport
A.D. BASKET CEGLIE - BARI
Pallacanestro Serie D Gir. B


Ore 21.00 Cena
Info qui.


Farmacia di turno
Farmacia Caputo
Via Umberto I, 47
Telefono: 0831-377159


Distributori carburanti
BASILE PETROLI: Via per Ostuni
ESSO: Via Martina

sabato 28 gennaio 2012

Pulcinella


Il posto delle favole
Domenica 29 Gennaio ore 17.30
Teatro comunale
Istituto delle Guarattelle (Napoli)
STORIE DI PULCINELLA
di e con Bruno Leone

Pulcinella è l'uomo della strada che riesce a sfuggire la morte, a prendersi gioco del potere e della prepotenza pur manifestando egli stesso paura, timore e tutti quei sentimenti che non sono dell'eroe da favola ma dell'uomo di tutti i giorni. Storie di Pulcinella è un modo di presentare i canovacci antichi nella loro modernità e universalità alternandoli con altre storie antiche e moderne, e oltre che spettacolo può diventare incontro, lezione, storia, viaggio insieme nel mondo meraviglioso delle guarattelle.

Nel 1978 Bruno Leone apprende l'arte delle guarattelle da Nunzio Zampella, ultimo maestro guarattellaro napoletano, ed evita in tal modo la scomparsa di una tradizione che risale a girovaghi e saltimbanchi medievali. L'arte delle guarattelle deve la sua vitalità alla capacità dei burattinai di coniugare memoria e attualità in un rapporto molto attento col pubblico. Bruno Leone, che ha ripreso canovacci e stili di quest'arte, ha contribuito con efficacia alla ripresa di un genere teatrale tanto importante per la storia della cultura napoletana ed europea. Pulcinella, sempre in scena alla destra del burattinaio, scandisce con la sua magica voce - ottenuta col segreto strumento della pivetta - l'alternarsi delle storie.

"Bruno Leone, burattinaio, è l'ultimo grande interprete dei canovacci classici di Pulcinella, che rielabora con vera poesia e con somma perizia tecnica, di cui però quasi non ci si accorge, quando fa spettacolo, tanto si è catturati e trascinati in uno stato di euforia, di leggerezza, di allegria dalla storia che ci viene narrata e mostrata..."
Goffredo Fofi

Petra Live Music


FABRIZIO BOSSO,  il più grande trombettista italiano, definito da Enrico Rava “una delle cose più belle  capitate al jazz italiano in questo decennio”  vi aspetta al Petra Live Music di Ceglie Messapica sabato 28 Gennaio alle ore 22:00.
   Nel corso della sua carriera ha avuto collaborazioni con artisti quali: Flavio Boltro ,Sergio Cammariere, Mario Biondi ,Randy Brecker, Paolo Fresu e tanti tanti altri 

L’esibizione al PETRA vedrà l’incontro magico tra Bosso, Cosimo Maragno, Giuseppe Venezia e Lorenzo Nicoletti  in:
“Intrioplay”,  che sta per giocano in tre,o suonano in trio .La musica è per loro una grande passione  prima di essere il loro mestiere. Il repertorio è costituito da brani che nell’ambito della musica jazz sono da considerarsi  intramontabili ,ma proprio per questo diventa molto difficile proporli in modo completamente originale cosi come da interpretazione di Fabrizio Bosso featuring Intrioplay.

Line up:
FABRIZIO BOSSO:  tromba
COSIMO MARAGNO: chitarra
GIUSEPPE VENEZIA: contrabbasso
LORENZO NICOLETTI:  batteria

venerdì 27 gennaio 2012

Giornata della memoria

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza istituita dal Parlamento italiano con legge n. 211 del 20 luglio 2000. L'Italia ha in tal modo aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come giornata in commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo e del fascismo, dell'Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.



N.B. Non si segnalano iniziative locali.
In particolare sul sito comunale, in apertura della pagina, splende la pubblicità di un noto (?) comico.
Domani facciamoci una risata (forse) che fa bene!
-------------------------------------------------
ALBERO DI NATALE


Ore 12.00 l'abete natalizio posto in Piazza Plebiscito è stato spostato nel giardino della scuola elementare di via Francavilla



giovedì 26 gennaio 2012

Teatro a km 0


Teatro a km 0
Giovedì 26 Gennaio ore 21.00
La Luna nel Pozzo/Burambò/Casarmonica
“L’ISOLA” … e l’olio buono!!!
di e con Pia Wachter, Daria Paoletta, Mirko Lodedo

Uno spettacolo che parla di un tema scomodo ma molto attuale: la spazzatura sta soffocando la nostra terra, l'aria, l'acqua. Mare, cielo e plastica sono i protagonisti di una storia moderna che pare inventata, ma non lo è. Lo spettacolo, infatti, racconta la storia della "Great Pacific Garbage Patch", l'isola di spazzatura che galleggia nell'Oceano Pacifico settentrionale. Una voce di bambina narra il viaggio di una busta di plastica mossa dal vento, che vola fino all'Isola, dove incontra oggetti che attraverso due attricianimatrici ed un musicista prendono vita e si trasformano in vortici, granchi, creature marine, uccelli ed esseri fantastici. La musica, eseguita dal vivo, filo conduttore dello spettacolo, proviene da strumenti creati con materiale di riciclo: bottiglie di plastica, secchi e tubi di gomma. Tutto il mondo di questo spettacolo personaggi, paesaggio e strumenti musicali - è composto da oggetti di uso comune, che riempiono le nostre giornate e i nostri sacchetti dell'immondizia: tappi, bottiglie, tinozze... 

mercoledì 25 gennaio 2012

Rapina


Ore 18 rapina al Bon Discount in via Settembrini
I carabinieri sono sul luogo della rapina per i rilievi del caso.
Un uomo a volto scoperto armato di pistola è l'autore della rapina che ha fruttato circa 500 €.


martedì 24 gennaio 2012

Attenzione, attenzione...

La consegna delle buste per la raccolta differenziata sembra che, "zitta zitte", sia ricominciata presso il centro raccolta materiali della zona industriale. E l'annuncio fonico promesso che fine ha fatto?

------------------------------------------

CONSIGLIO COMUNALE
Il Consiglio Comunale si riunirà in seduta monotematica:
1^ convocazione alle ore 8.30 del 27 gennaio 2012
2^ convocazione alle ore 8.30 del 28 gennaio 2012
presso la Sala Consiliare della Sede Municipale (Via E. De Nicola), per la trattazione del seguente argomento:
1) Regolamento “Piano Casa” approvato con deliberazione di C.C. n.43 del 21/12/2009 – (revisione giusta Legge Regionale n. 21 del 01/08/2011); Approvazione.

------------------------------------------

CHIUSURE
Ceglie rischia di perdere uno degli ultimi uffici pubblici presenti sul territorio se l'amministrazione non si attiva, come richiesto dai consiglieri comunali del centrosinistra di Ceglie Messapica, per evitare la soppressione dell'Ufficio del Giudice di Pace.

Leggi la mozione:

Al Sig. Sindaco
Ceglie M.ca
Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale
Ceglie M.ca

Mozione

Oggetto: Soppressione Ufficio del Giudice di Pace.

Premesso Che:
E’ stato pubblicato sul sito del Ministero della Giustizia il Decreto Legislativo inerente alla  "Revisione delle circoscrizioni giudiziarie - Uffici dei Giudici di Pace”.

Binari di Puglia

Un documento del Ministero della pubblica istruzione, sotto la guida del ministro Gelmini,  contiene le indicazioni per il programma di studi di letteratura italiana per i licei. In particolare, per quanto riguarda la letteratura del 900, in questo documento si fa un elenco di nomi di autori, poeti, scrittori italiani meritevoli dell'attenzione degli studenti italiani.. Bene! Non ce ne è uno che sia meridionale, non basta neanche avere vinto il premio Nobel come Quasimodo per entrare in questo elenco. Razzisti o ignoranti?
Intanto sono aperte le iscrizioni al Concorso “Binari di Puglia”, premio letterario nazionale per testi inediti ispirati dalle ferrovie pugliesi organizzato dall’Associazione culturale “Fermenti letterari”. L’iniziativa fa riferimento a tutte le ferrovie pugliesi, tanto alle linee a percorrenza regionale quanto a quelle a percorrenza nazionale, e si rivolge a chiunque abbia voglia di raccontare il proprio punto di vista sulle ferrovie di Puglia e sui loro viaggiatori, nonché sulla Puglia vista dai binari delle sue ferrovie.
Maggiori informazioni sul sito dell’Associazione all’indirizzo www.fermentiletterari.it.

lunedì 23 gennaio 2012

E' finita ...

la benzina nei distributori cegliesi. Tutti a secco ad eccezione dell'Agip di largo Amendola dove è in corso un ingorgo infernale.



Sport


Dalla redazione sportiva
ahiceglie
Pallacanestro Serie C Regionale
 
CASTELLANETA - N.P. CEGLIE
69-58
Parziali: 12-18, 22-23, 19-12, 16-15. 
Classifica: Barletta 30, Ceglie 28, Lucera 28, Castellana 26, Fasano 24, Invicta Brindisi 22, Terlizzi 18, Ruvo 18, S. Vito 14, Castellaneta 14, Nardò 12, Lecce 12, Assi Santeramo 12, Brindisi 10,Trani 10,Mesagne 8. 
Pallacanestro Serie D Gir. B  
 
MANDURIA - A.DIL. BASKET CEGLIE
  58-71

 Parziali: 21-20, 10-22, 12-22, 10-7
 
Classifica: Ceglie 30, Bari 28, Brindisi Elev. 26, Todisco 24, S. Rita 22,  Martina 20, Carovigno 20, Grottaglie 18, Lecce 18, Monteroni 14, S.Pietro 14, Crispiano 10, Manduria 8,  Rutigliano 8, Magic 6, Basket Brindisi 2.

domenica 22 gennaio 2012

Buona domenica



Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo Info qui.

Ore 15.00 Passeggiata nel centro storico


Ore 19.00 Teatro Comunale
XVIII STAGIONE CONCERTISTICA "CAELIUM"
MEZZOTONO
Piccola Orchestra Italiana Senza Strumenti


Ore 21.00 Cena
Info qui.


Farmacia di turno
Farmacia Ricci Francesco
Corso Garibaldi, 18
Telefono: 0831-377118


Distributori carburanti
ENI: Via Martina Franca

TAMOIL: Circumvallazione SudEst

venerdì 20 gennaio 2012

Il rigassificatore di Brindisi

Perchè il rigassificatore a Brindisi è pericoloso:

Massa Carrara Trentamila persone al freddo, chiuse le scuole in molti paesi
Esplosione sul metanodotto Dieci feriti, crollano le case
Quattro gravi. Bosco incendiato. Cratere di 25 metri


L’errore umano, della cui imprevedibilità, ovviamente, nessuno tiene mai conto, è la causa di questo incidente.


È apparsa, poi scomparsa o quanto meno relegata a fatti di cronaca locale, una notizia pubblicata sui giornali on line: a Tresana, in provincia di Massa Carrara, un incidente avvenuto su un metanodotto ha provocato un’esplosione e un grosso incendio. Per un raggio di 400 metri è stato il caos: un bosco parzialmente bruciato, auto distrutte, case sventrate e una decina di feriti di cui, quattro di questi, versano in gravi condizioni.
E’ accaduto durante alcuni lavori di manutenzione lungo un metanodotto della rete Snam, una scintilla ha causato l’esplosione, provocando un cratere largo venticinque metri e profondo otto, e il successivo incendio con fiamme alte sino a 200 metri.
L’errore umano, della cui imprevedibilità, ovviamente, nessuno tiene mai conto, è la causa di questo incidente.
E’ inevitabile, spontaneo dover fare un collegamento con quanto accaduto in Toscana e il rigassificatore che si intenderebbe costruire a Capobianco nella pancia della città di Brindisi e all’imbocco del suo porto: il composto in questione, riportato allo stato gassoso, pronto per essere immesso nella rete in enorme quantità è lo stesso, il “sicuro” metano.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO:
Italia Nostra, Legambiente, WWF Brindisi, Fondazione “Dott. Antonio Di Giulio”, Fondazione “Prof. Franco Rubino”, A.I.C.S., ARCI, ACLI Ambiente, Forum ambiente salute e sviluppo, Medicina Democratica, Salute Pubblica, Lipu, Comitato per la Tutela dell’Ambiente e della Salute del Cittadino, Comitato cittadino “Mo’ Basta!”, Comitato Brindisi Porta d’Oriente.

E’ meglio che faccia da solo

“E’ meglio che faccia da solo” è lo spettacolo con Antonello Costa (?) e il corpo di ballo Dual Band che si svolgerà presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapica il 28 gennaio. Il costo del contratto con la CastleTour è pari a € 4.235,00 più € 1.765,00 di spese, totale € 6.000,00.
Continua la stagione teatrale comunale col metodo “E’ meglio che faccia da solo” e "giorno per giorno" dopo l'uscita dal consorzio del Teatro Pubblico Pugliese.

Castle Tour su Facebook
Castle Tour il sito
La CastleTour-Arte-Promozione-Spettacoli,si propone di coltivare l’arte, la cultura, lo studio, la promozione, il turismo e ..ecc

e infine qui c'è qualcosa: logo molto simile e mail di contatto uguale.
Un gruppo con vari interessi?

----------------------------------------------


I blog locali da oggi non pubblicheranno più i comunicati stampa dell’Amministrazione Caroli nè tantomeno trasmetteranno le sedute Consiliari fino a quando non sarà chiarita pubblicamente la vicenda del loro oscuramento negli uffici comunali.
-----------------------------------------------

ll comandante della Concordia era al bar e stava bevendo con una bella donna.
Berlusconi l’avrebbe nominato ministro dei Trasporti.
Alberto,Microsatira

giovedì 19 gennaio 2012

Proverbio


A-ddò tanta iadd' kantin'
ma giurn' fasc'

Fonte: Per le parole antiche, Proverbi cegliesi

Trad.
Dove tanti galli cantano
mai giorno fa

mercoledì 18 gennaio 2012

Incidente

Ore 15.25 incidente tra una Punto e un furgone in via Galileo Galilei incrocio con via Bachelet. Danni solo ai mezzi.

Paura ...

Vietati ai dipendenti del comune di Ceglie Messapica l'accesso ai blog della blogosfera cegliese dalle postazioni comunali.
Why?
Pourquoi?
Warum?
¿Por qué?
почему?
なぜですか?
Perchè?
Piccè?

Diario del Sud

Il mio ultimo viaggio in Puglia, datato estate 2004, è stato ritmato da tre rapide incursioni: a Ceglie Messapica, per presentare il mio romanzo Appennino scortato dal docente di letteratura Ettore Catalano (autore, fra l'altro, di due impegnativi saggi sull'opera narrativa di Vittorini e di Nigro); a Lecce per conoscere l'editore Piero Manni; e a Otranto, per un incontro con le signore della Fidalpa organizzato da Anna Grazia D'Oria. A Lecce e Otranto ero in compagnia di Nigro, di Vito Matera e dell'italianista Mark Epstein.
Ceglie Messapica è una delle cittadine bianche della dorsale della Valle d'Itria. Città antica (Kailia) fondata dai cretesi tredici secoli prima dell'era cristiana, ricostruita nel Medioevo su un colle a 300 metri sopra il livello del mare. Ha un centro storico, movimentato da vicoli tortuosi e scoscesi, al quale si accede da tre porte, Porta di Guiso [sic], Porta del Monterrone, Porta dell'Arco. Ci fece da guida per esplorarlo, chiese comprese (abbazia di S. Anna, chiesa dell'Annunziata, chiesa di San Domenico, chiesa di San Gioacchino, santuario di San Rocco), un trio di giovanissimi ciceroni assoldati dalla municipalità; e il mio incontro con i lettori avvenne, poi, nel bel chiostro interno al Municipio. Saltai la cena e fu un peccato, perché Ceglie è celebrata come centro di eccellente ristorazione.

martedì 17 gennaio 2012

XVIII STAGIONE CONCERTISTICA "CAELIUM"


Domenica 22 gennaio ore 19.00
XVIII STAGIONE CONCERTISTICA "CAELIUM"
Mezzotono, Piccola Orchestra Italiana Senza Strumenti
Teatro Comunale Ceglie Messapica

Domenica 22 gennaio, presso il teatro comunale avrà luogo il concerto inaugurale della XVIII STAGIONE CONCERTISTICA "CAELIUM" con i Mezzotono, Piccola Orchestra Italiana Senza Strumenti, uno dei gruppi vocali italiani più noti degli ultimi anni, le cui interpretazioni, eseguite unicamente secondo l’esecuzione “a cappella” a cui va aggiunta una notevole capacità mimetica di simulazione del suono dei moderni strumenti musical, spaziano dalla tradizione italiana ai grandi standard internazionali, con incursioni nel dialetto barese, terra d’origine del quintetto.
Il gruppo, fondato nel 2004, è composto da Fabio Lepore (tenore), Daniela Desideri (soprano), Francesca Leone (Mezzo Soprano), Marco Giuliani (Baritono) e Andrea Maurelli (basso): vincitori nel 2008 del Concorso Internazionale Solevoci Competition di Varese, possono fregiarsi del primato di gruppo vocale italiano con maggiori presenze all’estero, annoverando finora 17 paesi visitati nelle loro tournée, tra cui Cina, Arabia Saudita, Germania, Tanzania e Canada.
Musiche di: Mezzotondo, Ciardo-Giannotti, Mattone, Savio, Carosone, Capossela, Kramer, Testoni, Battisti, Renis, Modugno, Buscaglione, Umiliani

lunedì 16 gennaio 2012

Sport

Dalla redazione sportiva
ahiceglie
Pallacanestro Serie C Regionale
 
N.P. CEGLIE - TRANI
 86-61 
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00. 


Classifica: Ceglie 28, Barletta 28, Lucera 26, Castellana 24, Fasano 24, Invicta Brindisi 20, Terlizzi 18, Ruvo 18, S. Vito 14, Nardò 12, Lecce 12, Assi Brindisi 10, Santeramo 10, Trani 10, Castellaneta 12, Mesagne 6. 
Pallacanestro Serie D Gir. B  
 
A.DIL. BASKET CEGLIE - BRINDISI 
  80-67 

 Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
Classifica: Ceglie 28, Bari 26, Brindisi Elev. 24, S. Rita 22, Todisco 22, Martina 20, Carovigno 20, Grottaglie 16, Lecce 16, Monteroni 14, S.Pietro 14, Manduria 8, Crispiano 8, Rutigliano 8, Magic 6, Basket Brindisi 2.

-----------------------------------------------------------------------------------------

Sant'Antonio Abate in Valle d'Itria


domenica 15 gennaio 2012

Buona domenica


Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.


Ore 11.00 Largo Ognissanti

Sant'Antonio Abate in Valle d'Itria
Benedizione degli animali

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 15.00 Passeggiata nel centro storico

Ore 17.30 Teatro Comunale
IL POSTO DELLE FAVOLE
PIERINO E IL LOOP
di e con Enrico Messina, Mirko Lodedo


Ore 18.00 Largo Ognissanti
Sant'Antonio Abate in Valle d'Itria
Accensione del falò
Sagra del maiale


Ore 18.00 Centro socio-ricreativo anziani
Spettacolo Cabaret
Martino Meuli


Ore 18.00
Palazzetto dello sport

CBCREVISIONIAUTO CEGLIE - TRANI
Pallacanestro Serie C Regionale


Ore 20.00 Auditorium S. Lorenzo
Teatro: Due atti unici
Compagnia Lenoci

Ore 20.15 Palazzetto dello sport
A.D. BASKET CEGLIE - EAGLES BRINDISI
Pallacanestro Serie D Gir. B


Ore 21.00 Cena
Info qui.

Farmacia di turno
Farmacia Carparelli
Via Cristoforo Colombo, 3/C
Telefono: 0831-388347



Distributori carburanti
ESSO: I.go Don Minzoni
AGIP: Via Ceglie - Francavilla Km. 6



---------------------------------------------------

LA NOSTRA STORIA

La sua perifericità, unita alla geografia del luogo, non attirava nel suo territorio la penetrazione fondiaria né degli ostunesi, interessati piuttosto a estendere l'olivicoltura verso l'area costiera, né dei francavillesi i quali avevano ampi possedimenti nel territorio oritano. Questa situazione se da una parte rallentava le trasformazioni agrarie (l'olivicoltura faticherà a imporsi e, ancora negli anni Trenta del Cinquecento, nei capitoli relativi ai "danni dati" il riferimento è ai terreni cerealicoli, ai vigneti e più genericamente alle possessioni) dall'altra sottraeva il centro alle mire egemoniche delle civitates di Ostuni e di Oria, ambedue desiderose di costruirsi o conservare un distretto: Ostuni su Villanova, Oria sui tre centri di Torre S. Susanna, Avetrana e la stessa Francavilla.
Continua qui.

.