.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

sabato 31 marzo 2012

Scoop

DOMANI IN ANTEPRIMA
ESCLUSIVA
LA PRIMA BOZZA
DEL NUOVO PUG

AHI CEGLIE...

Blues

Si rinnova ancora il sodalizio tra l'affermata e riconosciuta tribute band di Pino Daniele ed il talentuoso e magico pianista partenopeo JOE AMORUSO, questa volta nell' esclusiva atmosfera del Petra jazz club.
Joe Amoruso è un sidemen di lusso di Pino Daniele che può vantare uno spessore ed una cifra artistica propri e ben definiti. Arrangiatore e compositore di rango superiore (Andrea Bocelli, Zucchero, Vasco Rossi gli devono moltissimo in termini artistici) ha incrociato diverse esperienze artistiche con i grandi della musica internazionale(Gato Barbieri,Richie Evans,Don Cherry,Billy Cobham,Mel Collins, solo per citarne alcuni) ; Di lui “La Repubblica” scrive il 16 maggio 2010:il fantasista del jazz e del pop che inventò il blues partenopeo. 
 SCIO’ LIVE BAND , nasce con la voglia di reinterpretare le piu’ belle pagine della carriera del grande Daniele ,quelle legate alla sua prima fase artistica ,e il desiderio di ripercorrere, rivisitandoli, i momenti più significativi del sound partenopeo di quei mitici anni ,proprio confrontandosi on stage con i protagonisti originali.

Joe Amoruso- tastiere
Vincenzo Scrimieri –voce
Nico Vignola-chitarre
Piero Boggia - basso
Antonio Colonna – batteria

Petralivemusic ore 22.00
Via P.Elia 9. 
Castello Ducale
Ceglie Messapica

venerdì 30 marzo 2012

Molto rumore per nulla

Sembra che oggi il sindaco abbia assegnato le deleghe agli assessori.
La novità più importante è la mancata nomina del vicesindaco.


La commedia è già andata in scena il 13 febbraio 2010 sul palcoscenico del Teatro Comunale di Ceglie Messapica.

Aggiornamento
dalla pagina Facebook di Senzacolonne di Ceglie

ECCO LE DELEGHE DELAL NUOVA GIUNTA CAROLI : (NATURALMENTE FINO A QUANDO NON VERRA' PUBBLICATO IL DECRETO CI POTREBBERO ESSERE DELLE VARIAZIONI) - LA NOMINA DEL VICESINDACO E' RINVIATA.
Luigi Caroli - SINDACO
Affari Legali, Tutela della salute, Controllo interno di gestione, Attuazione del programma di Mandat, Semplificazione della struttura amministrativa, Innovazione Tecnologica, Attività culturali.
Coordinamento L.S.U. - Lavori pubblici - Espropri.

EPIFANI CESARE
Toponomastica - Polizia Municipale e Sicurezza Urbana- Mobilità Urbana - Gestione del personale e Politiche delle Risorse Umane.

ELIA LORENZO
Ambiente - Ecologia - Energia Alternative - Protezione civile - Rapporti con l’Area Vasta.

SANTORO VITO
Agricoltura - Caccia e zootecnia - Tutela animali - Servizi nelle periferie e nell’agro - Edilizia scolastica - Impiantistica sportiva.

PALMISANO ANGELO
Politiche Turistiche e Ricreative - Marketing Territoriale - Promozione dei prodotti locali - Comunicazione Istituzionale- Politiche Sociali e Giovanili- Associazionismo - Promozione sportiva - Attività Produttive.

GALLONE PIETRO
Bilancio - Politiche Tributarie e Tariffarie - Affari Generali e Contratti.

GERVASI EMANUELA
Urbanistica- Programmi di rigenerazione e riqualificazione urbana- Gestione del Patrimonio - Arredo Urbano - Servizi cimiteriali - Politiche Comunitarie - Politiche scolastiche - Pari Opportunità - Verde pubblico.

CARTOLINE DELLA MEMORIA

Ciò che hanno scritto su CARTOLINE DELLA MEMORIA
Le scene raccontate sono immediate e suggestive, semplici e cariche di ciò che qualifica la persona e le sue scelte. Non si tratta di un semplice ricordo, ma di esperienza vissuta.
Giuseppe Desantis - Sacerdote
Parroco "Santa Maria Assunta" - Ceglie Messapica

Tutto il volume riflette la sua visione della vita basata su valori genuinamente umani e cristiani... belle le pagine in cui descrive iprimi anni della sua esperienza nella Scuola elementare di Villa Castelli...
Domenico Epicoco
Preside Scuola Media "Zingarelli" Bari

Uno stupendo diario d'amore... con i suoi scritti ma soprattutto con la vita Domenico Caliandro sta sicuramente contribuendo a costruire e determinare valori che riempiono di significato l'esistenza terrena di ognuno di noi.
Damiano Leo - poeta

E' quasi scontato che il libro sia destinato a edificare il lettore... Ritrovi nelle sue pagine, parte di te stesso, della tua esperienza di vita, del tuo modo di pensare e di agire... capisci che quel libro in qualche modo ti appartiene, lo aspettavi... ogni pagina trasuda di passione civile e umana.
Cosimo Ligorio
Direttore Didattico - Scuola Statale - Villa Castelli

Clicca qui per scaricare la copertina
          qui per scaricare il libro

giovedì 29 marzo 2012

CONCERTO DA CAMERA

29 Marzo ore 21.00
Teatro Comunale
TEATRO a KM0
città d’arte/terra di gastronomia
Casarmonica
“CONCERTO DA CAMERA”
 … e i fichi maritati!!!
di e con Mirko Lodedo e con i musicisti di Casarmonica


La visione dello spettacolo sarà accompagnata dall’assaggio di una specialità gastronomica del territorio messapico e da un buon bicchiere di vino. Questa sera sono di scena i fichi maritati.


mercoledì 28 marzo 2012

Giovanni Pipino

Assai ricca e possente famiglia fu quella de' Pipini di Barletta, imparentata con le prime notabili del regno - Giovanni Pipino milite maestro razionale della M. Curia, e valoroso capitano sotto Carlo II, espulse la colonia de' saraceni dalla città di Lucera nell'an. 1300, e dalla sovrana munificenza venne arrichito di ampli feudi. Fu signore di Cerignola, di Minervino ( che comperò verso l'anno 1309 da Agnese figlia del quond. Milone de Dornay milite) e di Rodi in Capitanata; di Ceglie de Galdo in Terra di Bari ; della terra di Perrorio ( Pretore) in Abruzzo; di Cirigliano, Picerno, Vignola, Balvano, Itapone, Castelgrande (castrum de grandis ), Accettura, Biano (?), Castromediano (Castelmezzano), Bellotto (?) e Trifoglio (?) in Basilicata; di Roccagloriosa nel Principato citer.; di Castrignano. Maglie e Supersano in Terra d’Otranto ec. - Lo storico Costanzo (lib. VI ) scrisse « che fu fama, che le ricchezze di Giovanni Pipino per la maggior parte avesse acquistato, quando fu commessario a cacciare i Saraceni di Lucera di Puglia .... ove si crede che «trovò tesori grandissimi» - Ei sposò Sibilia di Bisceglie ( de Vigiliis ), la quale, dopo la di lui morte fermò dimora nella suaccennata terra di Rodi - Dalla loro unione nacquero un maschio a nome Nicola e tre femmine, cioè Angiola sposata poi a Niccolò della Marra patrizio di Barletta, ultimo figliuolo di Rione; Maria maritata prima con Angelo de Messanello milite, e poscia nel 1309 con Adenolfo d'Aquino conte di Ascoli; e Margherita che sposò Gasso de Denicy conte di Terlizzi, signore di Ruvo e maresciallo del regno. Costei nel 1338 chiese ed ottenne da re Roberto l'assenso per poter disporre della somma di 300 once sui redditi del suo castello di Ceglie-de Gualdo, << quia gravida est et timet mortem » (olun ex regest, an. 1337-1338-1339 fol.123 v.°).
Il predetto Niccolò Pipino milite, ciamberlano, conte di Minervino, ed uno de' principali baroni del regno, prese per moglie Giovanna de Altamura contessa di Vico, che alla chiarezza de' natali univa grandi ricchezze. Ei finì di vivere nel 1332 rimanendo quattro figli maschi ( di sopra indicati ) e una femina a nome Agnese, che fu maritala a Niccolò de Ebulo di Capua, conte di Trivento.
Annali delle Due Sicilie - Dall'origine e fondazione della Monarchia fino a tutto il regno dell'Augusto sovrano Carlo III Borbone, 1860

Il termine castello va inteso come "villaggio o borgo fortificato" o "casale murato", come località cioè dotata di qualche fortificazione, un muro di cinta, forse una torre.
(Dal castello al territorio. Dinamiche insediative a Ceclie Messapica tra XII e XV secolo.)


Ceglie de Gualdo: nome medievale della città di Ceglie Messapica.


----------------------------------------------------

Richiesta al Sindaco di Ceglie Messapica per convocazione urgente Commissione Consiliare con O.d.G. “ Condizioni statiche del Castello Ducale”

"Siamo venuti a conoscenza che ultimamente si sono verificati all’interno della torre del Castello alcuni crolli che destano serie preoccupazioni sulla sicurezza statica dello storico edificio della nostra città.
Tutto ciò premesso e considerato,
si rende necessario determinare una seria ed efficace azione amministrativa finalizzata alla salvaguardia del Castello Ducale ed evitare rischi per la pubblica incolumità.
Si chiede
la convocazione urgente della Commissione Consiliare competente, con la presenza dei tecnici del Comune e dell’arch. incaricato al rilievo geometrico, per fare un’analisi della situazione sullo stato del Castello Ducale e valutare le necessarie azioni da intraprendere per assicurarne la sicurezza statica."
Tommaso Argentiero
Consigliere Comunale “Noi con Federico”

lunedì 26 marzo 2012

Festa dell'Annunziata


Amici del Borgo Antico
organizza
2° festa dell’Annunziata
LUNEDI' 26 MARZO 2012
PIAZZA VECCHIA - CEGLIE M.CA – BR

PROGRAMMA:
ore 18,30 - RECITA DEL SANTO ROSARIO
ore 19,OO - CELEBRAZIONE SANTA MESSA
a seguire:
MOMENTO RICREATIVO A CURA DELL'AZIONE CATTOLICA S. M. ASSUNTA E DELL'ASS. BANDISTICA "A. AMICO"

-------------------------

Quest’anno per la coincidenza con la V Domenica di Quaresima la solennità dell’Annunciazione del Signore è stata trasferita al lunedì 26 marzo. Tra la seconda metà dell’800 ed i primi del ‘900 si celebrava nel centro storico di Ceglie Messapica una grande festa, venivano portati in processione il simulacro settecentesco della Vergine insieme a quello dell’Arcangelo Gabriele; a quelli fu aggiunta negli anni venti del ‘900 la statua di San Giuseppe, del maestro cartapestaio Caretta. Purtroppo, a causa dei torbidi che sempre capitavano dopo la processione [delle volte anche omicidi], essa fu definitivamente soppressa dal Vescovo di Oria con buona pace del Capitolo Cegliese, che mal digeriva questa festa, perché organizzata da alcuni protettori di prostitute.
Continua qui.

Sport

Dalla redazione sportiva
ahiceglie
Pallacanestro Serie C Regionale
 N.P. CEGLIE  - FASANO
  93-54
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00.

Classifica: Ceglie 46, Lucera 44, Barletta 44, Castellana 38, Fasano 34, Invicta Brindisi 30, Castellaneta 26, Terlizzi 26, Ruvo 22, Vito 22, Nardò 22, Santeramo 20, S.  Lecce 16, Trani 16, Brindisi 16,Mesagne 8. 
Pallacanestro Serie D Gir. B  
  A.DIL. BASKET CEGLIE - GROTTAGLIE
  76-58
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
 
Foto Basket Ceglie
Classifica: Ceglie 46, Brindisi Elev. 42, Bari 40, S. Rita 38, Carovigno 32, Grottaglie 34,  Martina 28, S.Pietro 28, Todisco 30, Lecce 26,  Monteroni 26,  Crispiano 12,  Magic 12, Rutigliano 12, Manduria 8, Basket Brindisi 2.

domenica 25 marzo 2012

Buona domenica


ore 8.00/11.30 Ospedale di Ceglie
LA GIORNATA DEL DONATORE
a cura dell'AVIS

Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 15.00 Passeggiata nel centro storico


Ore 19.00
Teatro Comunale

XVIII STAGIONE CONCERTISTICA "CAELIUM"
L'ecletticità della Fisarmonica
Alessandro Gazza - fisarmonica


Ore 18.00
Palazzetto dello sport

CBCREVISIONIAUTO CEGLIE - FASANO
Pallacanestro Serie C Regionale

Ore 20.00 Palazzetto dello sport
A.D. BASKET CEGLIE - GROTTAGLIE
Pallacanestro Serie D Gir. B

Ore 21.00 Cena
Info qui.



Farmacia di turno
Farmacia Carparelli Franca
Via Cristoforo Colombo, 3/C
Telefono: 0831-388347


Distributori carburanti
BASILE PETROLI: Via per Ostuni
 ESSO: Via Martina



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

sabato 24 marzo 2012

Ora legale

Questa notte ritorna l’ora legale: lancette avanti di un’ora alle due di notte.


Fu Benjamin Franklin, nel 1784, a teorizzare per primo l’adozione di un orario convenzionale che seguisse la luce del sole e che avesse come obiettivo il risparmio energetico, in realtà per risparmiare sulle candele, lampade e torce che si consumavano all’epoca.
Durante il periodo di ora legale Terna prevede, nei prossimi 7 mesi, un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica di 630,2 milioni di kilowattora. In termini di costi, considerando che un kilowattora costa in media al cliente finale circa 14,9 centesimi di euro al netto delle imposte, la stima del risparmio economico relativo all'ora legale per il 2012 è pari a circa 95 milioni di euro.

Musica maestro

Domenica 25 marzo, ore 19.00
Teatro Comunale
L’ecletticità della Fisarmonica.
Alessandro Gazza - fisarmonica
Musiche di: Fancelli, Verdi. Rossini. Bizet, Gardel, Piazzolla, Denza,
De Curtis, Di Capua, Modugno, Arigliano, Danzi


Programma

ACQUARELLI CUBANI - L. Fancelli
A.A.V.V. - Cenni d'autore (colonne sonore)
ARIE D'OPERA - (Verdi-Rossini-Bizet)
RICORDI D'ARGENTINA - (Piazzolla-Gardel)
A.A.V.V. Nostalgia dù sole - (Denza-De Curtis-Di Capua)
FANTASIA ITALIANA - (Modugno-Arigliano-D'Anzi)

ALESSANDRO GAZZA, docente di fisarmonica presso l'Istituto Comprensivo "G. Mazzini" di Torre Santa Susanna (BR), laureato in Fisarmonica, con il massimo dei voti, presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano e in Organo e Composizione Organistica, Musica Jazz presso il conservatorio "Tito Schipa" di Lecce.
Continua qui.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sabato 24 Marzo ore 22.00 
Petra Jazz Club
Don Pasta e Food Sound System
Dj ai fornelli. Musica, Teatro e Ricette dal vivo


Sabato 25 Marzo appuntamento live al Petra Jazz Club con DON PASTA.
Il poeta e dj di origine pugliese presenta il suo progetto multimediale Food suond system – Riflessioni di un gastrofilosofo - in cui si mescolano cucina, musica, racconto popolare e immagini, per uno spettacolo a 360° tra il teatro contemporaneo, le favole di un vecchio cantastorie e le disavventure di un cuoco maldestro.
Food Sound System è una vera esplosione di arte. In scena Donpasta esegue le sue ricette dal vivo a ritmo di musica e in platea giungono i profumi della cucina popolare realizzata con frutta e verdura, rigorosamente di stagione. E sullo sfondo si susseguono le immagini di cucina, veri e propri film sulla creazione dei piatti.Ad arricchire la performance sarà l'accompagnamento musicale del trio jazz composto da Vincenzo Cristallo alla chitarra, Giuseppe Venezia al contrabbasso e Lorenzo Nicoletti alla batteria.

venerdì 23 marzo 2012

Angela Salamina

Domenico Caliandro
Angela Salamina
Storia di una vita esemplare


Angela è la donna esemplare che offre spunti di riflessione a chi vuole o vorrebbe vivere una vita serena, sorretta da un amore vero, grande, sincero.
E ' necessario partire dalla certezza di fede che l'Amore viene da Dio, che informa il nostro animo, la nostra vita a rigorosi princìpi morali e che ritorna a Dio. Da tale consapevolezza deriva che gli sposi che hanno cominciato a volersi bene, continueranno con l'impegno di rafforzare e consolidare la loro intesa, la loro unione matrimoniale, senza limiti di durata nel tempo. Gli ostacoli lungo il cammino vanno superati, la stessa malattia fortifica l'amore perché acuisce la sensibilità e il senso di responsabilità. Si sente fortemente il dovere di alleviare la sofferenza altrui. Si dona di più perché si ama di più.
Clicca qui per scaricare la copertina
          qui per scaricare il libro

-----------------------------------------------------

MOLTO RUMORE PER NULLA
Much Ado About Nothig

Esemplare commedia degli equivoci o romantica satira sull'amore e i suoi malintesi? Sullo sfondo assolato di Ceglie Messapica si intrecciano passioni, giochi, intrighi, errori e farse in un perfetto spaccato sull'animo umano. Ma qui il genio di Shakespeare si esprime soprattutto nella brillantezza dei dialoghi, negli scambi feroci e arguti, nella vivacità delle sue battute taglienti, a eterna dimostrazione che può più la parola della spada.

Molto rumore, molte parole per non dire, per non approdare a nulla.
Ieri mattina la giunta comunale è tornata uguale alla precedente.

.