.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

domenica 31 agosto 2014

Buona domenica



dalle ore 10.00-13.00 Centro Documentazione Archeologica
Info qui.

dalle ore 10.30-12.30
Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.


ore 10.00 Piazza Plebiscito
Festa del baratto

dalle ore 9.00-18.00 Via Emilio Notte
XXVII Gimkana Automobilistica Cegliese

dalle ore 18.00-22.00 Piazza S. Antonio
Mercatino Settimanale

ore 21.30 Masseria Lo Jazzo
PANZEROTTI NIGHT
Presentazione del libro “I FICHI IN TASCA: Cibo e ricette nel Salento dall’età delle caverne al fast food”


Zona U - Pineta Ulmo
Ore 10.00/19.00 Zona U junior (animazione e giochi per bambini)
Ore 16.00 Cicloteatro –  Ciclovia Aquedotto Pugliese  - A cura di Bicilona La Ciclofficina – ciclotrekking dalla murgia al salento
Ore 17.00/00.00 Djset Aldofarben – DonyC – Giancarlo Convertino – Spilo – Thesnow
Ore 19.00 Presentazione Progetto Ulmo – A cura dell’Ass. Zion Ceglie Messapica
Ore 20.00 Premiazione concorso/mostra A.R.M.A.




Edicole di turno
Piazza Plebiscito
Viale Aldo Moro
Via Martina



Farmacia di turno
Farmacia Caputo
Via Umberto I, 47
Telefono: 0831-377159


Distributori carburanti
AGIP L.go Amendola



sabato 30 agosto 2014

Chi è Cillina?

Gli incroci di Ceglie tappezzati da questi manifestini. 
Chi è Cillina? 
Chi è l'uomo green?
Fateci sapere !




Zona U questa sera



Ore 10.00/19.00 Zona U junior (animazione e giochi per bambini)
Ore 11.00/19.00 Shiatsu in Pineta – A cura dell’Associazione Shiatsu Operatori Salento info
Ore 18.00 Laboratorio del riciclo dei pallet’s – A cura dell’Ass. Zion Ceglie Messapica
Ore 18.00 Percorsi A.R.M.A. - concorso/mostra d’arte contemporanea
Ore 19-00 Incontro Pineta Ulmo bene comune - partecipano : Prof. Renato Briganti Parco delle Dune Costiere - Comunitazione - Terra Libera dai Veleni Marta Gasparro
Ore 20.30 Premiazione 2° edizione Primo Cittadino Ecologico -  A cura dell’Ass. ProLoco Ceglie Messapica
Ore 22.00 BundaMove in concerto – Hunza – Bleedz e Plei  info 
Ore 22.00 InsynchLab : Performance Omar Eox - Spettacolo di videoproiezioni in 3d

Festa del baratto


venerdì 29 agosto 2014

Nuova Pallacanestro Ceglie

foto di Nuova Pallacanestro Ceglie 2001. NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE: SI RIPARTE PIU' FORTI E UNITI CHE MAI!
La Nuova Pallacanestro Ceglie mediante il seguente comunicato è lieta di presentare il nuovo organigramma societario per l'imminente stagione sportiva 2014/15 che ci vedrà impegnati finalmente sotto un'unica bandiera nel campionato di Serie D Regionale.
Cogliamo l'occasione per dare il benvenuto in società agli ex dirigenti dell'A.D. Basket Ceglie: Mario Laneve, Luigi Missere, Vincenzo Galetta e Vito Giordano.
Riconfermato sulla panchina messapica coach Giulio Caricasole in seguito agli ottimi risultati raggiunti durante la scorsa stagione che ha visto il team messapico piazzarsi al primo posto in regular season per poi raggiungere nella seconda fase stagionale la finalissima persa solo a gara tre.
Dopo il tesseramento della scorsa settimana del cegliese play-guardia classe '93 Gianluca Argentiero, la NPC è felice di comunicare l'ingaggio dell'ala piccola Damiano Faggiano, bandiera storica del basket cegliese che vanta nel suo palmarès fra i titoli principali uno scudetto con la storica Phonola Caserta nella stagione 1990-91, due scudetti Juniores, un campionato europeo vinto con la Nazionale Cadetti in Grecia e importanti presenze con la maglia Azzurra fino alla Nazionale Sperimentale con l'ambita convocazione ai Giochi del Mediterraneo disputati a Bari nel 1997; colpo grosso quindi della società messapica del Presidente Allegretti che acquista un altro tassello importantissimo per il roster ancora in fase di costruzione che vedrà indubbiamente nuovi volti nelle prossime ore.
Novità importanti anche per il settore giovanile: siglato un importante accordo di collaborazione con l'A.S.D. I Campioni di Domani che consentirà di costruire un progetto ambizioso e in totale armonia ancora una volta sotto un'unica bandiera che favorirà inopinatamente la crescita collettiva ed individuale del nostro vivaio.
Illustriamo di seguito l'organigramma completo della Nuova Pallacanestro Ceglie 2001:
PRESIDENTE: Corrado Allegretti
VICE PRESIDENTE: Domenico Marchesi e Aldo Bellanova
PRESIDENTE ONORARIO: Mario Laneve
GENERAL MANAGER: Margherita Penta
DIRETTORE SPORTIVO: Ing. Mino Saponaro
DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE: Piero Urso
DIRETTORE AREA MARKETING: Luigi Missere
DIRIGENTE RESPONSABILE SEGRETERIA: Anna Argentiero
DIRIGENTE ADDETTO ALLA LOGISTICA: Vincenzo Galetta
ADDETTO STAMPA: Vito Giordano
Organigramma Settore Giovanile:
DIRIGENTE SETTORE GIOVANILE: Piero Urso
COACHES: Giulio Caricasole, Paulo Cesar Motta, Damiano Faggiano, Mino Caliandro
Vito Giordano
Area Marketing Ufficio Stampa "Nuova Pallacanestro Ceglie 2001"

Zona U questa sera


Ore 10.00/19.00 Zona U junior (Animazione e giochi per bambini)
Ore 15.30 Tecniche di progressione su corda SPELEOCEM
Ore 18.00 Percorsi ARMA - concorso/mostra d’arte contemporanea
Ore 18.30 I food – Io alimento (Seminario sull’alimentazione)
Ore 19.00 Degustazioni di prodotti tipici locali
Ore 19.00 Mercatino dell’artigianato
Ore 22.00 Cabaret: Fratelli Lo Tumolo e Antonello Vannucci
Ore 00.00 Maestro di Pianoforte Cosimo Gigliola e Dj Spilo in concerto

giovedì 28 agosto 2014

Appuntamenti a Lo Jazzo

Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)

Giovedì 28 agosto 2014  ore 22:00  NOTTE BENDATA
Concerto live / FIORI DI CADILLAC
Venerdì 29 agosto 2014 ore 23:00  BLACK WOOD Suoni Indipendenti nel Bosco -  DJSET – BOBBY (Covo Club)
Sabato 30 agosto  2014 ore 21:30   Teatro
NAUFRAGI, PIRATI, MARI. UN READING NAUTICO.
Domenica 31 agosto 2014 ore 21:30  PANZEROTTI NIGHT
Presentazione del libro “I FICHI IN TASCA: Cibo e ricette nel Salento dall’età delle caverne al fast food”


Alla Masseria LoJazzo un week-end di ESPERIENZE SENSORIALI, MUSICA, TEATRO IN BALIA DEI MARI E DEI NAUFRAGI ANCHE AMOROSI, DEGUSTAZIONE DI PANZEROTTI.
Giovedì 28 agosto, ore 22:00   NOTTE BENDATA +Concerto live / FIORI DI CADILLAC
Una serata in cui giocare con il buio, in cui bendati provare a vivere i suoni e la vita della masseria e per chi vorrà anche godere del concerto live al buoi. Fili e percorsi da seguire per raggiungere luoghi protetti e incantati dal punto di visto sonoro oppure complessi e caotici al buio, sperimentando il proprio senso dell’orientamento e la percezione dello spazio.
Tutto questo accompagnato dalle note del concerto live con i FIORI DI CADILLAC.
Indie-Rock o Rock indipendente per certi versi "new wave", che si sviluppa innanzitutto dalla costruzione di canzoni, i cui testi hanno grande rilievo, rese ricche di arrangiamenti sempre ben curati, in cui ogni strumento è preciso nel disegnare atmosfere ora sognanti, altre volte taglienti ma sempre affascinanti.    
Venerdì 29 agosto, ore 23:00  DJSET – BOBBY (Covo Club). BLACK WOOD Suoni Indipendenti nel Bosco
Musica indie, new wave, electronica per un dj d’eccezione, BOBBY (COVO CLUB) e una serata danzante e d’atmosfera.
Sabato 30 agosto, ore 21:30 Teatro NAUFRAGI, PIRATI, MARI. UN READING NAUTICO. Di e con Nicola Zucchi
Un reading teatrale di e con Nicola Zucchi tra i mari i pirati e i naufragi anche amorosi. Un racconto per parole, immagini e suoni per navigare in mari tempestosi e pieni di passione, per guardare a storie e fatti realmente accaduti con occhi e orecchie nuovi.
“Se fare l’amore è come naufragare, cosa di cui sono certo, allora deve pur esserci un porto da cui, anzitutto, salpare. È indubbio che le abitudini contano e decidono per noi. Ma non sempre. Certe volte, e sono le volte più belle, ci si prende d’un tratto, per necessità o esaurimento delle opzioni, quasi senza sapere che accade. È un privilegio degli amanti duraturi ritrovarsi in mezzo al mare senza ricordarsi come si sia arrivati fin là. Ci si dimentica la propria storia, gli errori, i compromessi. E si torna all’antica e perduta natura di esploratori.
Con tutto che l’amore è stato cantato infinite volte, non potrà mai essere cantato più volte di quante è stato consumato. L’amore è pragmatico: il suo naufragio non è un incidente. L’amore il naufragio se lo va a cercare. Perché sa dove trovarlo. L’amore è lucido. Nel momento esatto in cui l’intero scafo sta per essere travolto dall’onda gli amanti vivono una chiarezza di spirito, una perfezione delle idee, una pura volontà di annientamento che solo quell’istante, e nessun altro, in tutta la vita, riesce a donare. E non c’è nulla di nuovo nel dire che il particolare che rende sublime il naufragio, e orrendo il morire, è che dal naufragio gli amanti, alla fine, tornano.” Nicola Zucchi.
Domenica 31 agosto, ore 21.30  PANZEROTTI NIGHT 
+ Presentazione del libro “I FICHI IN TASCA: Cibo e ricette nel Salento dall’età delle caverne al fast food”

Una serata gastronomica dedicata al PANZEROTTO, farcito nei modi più diversi e con diversi ingredienti. Un omaggio al cibo per eccellenza che scatena appetito e gusto, che può ferire chi l’avventa voracemente per il suo cuore caldo e morbido, IL PANZEROTTO.
Durante la serata verrà presentato il libro “I FICHI IN TASCA: Cibo e ricette nel Salento dall’età delle caverne al fast food” conversando con l’autore Pietro Manni.

Info:
INGRESSO GRATUITO
Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)
Strada provinciale 24 Ceglie Messapica – Villa Castelli (Km 2)
www.masserialojazzo.it – masserialojazzo@gmail.com – facebook.com/lojazzolojazzo -  tel. 3398432981


Incarichi professionali esterni

Al Sindaco 
- Al Segretario Generale
- Al Responsabile dell’Area Lavori Pubblici
- al Collegio dei Revisori
e p.c. Al Presidente del Consiglio Comunale
Comune di Ceglie Messapica

Spett. Corte dei Conti
Procura Regionale della Puglia Via Matteotti 56 - 70121 BARI

Spett. Ministero Pubblica Amministrazione e Semplificazione
Dipartimento della Funzione Pubblica U.P.P.A Corso Vittorio Emanuele II n. 116 00186 Roma

INTERROGAZIONE - INFORMATIVA
Oggetto : Richiesta di annullamento delle Determine n 587-596-598 “incarichi a professionisti esterni
all’ente- Comune di Ceglie Messapica

Premesso che:
  • il Responsabile dell’Area Lavori Pubblici del Comune di Ceglie Messapica con le seguenti Determine affidava incarichi a professionisti esterni all’ente:
  1. Determina n. 587 del 12 .08.2014- progettazione, coordinamento della sicurezza nel’ambito dell’intervento“Ampliamento e completamento dello stadio Comunale;
  2. Determina n.596 del 13.08.2014- attività di accatastamento e della redazione delle Schede Anagrafe Edilizia scolastica”per alcuni edifici scolastica;
  3. Determina n. 598 del 13.08.2014- incarico di Supporto al RUP per la verifica della Progettazione Esecutiva nel’ambito del’intervento "Lavori di Rifacimento del Terreno di gioco e
Manutenzione degli spogliato del campo sportivo comunale “.
  • la necessità di affidare all’esterno incarichi professionali, che di norma devono essere espletati con le professionalità interne all’ente comunale,dovrebbe trovare adeguata motivazione all’interno degli atti amministrativi ;
  • negli atti amministrativi evidenziati, la giustificazione sulla necessità di tale ricorso quando viene riportata è insufficiente e in alcuni casi inesistente.
Considerato che:
  • con i Decreti Sindacali n. 17 e n. 18 del 31.07.2014 il Sindaco di Ceglie Messapica,con la motivazione di “garantire la funzionalità degli uffici e la corretta erogazione dei servizi ai cittadini” revocava all’ing. Claudio Cavallo la Responsabilità di Area, affidando i Servizi di Attività Produttive, Commercio,Agricoltura e Trasporto Pubblico al Responsabile della 3’^ Area ing. Michele Maurantonio e il Servizio Cimiteriale all’ing. Giovanni Chiatti Responsabile della 6^ Area;
  • dal 31.07.2014 l’ing. Claudio Cavallo non ha nessun incarico come Responsabile di Area, di conseguenza risulta essere disponibile per la realizzazione di progettazione e altri lavori tecnici, tra i quali quelli affidati a professionisti esterni con le Determine n. 587,596 e 598;
  •  l’amministrazione deve avere preliminarmente accertato l’impossibilità oggettiva di utilizzare le risorse umane disponibili al suo interno, attraverso il concreto riscontro (cioè con riferimento a precisi parametri quali il numero e la qualificazione professionale del personale incardinato nel servizio istituzionalmente deputato a quella attività) della carenza, sia sotto l’aspetto qualitativo che quantitativo, della figura professionale idonea allo svolgimento dell’incarico.

Tutto ciò premesso e considerato,
si ritiene che il ricorso all’affidamento a professionisti esterni definito con la Determine nn 587,596 e 598 non trova alcuna giustificazione in considerazione della disponibilità di professionisti interni alla struttura comunale di Ceglie Messapiac ed in particolare con l’ulteriore possibilità di impiego dell’ing. Cavallo.

Alla luce di quanto evidenziato,
si interroga
il Sindaco di Ceglie Messapica
per sapere se non ritiene opportuno determinare i necessari provvedimenti amministrativi per l’annullamento delle Determine n. 587, 596 e 598 del 2014 considerato che le stesse producono una situazione palesemente contraria ad elementari principi di economicità ed utilità della spesa, in conseguenza al pagamento di professionisti esterni per lo svolgimento di attività che possono essere affidate a tecnici comunali.

Alla Corte dei Conti- Procura Generale e al Ministero della Puglia della Funzione Pubblica,
si chiede,
di verificare se sussistono gli estremi di eventuali illegittimità amministrative, con conseguente danno erariale, determinati dai provvedimenti amministrativi emessi dal Comune di Ceglie Messapica e evidenziati nella presente informativa.
Ceglie Messapica 27.08.2014
Tommaso Argentiero
Consigliere Comunale Ceglie Messapica “Noi con Federico”

martedì 26 agosto 2014

Programma Festa democratica de l'Unità.

Programma definitivo della Festa democratica de l'Unità.

26 agosto
ore 20,00 - "Trullo di Arakne" presenta i suoi laboratori

ore 21,00 - DIBATTITO: Il PD e la Puglia oggi e domani
intervengono:
Pino ROMANO (capogruppo PD Regione Puglia)
Maurizio BRUNO (segretario provinciale PD)
modera Maria Gioia (corrispondente del Quotidiano di Puglia)

ore 22,00 - Musica con i REVIVAL 2000

27 agosto
ore 20,00 - proiezione cortometraggi su Enrico Berlinguer

ore 21,00 - DIBATTITO: Guardare avanti, cambiare il futuro...
intervengono:
Michele EMILIANO (segretario regionale PD)
Salvatore TOMASELLI (senatore PD)
modera Adele Galetta (corrispondente della Gazzetta del Mezzogiorno)

ore 22,00 - Musica con gli INNOCENTI EVASI

ore 23,00 - estrazione lotteria

Verso le cose perse

FareArte
Rassegna Letteraria                    
“Verso le cose perse”
di Pasquale Scalone  
martedì 26 agosto ore 19.00 Mac 900
Via San Paolo della Croce

Che cosa succederebbe se la nostra società si sgretolasse e, di colpo, non avessimo più le cose, grandi e piccole, che ci circondano?
È ciò che accade ai personaggi della storia: un disastro di origine misteriosa ha causato un blackout totale; un’altrettanto misteriosa infezione provoca morti improvvise. Jason deve affrontare questa nuova situazione, è spiazzato e impaurito, come tutti. Parte per mettersi in salvo e incontra un ragazzino, autentico rompiscatole, ancora più spiazzato e impaurito di lui, che diventa il suo compagno di viaggio.
Ma è nelle situazioni estreme che viene fuori l’essenza dell’umanità, nel bene e nel male. E c’è una giovane donna, Adyla, che non si arrende e organizza un gruppo di volontari per aiutare chi ne ha bisogno. Quando le loro strade si incroceranno, Jason scoprirà una parte di sé che neppure lui conosce.

Zona U




lunedì 25 agosto 2014

Festa democratica de l'Unità


Primitivo in tour

“PRIMITIVO IN TOUR” II edizione
Comunicato Stampa

La Città di Ceglie Messapica il 26 Agosto 2014 ospiterà, presso Piazza Plebiscito, dalle ore 21.00, la 2° Edizione del “Primitivo di Manduria intour”, iniziativa promossa dal Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria D.O.C. nei centri storici più importanti della Puglia. Serata di degustazione del vino Primitivo di Manduria doc e docg delle cantine associate al Consorzio di Tutela.
Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria D.O.C. è una realtà associativa tra viticoltori, vinificatori e imbottigliatori, attiva sul territorio ormai da oltre dieci anni, al servizio della tutela della qualità del vino Primitivo e a garanzia del rispetto delle norme di produzione previste dal disciplinare. 
L'ambito operativo si esercita in numerosi settori, tra cui la salvaguardia e la tutela della denominazione, oltre alla sua valorizzazione e promozione nel mercato nazionale e in quello estero. 
Il contatto quotidiano con le singole realtà produttive, dai piccoli produttori viticoli sino ai grandi gruppi del settore, qualifica il Consorzio di Tutela come un soggetto importante e di sicuro riferimento per chiunque voglia approfondire la conoscenza del Primitivo di Manduria. 
Parallelamente al riconoscimento della DOCG, anno 2012, il Consorzio ha avviato un importante percorso di analisi, con l’obiettivo di orientare la propria attenzione allo sviluppo del territorio e alla sostenibilità ambientale, alla valorizzazione della storia come traccia per disegnare il futuro e all’impegno per preservare nel tempo la qualità superiore di questo vino.
Durante la serata si potranno apprezzare, assistiti dal personale AIS, calici di Primitivo di Manduria e degustare specialità gastronomiche del territorio. 
Si esibirà il gruppo di musica popolare Kaylia.


Una doccia fredda

«La sfida invita le persone a farsi una doccia con un secchio di acqua ghiacciata con un video, a postare quel video sui social media, poi a nominare qualcuno e sfidarlo a fare lo stesso, per far crescere l'interesse nei confronti della SLA. Le persone possono accettare la sfida o fare una donazione a un'associzione che sostiene la lotta contro la SLA a loro scelta, o fare entrambe le cose»

La doccia fredda di Renzi & C.


Tutto quel che si può fare per la lotta alla Sla è benedetto. Dunque anche la moda ferragostana degli "ice bucket challenge", i selfie con il secchio d'acqua gelata, partita dall'America. Moda che ha contagiato anche il mondo dei Vip italiani. E' vero: si tratta di una mania un po' deficiente, come dice Massimo Cacciari. E' ha ragione anche l'economista Luigino Bruni, che twitta: "Ci siamo davvero impoveriti nel linguaggio civile se dobbiamo ricorrere alle secchiate per dire l'urgenza di investire nella cura della Sla". Ma è sempre meglio che niente, pur di aumentare gli aiuti e sensibilizzare sull'argomento. Il punto è capire fin dove arrivi il divertimento e fin dove invece la giusta causa, ovvero se questo virus che ha contagiato anche il nostro Paese contribuisca alla ricerca o sia solo una gigantesca fiera digitale delle vanità. Se un vip o un politico o un personaggio conosciuto si fa un bel selfie senza dire o dare niente è chiaro che ha lucrato indirettamente sulla malattia, anziché combatterla.


Vippps locali ...






Altri che hanno limitazioni privacy su facebook ...
Mariangela Leporale
Francesco Locorotondo

domenica 24 agosto 2014

Buona domenica



ore 9.30 Castello Ducale
Festival dei sensi 
Il cuore di Ceglie
Visita guidata del centro storico di Ceglie

10,00 - 13,00 e 18,00 - 23,00 Chiostro di San Domenico
Festival dei sensi 
Mostra
Uno sguardo al magico mondo dei tarocchi

dalle ore 10.00-13.00 Centro Documentazione Archeologica
Info qui.

dalle ore 10.30-12.30
Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.


ore 18.00/22.00 Piazza Sant'Antonio     
Mercatino Settimanale

ore 17.30 Pineta di Ulmo
Festival dei sensi 
Lo zen e il tiro con l'arco

ore 21.00 Palazzetto dello sport
1^ Festa della birra
Degustazioni, giochi e musica



Edicole di turno
Piazza S. Antonio
Via Roma
Via Mercadante
Via S. Lorenzo



Farmacia di turno
Farmacia Ricci
Corso Garibaldi, 18
Telefono: 0831-377118


Distributori carburanti
BASILE PETROLI Via per Ostuni
ESSO Via Martina

Leggerezze amministrative

INTERROGAZIONE  -  INFORMATIVA
Oggetto :  Annullamento della Determina n. 599/14 “ Affidamento fornitura e posa in opera impianti idrici ed elettrici necessari per gli  stand  Ceglie Food Festival”

Premesso che:
-          il 9 e il 10 agosto 2014 si è svolta a Ceglie Messapica la 7^  edizione del  Ceglie Food Festival .                         La manifestazione, nata e ideata durante la precedente amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Prof. Pietro Federico, anche quest’anno è  stata punto di riferimento nel panorama delle iniziative estive pugliesi , finalizzate alla valorizzazione della gastronomia di qualità;
-          uno degli impegni imprescindibili di chi amministra questa città deve essere quello di continuare a garantire la continuità  di questo importante e qualificato appuntamento gastronomico: assicurando la  qualità dell’offerta e la  correttezza dell’espletamento dell’iter amministrativo;
-          come consiglieri comunali abbiamo la responsabilità di vigilare sulla qualità della proposta e  sull’iter tecnico amministrativo;
-          dopo l’ esperienza non molto positiva dell’anno scorso,   il Ceglie  Food Festival 2014, probabilmente sulla scorta del’esperienza e delle critiche dell’anno precedente, ha avuto una diversa organizzazione e  un migliore  riscontro qualitativo;
-          sotto l’aspetto amministrativo si evidenziano, purtroppo, ancora una volta, degli atti che potrebbero non rispondere ad una corretta ed efficace azione amministrativa;
-          uno degli atti amministrativi di dubbia legittimità  è la Determina n. 599 del 13.08.2014 “Affidamento per la fornitura e posa in opera di cavi elettrici e impianti idrici agli stand della manifestazione Ceglie Food Festival”;
-          con la Determina n. 599 del 13.08.2014, dopo quattro giorni dalla fine della manifestazione,il Responsabile dell’Area Lavori Pubblici, ing. Maurantonio Michele, prendeva atto che: “per lo  svolgimento della manifestazione(9 e 10 agosto) si rendevano necessari alcuni allacci sia elettrici che idrici agli stand  ed affidava, dopo presentazione di specifici preventivi, i lavori a due ditte locali;
-          risulta evidente che le due ditte i lavori  agli stand li avevano fatti  prima che il Responsabile dell’Area determinasse l’atto amministrativo di impegno di spesa e  di incarico dei lavori;
-          basterebbe questo elemento per rendere nulla la Determina n. 599 del 13.08.2014 pubblicata sull’Albo Pretorio il 21.08.2014;
-          il mancato preventivo impegno di spesa e affidamento dei lavori, rispetto alla realizzazione degli stessi,  determina  la nullità dell’atto amministrativo, a queste motivazioni si deve aggiungere la non corrispondenza, con l’oggetto della Determina, del Capitolo di spesa impegnato.

Considerato che:
-          con Determina n.391/14    veniva impegnata  la  somma necessaria  per tutta la programmazione di Estate a Ceglie 2014. In quella programmazione di iniziative estive rientrava anche  il Ceglie Food Festival;
-          l’impegno di spesa di euro 6000,00 della Determina  599/14 del Responsabile di Area ing. Maurantonio Michele, con il visto di regolarità contabile ed attestazione della copertura finanziaria da parte del Responsabile dell’Area Economica e Finanziaria, Dr Domenico Guidotta, veniva individuato nel  Capitolo 21507/71 “Realizzazione Opere di  Urbanizzazione”;
-          i  proventi delle opere di urbanizzazione  sono destinati alla realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria, al risanamento di complessi edilizi compresi nei centri storici, all'acquisizione delle aree da espropriare per la realizzazione dei programmi pluriennali, nonché, nel limite massimo del 30 per cento, a spese di manutenzione ordinaria del patrimonio comunale;
-          gli allacci di energia elettrica e idrica agli stand,  per la realizzazione di una manifestazione, non trovano nessuna giustificazione nell’utilizzo delle  somme provenienti dal  capitolo dello opere di urbanizzazione;
-          è doveroso garantire, in ogni caso, le giuste spettanze economiche alle ditte che, per conto del Comune, hanno  realizzano i lavori;
-           risulta evidente che l’impegno di spesa per i lavori  eseguiti per rendere fruibili gli stand della manifestazione enogastronomica doveva   trovare la giusta  copertura economica  all’interno dell’impegno di spesa determinato per la realizzazione delle manifestazione di Ceglie Estate 2014;
-          a parere dello scrivente, oltre per i fatti evidenziati, il  capitolo delle Opere di Urbanizzazione necessità di una accurata verifica per valutate la reale consistenza e la correttezza degli impegni di spesa determinati nel corso di questi ultimi anni.

Tutto ciò premesso e considerato,

                                                                   si chiede
 al Segretario Generale, al Responsabile Area Lavori Pubblici,al Responsabile dell’Area Economica e Finanziaria e  al Collegio dei Revisori:  
 1) di determinare, per le motivazioni evidenziate, tutti gli atti di propria competenza e vigilanza per annullare la Determina 599/14 e poter  definire un nuovo e corretto atto  amministrativo per onorare le spese sostenute per la realizzazione del Ceglie Food Festival 2014;
 2) una relazione dettagliata con entrate e  specifici impegni del Capitolo delle Opere di Urbanizzazione per gli anni 2012-2013-2014;
3) copia dei preventivi presentati dalle ditte con  prot. n. 22181/2014 e prot. n. 22041/14.

Si chiede
all’Ispettorato Generale di Finanza,
 di valutare la  possibilità di determinare  un’azione ispettiva, e/o altro intervento, verso l’operato dell’Amministrazione Comunale  di Ceglie Messapica, per accertare  la consistenza  dei fatti esposti  e valutare eventuali  irregolarità amministrative con possibile  danno erariale .

Si interroga
il Sindaco  per sapere,
quali provvedimenti amministrativi intende assumere per garantire l’agibilità amministrativa nel Comune di Ceglie Messapica.

Ceglie Messapica 23.08.2014
                                                                   Tommaso Argentiero
                                         Consigliere Comunale Ceglie Messapica “Noi con Federico”

sabato 23 agosto 2014

Divieti di sosta

Viaggio nel futuro: un divieto di sosta mobile ord. n. 51/2014 del 24-08-2014. 
Che cosa è uno scherzo?



4^ Edizione Premio “Emilio Notte”


L'appuntamento previsto per lunedì 25 agosto è rinviato a martedì 2 settembre, alle ore 19.00, presso il Castello Ducale di Ceglie Messapica.

La presentazione della 4^ Edizione del Premio “Emilio Notte”, a cura dell'Associazione Nazionale  “E.Notte” e dell'Amministrazione Comunale, avrà come tema “Incontri d'Arte. Donne pugliesi nell'arte contemporanea”. Intereverranno la pittrice Vanda Valente, Presidente dell'Associazione “Emilio Notte”, la scenografa Dora De Siato e l'Assessore alla Cultura Mariangela Leporale.

venerdì 22 agosto 2014

Ceglie beer fest


Festival dei sensi

Sesto senso, trulli, neuroni e souvenir
“Gli uomini prima sentono senz’avvertire, 
dappoi avvertiscono con animo perturbato e commosso, 
finalmente riflettono con mente pura”
Giovan Battista Vico
Libro 1°, sez. 2°, parag. 53, La Scienza Nuova, ed. 1740

Frequentare cose sane e sensate, belle e seducenti per riprendere i sensi, lontano dall’anestetico inquinamento che il rumore delle informazioni ci propina ogni giorno.
Antiche masserie e dimore storiche della Valle d’Itria eccezionalmente aperte al pubblico: luoghi privilegiati dove ascoltare per tre giorni riflessioni originali legate al mondo dei sensi.
Lezioni a tema tenute da prestigiosi studiosi italiani e stranieri, conferenze itineranti, gite a lenta velocità, esposizioni tattili, biodiversità, re-design delle tradizioni, cibi buoni e occasioni per godere della sensualità della Puglia vista con occhi nuovi.

FESTIVAL DEI SENSI
Olfatto, gusto, tatto, vista e udito non bastano. E il famoso "sesto senso" è troppo vago per ergersi a guida. Eppure è talmente influente che la nuova edizione del "Festival dei sensi" (da oggi al 24 agosto tra Cisternino, Ceglie Messapica, Martina Franca e Locorotondo) non può che essere dedicata al più impulsivo e inafferrabile dei pensieri: il "sesto senso", appunto, che sarà declinato nella serata inaugurale da uno dei maestri del teatro italiano, Paolo Poli (alle 22 alla masseria del Luco di Martina Franca). La manifestazione ideata da Milly Semeraro e presieduta da Corrado Petrocelli è  -  guarda caso  -  alla sesta edizione, e parte in musica, alle 19 nella cava di Gianecchia (Cisternino) con la madrilena Fatima Miranda, nella cui straordinaria voce convivono ispirazioni orientali e occidentali, culture indiane e giapponesi, tecniche cinesi, mongole e arabe. Alle 20,30 nell'adiacente masseria lo stesso Petrocelli terrà un incontro divertente sulla genesi e l'uso dei soprannomi, insieme all'esperto di tradizioni locali Rico Punzi. Continua qui.



Gli appuntamenti cegliesi del festival
Sabato 23 agosto | ore 20,00 | euro 3,00 
Chiostro di San Domenico, Ceglie
Effetto placebo: dagli sciamani all'aspirina, passando per l'omeopatia
Fabrizio Benedetti ne parla con Ruggero Pierantoni

Il placebo è un trattamento terapeutico finto. E allora perché spesso i pazienti migliorano? Questo curioso effetto, oggetto di studio solo in tempi recenti, è un fenomeno biologico che ci fa capire come funziona la nostra mente e in che modo questa influenzi il nostro corpo. È una straordinaria finestra sull’interazione fra mente, cervello e corpo che dall’antichità fino ad oggi si è spesso caratterizzata per la rarità e la complessità di bizzarri preparati. Medicina prescientifica, scientifica, alternativa, psicoterapia o passeggiate nel bosco: a ognuno il suo placebo!


Sabato 23 agosto | ore 17,30
Pineta di Ulmo, Ceglie
Lo zen e il tiro con l'arco
Età consigliata: dai 7 ai 15 anni
Durata: circa un'ora e trenta minuti

(...) Lo si affronta con un particolare scatto della concentrazione, paragonabile al riscuotersi di uno che, sfinito da una notte di veglia, sa che dalla vigilanza di tutti i suoi sensi dipende la sua vita; 
e se tale scatto è riuscito anche una volta sola, si riuscirà sicuramente a ripeterlo. (...)
Eugen Herrigel 
Per provare l’arco libero
Prenotazione obbligatoria: telefonare entro la sera prima al 349 47 200 47 specificando cognome, nome e numero dei partecipanti; 

Domenica 24 agosto | ore 09,30 | euro 3,00
Castello Ducale, Ceglie 
Il cuore di Ceglie
Visita guidata del centro storico di Ceglie
Cosimo Palmisano

Ceglie Messapica è il centro più antico della Murgia dei trulli. Il suo nome affondebbe le radici nell'osco Kaila, equivalente del latino caelum, spicchio della volta celeste. Dopo la fioritura di epoca preromana, nel medioevo fu Ceglie del Galdo o del Gualdo, dal germanico Wald, bosco. Di quel periodo è il castello, di origine normanna. Nel XVI secolo Ceglie conobbe una formidabile crescita demografica e un forte sviluppo testimoniato dalla fondazione del Convento di San Domenico. Al Settecento risalgono le sue più belle masserie e i palazzi gentilizi del centro storico dell'allora Ceglie d'Otranto. Negli anni immediatamente successivi al 1861 agirono nelle sue campagne nuclei di briganti rimasti leggendari nell'immaginario popolare. Il Teatro comunale e la civica Torre dell'Orologio sorsero dopo l'Unità d'Italia.

Domenica 24 agosto | ore 17,30
Pineta di Ulmo, Ceglie
Lo zen e il tiro con l'arco
Età consigliata: dai 7 ai 15 anni
Durata: circa un'ora e trenta minuti

Il Festival tutti i giorni
tarocco
Mostra
Uno sguardo al magico mondo dei tarocchi
Chiostro di San Domenico, Ceglie Messapica
Venerdì 22 agosto 20,00 - 23,00 
Sabato 23 agosto 10,00 - 13,00 e 18,00 - 23,00
Domenica 24 agosto 10,00 - 13,00 e 18,00 - 23,00

Le immagini esposte lasciano intravvedere la vastità di significati, simbologie, gusti, epoche che queste carte, nate per il gioco e usate per indagare il futuro e le ragioni nascoste dell’animo umano, ancora oggi esprimono. Pur essendo da secoli diffusissimi in tutta l’area compresa tra il nord-Europa e il nord-Africa, le loro origini restano misteriose. 
Il fascino intrigante e la speciale suggestione delle possibili interpretazioni hanno spinto artisti di ogni epoca a cimentarsi con i magici arcani.

Giuliano Palma

Il video 













giovedì 21 agosto 2014

AVISiamoci


"Il Gruppo Giovani AVIS Provinciale di Brindisi organizza, sabato 30 Agosto 2014, la prima edizione di “AVISiamoci – Scendi in spiaggia e gioca con noi” presso il lido “Crazy Bull” (litorale di Ostuni).
È previsto lo svolgimento di quattro tornei (beach soccer, beach volley, racchettoni, bocce) nell’arco di tutta la giornata, al termine della quale saranno premiate le squadre vincitrici composte dai membri delle varie Avis Comunali partecipanti.

Può partecipare chiunque, anche chi non prende parte ai singoli tornei. Oltre ad essi non mancherà, infatti, l’intrattenimento per grandi e piccoli, con vari DJ in consolle e tante attività pensate per le famiglie che vogliono trascorrere una rilassante giornata al mare.

Scopo primario dell’evento è quello di sensibilizzare il più possibile i giovani (e non solo) alla donazione del sangue, un gesto semplice ma di vitale importanza (specialmente nel periodo estivo) ed alla partecipazione attiva al volontariato.

Giuliano Palma

Giuliano Palma 
“Old Boy Tour”


Giovedì 21 agosto ore 22.00
Piazza Plebiscito Ceglie Messapica


mercoledì 20 agosto 2014

Fattela con noi!

Fattela con noi! - Da Ceglie a contrada Chiobbica


Continuano le pedalate di Bicilona, questa volta faremo un percorso extraurbano, raggiungeremo contrada Chiobbica tra Ostuni, Cisternino e Ceglie a cavallo tra Alto Salento e Valle d'Itria.

È previsto, per chi lo volesse, il ristoro con carne alla brace.

L'escursione è gratuita, mi raccomando muniti di casco e luci, il percorso richiede attenzione e un po' più di impegno.

Piazza Plebiscito ore 20.30
Ceglie Messapica

A Lo Jazzo


Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)


Giovedì 21 agosto 2014  ore 22:00
Concerto live / Serata SENZABOLGIA – PROGETTO DESUONATORI

Venerdì 22 agosto 2014 ore 23:00  DJSET - PROTOPAPA

Sabato 23 agosto  2014 ore 21:30   FOOD - RIPIENI

Domenica 24 agosto 2014 ore 21:30  TEATRO AL LAGHETTO




Alla Masseria LoJazzo un week-end di STRAORDINARIA MUSICA, DEGUSTAZIONI DI CIBI RIPIENI, COINVOLGENTE E AFFASCINANTE TEATRO.

Giovedì 21 agosto, ore 22:00   Concerto live – SERATA SENZABOLGIA – PROGETTO DESUONATORI.
Chi cerca una alternativa all’affollamento di agosto, allo Jazzo può trovare un progetto musicale folle, sognatore, singolare.
Giorgio Distante / Valerio Daniele /Vito De Lorenzi. Il trio proporrà brani inediti e dissertazioni improvvisative attorno al tema della “visione”, lasciando dialogare strumenti acustici ed elettronici in accoglienti spirali immaginali, alternando densità e rarefazione, astrazioni e costruzioni musicali estemporanee.  Il trio fa parte di “desuonatori”, coordinamento di autoproduzioni nato in Puglia nel 2013 con lo scopo di creare un terreno fertile per le produzioni musicali di frontiera e di generare contesti innovativi di fruizione musicale.

Venerdì 22 agosto, ore 23:00 PROTOPAPA DJSET
PROTOPAPA DJSET. Dalle sonorità electrofunk-uterine di qualche anno fa con gli Electrogroupies in Salento ad un passato più recente vissuto al Cassero di Bologna (Omonoia), fatto di influenze electro-techno, synthpop e i primi approcci alla disco. Un presente a Milano, immerso nell'italo-house, nella nu-disco con tuffi deep e nella discofotta with a pinch of balearic.
Per ballare sotto il cielo stellato, tra i trulli e la macchia mediterranea.

Sabato 23 agosto, ore 21:30 FOOD – RIPIENI (degustazione)
Una serata dedicata ai ripieni in cucina, agli innumerevoli alimenti che mangiamo ripieni e agli infiniti alimenti che utilizziamo come ripieni per farcirne altri. alcuni classici e altri più estrosi.
Tutto è stato farcito in cucina, e il piacere di riempire, cibo con altro cibo è infinito e godereccio. Per una sera alla Masseria LoJazzo ci dedichiamo ai ripieni, vegetali e non solo. Salati e dolci.

Domenica 24 agosto, ore 21.30 TEATRO AL LAGHETTO di e con Nicola Zucchi
Una serata teatrale in uno spazio della Masseria suggestivo, intimo, affascinante ed emozionante, quello di un piccolo biolago, in compagnia della voce e delle parole di Nicola Zucchi. Un perorso emotivo e sentimentale, un racconto intimo e poetico di sentimenti e passioni, personaggi e luoghi.

Info:
INGRESSO GRATUITO
Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)
Strada provinciale 24 Ceglie Messapica – Villa Castelli (Km 2)

www.masserialojazzo.it – masserialojazzo@gmail.com – facebook.com/lojazzolojazzo -  tel. 3398432981

martedì 19 agosto 2014

Volete pulire?



Al Sig. Sindaco
Ceglie Messapica

e.p.c. 

Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale
Ceglie Messapica

Al Sig. Presidente dell ' ARO Br1
San Pancrazio Salentino

Al Responsabile  Igiene Pubblica
ASL Brindisi

Al Sig. Segretario Comunale
Ceglie Messapica


INTERPELLANZA

Oggetto: Servizio per la Raccolta dei Rifiuti Solidi svolto dall' Ati  MONTECO-COGEIR  
Situazione di grave allarme igienico-sanitario nell' Agro.

Premesso che :

l'Ati Monteco-Cogeir gestisce  il servizio di raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani  per conto dell' Aro br1 e del Comune di Ceglie Messapica,

il servizio viene espletato a seguito di regolare gara d'appalto e che è regolato da un contratto sottoscritto riveniente dal capitolato d'appalto a cui la ditta  necessariamente deve attenersi,

Considerato che :

in data 19 Agosto 2014 un cittadino hai coinvolto il sottoscritto, in qualità di Consigliere Comunale per segnalare una situazione di grave emergenza igienico-sanitario venutasi a creare nell'agro di Ceglie Messapica e per la precisione a ridosso dei cassonetti  adibiti alla raccolta dei Rifiuri Solidi Urbani posizionati nelle C.da Taglialascia  e Scuole Pie;

recatomi sul posto insieme al cittadino che già nei giorni scorsi aveva segnalato,invano, al Comando della Polizia Municipale la grave situazione  che perdura oramai da circa 3 giorni ( e si ripete ciclicamente ) ho potuto verificare di persona lo stato dei luoghi;

il Comune di Ceglie Messapica come ogni anno, in occasione della stagione estiva versa un contributo economico molto esoso a fronte di un servizio aggiuntivo (oltre al canone mensile previsto) che la ditta dovrebbe svolgere nell'agro al fine di evitare situazioni di disagio e di degrado ambientale;

oramai tutte le contrade sono diventate delle vere e proprie discariche  a cielo aperto, nei giorni scorsi sono state segnalate C.da Genovese e C.da Galante ecc, con la presenza di rifiuti anche pericolosi e nocivi come amianto, pneumatici, olio esausto, pezzi di ricambi di auto, carcasse di animali;

di fronte a quanto sta accadendo è evidente che la Gestione del Servizio di Raccolta dei Rifiuti Solidi Urbani è oramai fuori controllo,  l' Amministrazione Comunale  attraverso  l' Assessore all'Ambiente  non muove un dito per risolvere l'emergenza ed è oramai “nel pallone”;

le condizioni contrattuali sottoscritte tra l ' Ati Monteco-Cogeir e i soggetti pubblici titolati non sono cambiate  ne peggiorate dal punto di vista  economico, anzi!!

il Comune di Ceglie Messapica  come prassi consolidata paga regolarmente il canone mensile per il servizio svolto, oltre a quello aggiuntivo previsto per il periodo estivo;

i lavoratori  addetti al servizio, in un  questo periodo particolare, svolgono il loro lavoro in condizioni igieniche al limite delle norme e della sopportazione fisica ;

i cittadini residenti nelle contrade e quanti circolano lungo le strade  interessate al fenomeno  corrono seri rischi  esposti a  infezioni igieniche con ricadute sanitarie facilmente immaginabili.

oramai da troppo tempo abbiamo segnalato una serie di criticità nella gestione del servizio da parte della ditta  che potrebbero evidenziare  una serie di inadempienze contrattuali sulle quali è urgente intervenire,

le percentuali di raccolta differenziata mese dopo mese continuano a precipitare , a Giugno del 2014 siamo fermi al 43% contro il 51 % del Febbraio 2010 ,nonostante per contratto la percentuale da raggiungere era del 65% a partire dal 2010.

SI CHIEDE DI SAPERE:

quale iniziative intende intraprendere l' Amministrazione Comunale  per chiedere all' Ati Monteco-Cogeir il rispetto del Capitolato d' Appalto ed eliminare lo stato di emergenza igienico sanitario che si è venuto a verificare.

se l' Amministrazione Comunale non ritenga  attivare i propri uffici  a partire dai Responsabili di Area “competenti” al fine monitorare le situazioni di degrado e di abbandono selvaggio dei rifiuti nelle contrade e provvedere con URGENZA  alla pulizia dei siti inquinati;

quali determinazioni intende assumere l' Amministrazione Comunale affinché il capitolato d'appalto ed il relativo contratto vengano rispettati ed applicati nella loro totalità, atteso che i cittadini da troppo tempo reclamano disservizi e disagi.

La presente interpellanza, ai sensi dell'art. 26 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale di Ceglie Messapica, dovrà essere iscritta all'ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio Comunale.

Ceglie Messapica  lì 19/08/2014
                                                                                                    Il Consigliere Comunale del PD
                                                                                                                Rocco Argentiero

lunedì 18 agosto 2014

San Rocco II

Il video della processione

   

e il video della "batteria" e dei fuochi pirotecnici.



Caro Mimmo la pubblicazione di alcune immagini dei fuochi di san Rocco, danno il segno visibile e conclusivo di una festa ben riuscita e che ha visto la partecipazione ammirata di tanti turisti italiani e stranieri per la bellezza delle luminarie, la gioiosità delle note delle bande e del nostro incantevole centro storico che anche ieri sera popolatissimo. Sono anni, ormai, che l'architetto Paolo Urso ci delizia con le colorate raffigurazioni che illuminano la notte dei Santi della nostra devozione popolare. Non tutti sanno che l'architetto Paolo Urso è da sempre un appassionato e competente cultore  di fuochi d'artificio. Qualche anno fa ha pubblicato un libro, ormai introvabile, che spiega con competenza tecnica il lessico delle varie raffigurazioni che illuminano le notti della nostra tradizione, della nostra fede e devozione popolare. Mi sembra doveroso ricordare e dare merito a questo nostro bravissimo concittadino che gioca con la luce e ci fa sognare. Grazie anche per il tuo blog così sempre attento a tutte le manifestazioni d'arte che animano la nostra città.
Vincenzo Gasparro














.