.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

martedì 31 maggio 2016

Crea AttivaMente


Un gruppo di amici che da tempo ha messo insieme voglia di fare, idee ed eventi e continua a perseguire:
- finalità di solidarietà sociale;
- promozione delle tradizioni del territorio;
- promozione della cultura e dell'arte;
- la salvaguardia del diritto fondamentale alla salute;
- interesse per l'ambiente e lo sport.







L'umanizzazione delle cure in Oncologia
CreAttivaMente invita il Prof. Dott. Saverio Cinieri e parte del suo staff a parlare della centralità del paziente oncologico.
Per l'occasione ci sarà una raccolta fondi da destinare all'U.O.C. di Oncologia Medica e Breast Unit Ospedale Perrino Brindisi.

... ma, ma, Pierino...


... ma, ma, Pierino Mita è ancora di sinistra o si sta spostando il COR?


lunedì 30 maggio 2016

Amicizia e solidarietà

COMUNICATO STAMPA

La FESTA DEGLI INCONTRI, appuntamento annuale della Azione Cattolica dei Ragazzi, da sempre rappresenta il momento formativo più importante dell’anno nel cammino della AC diocesana. Infatti, tutta Azione Cattolica è impegnata febbrilmente per  molte settimane, in ciascuna Parrocchia e a livello diocesano, per preparare i ragazzi a questo scambio di esperienze e di fraternità tra le diverse comunità parrocchiali della Diocesi. Accade in tutta Italia e accade in particolare nella Diocesi di Oria, la cui singolarità è data dall’accavallarsi di due territori provinciali, Brindisi e Taranto, e quindi di culture e tradizioni diverse, ma certamente integrate e complementari.
Quest’anno è toccato a Ceglie Messapica ospitare il 28 maggio scorso più di cinquecento bambini, ragazzi, giovani, adulti, genitori e nonni, tutti accomunati dalla appartenenza alla grande famiglia di Azione Cattolica. La presenza rumorosa e gioiosa, soprattutto dei bambini impegnati in attività ludico-formative, ha coinvolto l’intera  Città, prima incuriosita e poi partecipe di tanta amicizia e solidarietà reciproca!
Tuto questo è stato possibile grazie alla ospitalità della Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica, che ringraziamo di cuore; in particolare il nostro sentito grazie va al Sindaco Luigi Caroli ed all’Assessore  Mariangela Leporale.
Grazie all’opera di tanti Educatori, dell’Equipe ACR diocesana, dell’Equipe del Settore Giovani,  dei Responsabili diocesani Antonio Martina e Elisa Cosma, degli Assistenti ed in particolare di Don Angelo Micocci, assistente ACR, abbiamo potuto regalare ai nostri bambini e ragazzi, un pomeriggio indimenticabile che sicuramente rappresenterà un caro ricordo e una tappa importante nel loro percorso di crescita.
Il nostro Vescovo non ha voluto far mancare la sua paterna benedizione e poiché era fisicamente impegnato nelle cresime a Francavilla Fontana, ci ha raggiunto con un video messaggio. E’ stato commovente vedere i bambini in particolare ascoltare in silenzio le parole di S.E. Mons. Vincenzo Pisanello ed applaudirlo forte nell’ingenuo tentativo di far giungere la loro voce sino alla vicina Città degli Imperiale.
A fine serata abbraccio collettivo e appuntamento per tutti al 2017, mentre in piazza Plebiscito si festeggiava il Palio vinto per questa edizione dalla ACR della Parrocchia Maria Immacolata MDP di Ceglie Messapica.
Oria 30 maggio 2016






il ribaltone è nei fatti

Ceglie, Sel: “il ribaltone è nei fatti”
La crisi amministrativa registratasi negli ultimi giorni, non può essere soltanto considerata come uno scontro politico tra alcuni consiglieri dell’attuale maggioranza ma bensì una crisi nata nella campagna elettorale di un anno fa in cui è stato sperperato tutto il bilancio comunale.
La mancanza di risorse economiche comunali ha prodotto un inevitabile scontro fra le varie anime interne alla maggioranza. Il sindaco, maggior responsabile della situazione debitoria delle casse comunali, invece di affrontare e cercare di rimediare alle sue scelte poco oculate, ha “semplicemente” rinviato ai prossimi anni la risoluzione di questo problema.
A questa crisi amministrativa si aggiunge la situazione di sofferenza economica in cui versa la città. La cattiva gestione delle risorse pubbliche, ha portato il sindaco e la sua maggioranza ad un aumento delle tasse per cercare di rimpinguare le casse comunali, tutto questo non ha fatto altro che mettere in difficoltà famiglie e imprese che difficilmente riescono a sopravvivere.
Tale dichiarazione purtroppo trova riscontro negli ultimi dati pubblicati dalla Camera di Commercio di Brindisi dove il tasso di mortalità delle attività commerciali e artigianali, della nostra città assieme a Villa Castelli, è il più alto della provincia. Ci mancava la bozza del piano regolatore (PUG) per far degenerare la situazione e far scoppiare tutte le sue contraddizioni.
Noi riteniamo che i problemi di questa città siano in una fase di degenerazione e per evitare il declino socio-economico-culturale della città è indispensabile tornare ad occuparsi dei problemi e delle necessità di tutti.

Sinistra Ecologia Libertà
Ceglie Messapica

Processione Corpus Domini








Vincitori


Playoff  Serie D 
Finale Gara 1
N. P. Ceglie - Basket Corato
60-46

Finale Gara 2
Giovedì 2 giugno
Corato ore 19.00


domenica 29 maggio 2016

Buona domenica


ore 10.00/13.00 - 18.00/20.00 
Museo Archeologico e di Arte Contemporanea

ore 10.00/13.00 - 18.00/20.00 
Biblioteca "P. Gatti" e Pinacoteca "E. Notte"

dalle ore 16.00 alle 19.00
Grotte di Montevicoli

Aperte il sabato e la domenica
Per info e visite: 3271909148

dalle ore 8.30 alle 11.30 Ospedale Ceglie M.ca
AVIS Giornata del donatore

ore 19.00 Palasport 2006
Ceglie - Corato
Playoff Serie D: gara 1

-----------------------------------------

Farmacia di turno
Farmacia Conte
Via Martina Franca
Telefono: 0831-377084
-----------------------------------------------

U vangele di iosce
Tutti mangiarono a sazietà.
(Lc 9,11b-17)
Clicca qui.

Nu dettèrie
Na-ffa nient'
ka na-ssi sap' nient' 

Non fare niente
che non si sa niente
Altrimenti le notizie si propagano. 
Fonte: Per le parole antiche, Proverbi cegliesi
Na fotografije
Ceglie Bella? Sì

sabato 28 maggio 2016

Nna scinnite u sicchje

Sciopero generale lavoratori igiene ambientale il 30 maggio p.v.

Per l'intera giornata del 30 maggio p.v. è stato indetto dalle OO.SS. di categoria lo sciopero generale dei lavoratori dell'igiene ambientale.
In tale circostanza saranno garantite le prestazioni indispensabili ai sensi dell'art. 2 della Legge 146/1990, pertanto potranno esserci disagi nell'espletamento dei regolari servizi previsti contrattualmente.  E' stato predisposto apposito piano di informazione per le utenze.

Bonifica dell’agro

Comunicato Stampa

Oggetto: Bonifica dell’agro ed appello alla Raccolta Differenziata

È partita la bonifica generale dell’agro da tutti i rifiuti abbandonati in modo indiscriminato. In particolare stiamo recuperando dalle nostre campagne una imponente quantità di rifiuti ingombranti, oltre a numerosi carichi di materiale di risulta e rifiuti di ogni genere.
Si tratta di una situazione incresciosa. Non è possibile continuare su questa strada : abbandonare i rifiuti in modo indiscriminato vuol dire sperperare moltissime risorse di tutti i cittadini che potrebbero essere investite diversamente; riempire l’agro di rifiuti di ogni genere vuol dire condannare la nostra città ad un basso indice di raccolta differenziata che produce automaticamente un innalzamento della tassa sui rifiuti (Tari).
L’Amministrazione Comunale è fortemente intenzionata a diminuire le tasse, in particolare la Tari, pertanto rivolge un appello a tutti i cittadini ad effettuare correttamente la raccolta differenziata, ad utilizzare tutti i servizi offerti e ad utilizzare il “Differentemente Point” (stanno per essere premiati ben 425 utenti oltre ai 4 che hanno già ricevuto l’esenzione della Tari per la prima casa).
Inoltre è bene ricordare che è possibile utilizzare il servizio gratuito di “raccolta ingombranti” con modalità “porta a porta” telefonando al numero verde della ditta (800/405633),  al numero dell’Ufficio Ambiente comunale (0831/387266) o inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica raccoltadifferenziata.ceglie@gmail.com. Nei prossimi giorni si avvierà una forte campagna promozionale per questo servizio di “raccolta ingombranti” con apposito materiale informativo. Aiutateci a non ingombrare l’agro : “I tuoi rifiuti ingombranti sono un peso?   Chiamaci,  ti solleviamo da ogni rifiuto”.
Infine l’Amministrazione Comunale invita a non abbandonare i rifiuti in città o nell’agro in modo indiscriminato, a non gettare per terra mozziconi di sigaretta, gomme da masticare, scontrini e fazzoletti di carta, e ad utilizzare gli appositi contenitori posizionati nelle aree pubbliche.
Non ci sono più scuse per chi inquina l’ambiente gettando qualcosa per terra senza pensarci due volte e senza fare qualche passo in più per raggiungere un cestino dei rifiuti o un apposito raccoglitore per la raccolta dei mozziconi.
Differenziamo sempre più ed otterremo vantaggi economici, le tasse diminuiranno :  “Più differenzi e meno paghi”.

Ceglie è Bella, sei Tu che fai la Differenza!!!

Confronto


Il messaggio di ieri sera dell’arcivescovo Caliandro può essere proficuo?
Sì, se viene integrato con il Piano Europeo per gli aiuti ai Paesi Poveri.
Organizzato dal Rotary, dal Lions, dall'Associazione Caelium e dalle Parrocchie, alla presenza del rappresentante del Sindaco e di un nutrito pubblico, si è tenuta ieri sera presso il Castello la conferenza del Prof. Domenico Caliandro, Arcivescovo di Brindisi e Ostuni.
Una conferenza sul dialogo tra culture e religioni diverse, basato sull’antropologia culturale, il pensiero di Fromm, Pascal, Maritain e sul richiamo ai Papi Giovanni XXIII e Francesco e con le inevitabili implicazioni con l’attualità dei migranti.
Un discorso di apertura, confronto e "convivialità delle differenze" partendo dalla propria solida identità, cioè la propria dignità e libertà. 
Un appello alle relazioni umane e all’accoglienza basate sull’amore e il rifiuto della paura.
Io credo che se l’accoglienza dei migranti dovesse essere intesa come apertura indiscriminata delle frontiere a tutti, il messaggio di ieri sera non troverà ascolto.
Se invece l'appello all'apertura e all'accoglienza comporta la possibilità di ingressi contingentati in Europa e, in conformità con il Piano Europeo, significa aiuto allo sviluppo delle economie dei Paesi dai quali gli immigrati provengono, allora esso ha buone possibilità di diventare realtà concreta.
Oltre all'antropologia culturale serve l'analisi sociale ed economica di quei paesi.



venerdì 27 maggio 2016

Festa S. Antonio







L'erba e le piccole potature

Comunicato Stampa

Oggetto: Raccolta “porta a porta” residui di sfalcio erba e di piccole potature

Si avvisa la cittadinanza che ogni LUNEDI’ e ogni SABATO saranno ritirati con servizio “porta a porta” i residui di SFALCIO ERBA e di PICCOLE POTATURE (in particolare siepi) di dimensioni max 20/25 cm.
Non è possibile conferire foglie di Palma e Yucca altrimenti il rifiuto verrà considerato INDIFFERENZIATO.
PER INFORMAZIONI : Telefonare al numero verde della ditta (800/405633), al numero dell’Ufficio Ambiente comunale (0831/387266) o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica raccoltadifferenziata.ceglie@gmail.com

Ceglie è Bella, sei Tu che fai la Differenza!!!




L'opinione

Più di una crema sbattuta male e impazzita.
Ennesimo accapo del sindaco che sta consumando più assessori lui che il padrone della squadra di calcio del Palermo Zamparini fa di allenatori!
Dietro la solita retorica del buon governo, dell'impulso dell'attività amministrativa, dell'efficienza (sempre a parole) invece si nasconde il vuoto assoluto, la paura del fallimento e soprattutto la paura del giudizio.
E se sarebbe umana ogni sfida e quindi accettabile ogni paura correlata, coniugata col dubbio sano dell'agire specie in nome e per conto degli altri, dei cittadini, a quella del giudizio non si può venir meno perchè la propria azione di governo, dell'amministrazione della cosa pubblica è legata ai destini di altri esseri umani, di una collettività di cui si è preso il futuro in mano da gestire nel miglior modo possibile. Oggi la città, anche nella veste di elettori e cittadini, deve ritirare la fiducia per
dare un giudizio netto sul sindaco, sulla maggioranza, sulla politica, sugli uomini che si sono impegnati per rappresentarli. Possiamo dire che questo sindaco ha compiuto un ulteriore passo verso il nuovo schieramento politico, cioè quello dei ds e di Renzi e di emiliano, sulla sostanza quando ormai straccia continuamente le regole democratiche della politica e della rappresentanza come ha fatto renzi con il suo colpo di stato bianco,e poi con il cambio di maggioranza, di uomini che sono stati eletti per governare e che ora si trovano all'opposizione e coloro che si trovavano all'opposizione li ritroveremo a governare. Quando il governo eletto dai cittadini non esiste più si va al voto altrimenti si tradisce la volontà del popolo elettore, si straccia la democrazia per bieco trasformismo politico attaccati alla poltrona come la peggiore casta.
Si va al voto perchè non è possibile cooptare nel governo consiglieri eletti contro la sua amministrazione e se non erano buoni quelli eletti nel proprio schieramento non si capisce come lo possono essere quelli contrari.

E quelli di opposizione che vogliono tradire il loro mandato dovrebbero in coscienza rassegnare le dimissioni perchè altrimenti sono lì per interessi solo personali e non per il bene del paese, che non si capisce qual è alla fine se anche il sindaco ne ha smarrito il senso. Non si riesce a capire perchè i ds ufficiali non entrano in questa nuova avventura visto che l'Antonello è quello che rappresenta meglio di tutti Emiliano e questo lo dovreste anche spiegare alla città: un ds dentro e altri fuori è da manicomio. Del resto i Ds sono un manicomio.
Un sindaco che ha smarrito il senso etico del rispetto, della dignità istituzionale, della trasparenza amministrativa dovrebbe capire che lui è il problema tutto il resto è solo effetto della causa. Del resto mai la cittadina ha raggiunto picchi così bassi combattuta tra anticorruzione, malapolitica e spregio delle
regole basilari del buon governo. Mai così ridicolizzati a livello nazionale con il mare a Ceglie, giusto in un altra occasione quando un altro despotino paesano aveva la stessa necessità! Mai multati per avere copiato male e presi per il culo quando si afferma che siamo stati vittima di una pesca sfortunata come a tombola. Credo che ci sia abbastanza materiale per riflettere anche su se stessi perchè così non si va da nessuna parte.
Non sei quello che tanta gente aveva creduto, oggettivamente non siete stati all'altezza di dare una boccata di aria nuova a questa città, aria nuova che non sono i corsi e le piazze piastrellate a pietra viva ma le coscienze nuove e una classe dirigente all'altezza delle sfide di una comunità che vuole proiettarsi avanti con animo cristallino.

giovedì 26 maggio 2016

P. Chirulli sull'azzeramento

Dichiarazione PD azzeramento Giunta

Di seguito la dichiarazione completa rilasciata dal segretario del Circolo PD, Piermassimo Chirulli, a seguito dell’azzeramento della Giunta da parte del Sindaco Caroli.

L'azzeramento della Giunta palesa la gravità della situazione in cui versa la maggioranza di Caroli. 
Sabato Caroli aveva affermato "la giunta non si tocca". Domenica, però Perrino gli ha detto di effettuare la verifica di maggioranza. Oggi Caroli manda a casa tutti i suoi assessori.
Il cambio di maggioranza è dunque compiuto! Infatti solo chi già fa
parte della maggioranza ne può chiedere la verifica. È evidente che oramai Perrino rappresenta l'azionista di riferimento della nuova maggioranza e il Sindaco Caroli prontamente lo asseconda contraddicendo se stesso a distanza di ventiquattr’ore. E non è dato sapere su quali basi si è compiuto questo accordo.
Ceglie non può accettare l'ennesimo ribaltone di Caroli!
Se non ha più il sostegno pieno della maggioranza che lo ha eletto, Caroli ha il dovere di dimettersi!

mercoledì 25 maggio 2016

MittAffett al Cegliese


MittAffett ha condiviso il video di OPEN Web Tv.
7 h
Ecco a voi la quarta intervista della rubrica "MittAffett al Cegliese" con il grandissimo campione cegliese Damiano Faggiano! Con OPEN Web Tv‪#‎MittAffett‬ ‪#‎OpenWebTv‬

Zero ufficiale

Azzeramento Ufficiale

Clicca qui

...
REVOCA
A decorrere dalla data di notifica del presente provvedimento, per le motivazioni in premessa narrativa citate e che qui si intendono integralmente riportare, i Decreti Sindacali n.7 e n. 8 dell'8.07,2015 di nomina degli Assessori Comunali nelle persone dei Sigg.ri: Leporale Mariangela, Gioia Daniele, Santoro Grazia, Palmisano Angelo, Ricci Nicola .

Di riservarsi la nomina della nuova Giunta con successivo e separato provvedimento.
...

Ceglie: Festa ACR diocesana

COMUNICATO STAMPA

Tutto pronto  per la festa di Azione Cattolica Ragazzi diocesana del 28 maggio 2016!  Lungo le vie e le piazze di Ceglie Messapica si riverseranno circa 500 bambini e ragazzi tra i 3 e i 14 anni, accompagnati da oltre 100 educatori ACR, correndo “SUI BINARI DELLA FELICITA’” slogan della Festa 2016, per l’annuale appuntamento di tutte le parrocchie della Diocesi di Oria, durante in quale i piccoli acierrini potranno giocare, divertirsi ma anche incontrare i dirigenti di AC e soprattutto avere la gioia di stare insieme al Vescovo  S.E. Mons. Vincenzo PISANELLO.
In un clima di grande fraternità, dalle 15,30 si raduneranno le delegazioni in arrivo dalle DODICI comunità della Diocesi (Avetrana, Ceglie Messapica, Erchie, Francavilla Fontana, Latiano, Manduria, Maruggio, Oria, Sava, Torre S. Susanna, Uggiano Montefusco , Villa Castelli), presso piazza Plebiscito, dove avranno inizio le attività ricreativo-formative previste, con il saluto del Sindaco di Ceglie Messapica LUIGI CAROLI e del Presidente diocesano di Azione Cattolica CORRADINO DE PASCALIS; alle 17,30  in Chiesa Madre si terrà un momento di preghiera comunitaria guidata dagli Assistenti di AC Don ANTONIO ANDRIULO e Don ANGELO MICOCCI; infine alle ore 19,30 la premiazione con l’attesissima consegna del Palio 2016 .
Durante la Festa  tantissime sorprese, giochi, degustazione di prodotti tipici, realizzati con la collaborazione dei genitori e il coinvolgimento della cittadinanza. Vi aspettiamo secondo lo storico motto di AC  SE MANCHI…CI MANCHI!

Oria, 26 maggio 2016
AZIONE CATTOLICA DIOCESI DI ORIA
      Ufficio Stampa

PROGRAMMA

FESTA DEGLI INCONTRI – Ceglie Messapica 28 Maggio 2016
 SUI BINARI DELLA FELICITA’

ORE 15.00 ARRIVO presso piazza della Repubblica (Calvario).
Sarà lì consegnata da due educatori di Ceglie Messapica la mappa per raggiungere il luogo della festa, Piazza Plebiscito, dove ci sarà la SEGRETERIA.


ORE 15:30 ACCOGLIENZA dell’EDR con il Bans della festa e inni vari.

a seguire GIOCHI A STAND
Almeno due educatori per parrocchia (tra quelli che si proporranno domenica alla presentazione della festa) affiancheranno l’equipe diocesana per l’animazione dei giochi a stand che saranno divisi in archi 6/8 - 9/11 - 12/14. Ogni arco prenderà lo spazio di una Piazza e di un corso (Piazza Plebiscito, Corso Garibaldi, Piazza S. Antonio), all’interno del gruppo occorre dividere i ragazzi in 4 sottogruppi così da partecipare alle attività a stand.

I 4 stand tematici sono:
-museo
-monumento
-piazza
-municipio

Tutti gli stand saranno occupati contemporaneamente in un tempo determinato e a seconda del numero dei bambini a disposizione. Negli stand saranno collocati gli educatori aiutanti, i membri d'equipe supervisioneranno il tutto per facilitare lo svolgimento e la buona riuscita dei giochi.

Lo stand dei piccolissimi sarà curato da Irene insieme a qualche educatore che nella propria parrocchia ha i piccolissimi.

A seguire
PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE PALIO

Il viaggio dei ragazzi  dell’ACR continua nel mese degli incontri, alla scoperta del proprio territorio. Per vincere il PALIO 2016 le parrocchie, a livello cittadino, dovranno realizzare un plastico attraverso cui rappresentare una caratteristica del proprio paese. Si può trattare di una caratteristica monumentale, di una tradizione tipica del paese o di una peculiarità dei suoi abitanti. E’ importante che siano i  ragazzi ad individuare l’idea, affinchè collaborino insieme alla realizzazione per valorizzare con il loro impegno il proprio paese, che è luogo in cui vivono la quotidianità della loro storia personale.
I materiali consigliati per la realizzazione sono : materiale di riciclo, pasta di sale , pasta di colla e farina.
Tutti i plastici, dopo essere stati presentati alla festa degli incontri per le valutazioni, verranno consegnati dai ragazzi dell’ACR al Sindaco del proprio paese, così da rendere questa un’occasione preziosa per interfacciarsi con le istituzioni. Come laici di AC siamo infatti chiamati ad essere testimoni del Vangelo “tra piazze e campanili”, formati ad essere, oltre che cristiani credibili, anche cittadini consapevoli. Sarebbe bello se questa consegna fosse poi documentata con foto o video da inserire sul sito e sulla pagina Facebook diocesana.

ORE 18:00 MOMENTO DI PREGHIERA in chiesa madre

ORE 18.30 PREMIAZIONE PALIO E CONCLUSIONI

Playoff: info

COMUNICATO UFFICIALE NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE 2001 A.D.
DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE E PREVENDITA BIGLIETTI FINALE (GARA UNO): N.P. CEGLIE - FAS S.P.A. CORATO
La Nuova Pallacanestro Ceglie 2001, nel seguente comunicato ufficiale, intende esporre quelle che sono le disposizioni organizzative sulle modalità di accesso al match di questa domenica (29 maggio 2016) in programma alle ore 19:00 presso il Palasport 2006 di Ceglie Messapica (BR) e valevole per la prima gara della finale play-off di Serie D Regionale.
In occasione della super sfida è stata indetta, come per la semifinale, una giornata "Pro Ceglie", di seguito le disposizioni ufficiali:
✔ Costo del biglietto di accesso al match: €5.00
✔ L'ingresso gratuito sarà consentito a bambini e ragazzi fino a 16 anni di età, i quali dovranno recarsi al botteghino ed esibire un documento d'identità al fine di ritirare il biglietto ed accedere gratuitamente all'impianto.
✔ Giorni e orari per la prevendita dei biglietti che avverrà al Palasport 2006:
GIOVEDI' - VENERDI': dalle ore 16:00 alle ore 20:00
SABATO - DOMENICA : dalle ore 10:00 alle ore 12:30;
✔ Si rende noto che il giorno della partita l'apertura dei cancelli del Palasport 2006 avverrà nei seguenti orari:
★ Ore 18.00: INGRESSO PUBBLICO LOCALE;
★ Ore 18:30: INGRESSO E ACCOMPAGNAMENTO PUBBLICO OSPITE NEL SETTORE ADIBITO.
✔ Si informa inoltre che il pubblico ospite avrà a disposizione 65 biglietti a pagamento.
★ N.B.: Si consiglia vivamente di recarsi al Palasport con adeguato anticipo rispetto all'orario d'inizio.


.