.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

martedì 17 luglio 2018

Preciso, Conciso e Circonciso


Preciso, conciso e circonciso è uno spettacolo che parte dal cabaret classico per arrivare a nuove tecniche di comicità.

Preciso
perchè vuol mettere i puntini sulle i (ma anche le virgole, gli accenti e le mutine) su un po’ cose.

Conciso
perchè è uno spettacolo senza fronzoli (anche perchè ormai è stanchevole parlar molto visto l’avanzare dell’età).

Circonciso
perchè è arrivato il momento di fare outing su questo e tanto altro.

Lo spettacolo si sviluppa con ritmi alti ironizzando sugli accadimenti della nostra vita e soprattutto sulla nostra morte coinvolgendo il pubblico che diventa parte integrante e attiva nello spettacolo.
Elio Angelini, putignanese nato oltre mezzo secolo fa, appassionato, sin da giovane, di teatro ha trascorso la sua giovinezza sulle tavole del palcoscenico, annoverando diverse esperienze con varie compagnie teatrali. 
Appassionatosi in seguito alla comicità, si è cimentato con esperienze di cabaret radiofoniche, televisive, teatrali e live nelle varie piazze sul territorio nazionale. 
Divenuto riconoscibile ai tanti grazie alla partecipazione a varie trasmissioni televisive sulle reti nazionali, fra le quali spiccano quelle ad ITALIA’S GOT TALENT, COLORADO, AMICI, AVANTI UN ALTRO e OTTOVOLANTE con il personaggio dei F.lli Lo Tumolo.

Per cenare ai tavoli è prevista la prenotazione, difatti un servizio ristoro (catering) sarà al vostro servizio per farvi degustare ottimi cibi del territorio come panini con la carne o vegetariani e altre specialità culinarie.

info: 3937569121 - 3277435996

Il maestro Epicoco


lunedì 16 luglio 2018

La criminalità servente...

Lunedì 16 luglio, alle ore 19, nel Chiostro della Med Cooking School di Ceglie Messapica (Br), la rassegna culturale Libriamo dell’APS Gioia, ospiterà la presentazione del libro di Simona Zecchi, La criminalità servente nel Caso Moro, edito da La Nave di Teseo. 
L’incontro sarà moderato dal Prof. Pietro Maggiore, Presidente Unitre Ceglie Messapica e vedrà la partecipazione dell’On. Gero Grassi, già componente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul rapimento e morte di Aldo Moro.
Il reading letterario sarà a cura di Vincenzo Suma e, per l’occasione, Chiara Mazza, alunna della V A dell’Istituto “Sacro Cuore” di Ceglie Messapica, leggerà l’articolo scritto in occasione del progetto di Giornalismo svolto a scuola dal titolo “Un grande uomo: Caso Moro, l’Italia in lutto”. 
Il libro. A quarant’anni dal sequestro e dall’omicidio di Aldo Moro, un libro-inchiesta ricostruisce per la prima volta in modo unitario il ruolo svolto dalla criminalità organizzata durante i cinquantacinque giorni del rapimento.  Una presenza da sempre accennata ma mai chiarita, nascosta tra carte giudiziarie e cronache sommerse dal tempo, dall’incuria e dall’omissione. La ’ndrangheta calabrese, all’ombra del clamore di Cosa nostra, ha infatti scalato i gradi del potere criminale trovandosi a giocare nell’affaire Moro su più tavoli: con le istituzioni, i partiti e i terroristi. Una criminalità servente, al servizio cioè di altre strutture di potere il cui destino sembra legato a doppio filo a quello della stessa malavita organizzata. Con un’inchiesta scottante e molto documentata, Simona Zecchi fa emergere fatti inediti e informazioni poco note, che consegnano un nuovo approccio all’analisi del Caso Moro. Il quadro che si delinea, partendo da via Fani, attraverso la trattativa e fino all’epilogo di via Caetani,  ribalta la versione ufficiale che una parte delle BR, con la connivenza della stessa Democrazia Cristiana, ha consegnato alla Magistratura e alla verità storica fino ad oggi.
L’autrice. Simona Zecchi, giornalista, vive fra Roma e Lione, dove collabora con la redazione italiana di "Euronews". Ha collaborato con il "Manifesto" e scrive sul Fatto Quotidiano.it, sul sito di informazione e approfondimento "Gli Stati Generali" e il quotidiano statunitense "La Voce di New York", occupandosi di cronaca giudiziaria e attualità. È fra i fondatori del sito indipendente d’inchiesta Lettera35. Per la rivista "I quaderni de L’Ora" (n. 8, 2012) ha curato con la collega Martina Di Matteo un’inchiesta sulla morte di Pasolini, tema cui ha dedicato molti anni di ricerca, che hanno portato alla pubblicazione del suo libro Pasolini, massacro di un poeta (Ponte alle Grazie 2015), vincitore della X Edizione del Premio Marco Nozza 2016 – Giornalismo investigativo e informazione critica.


domenica 15 luglio 2018

Si apre di nuovo...

Io, Nicola Riale, sottoscritto, fu Pasquale, secondo ogni mio diritto di corpo e di intelletto molto sano...



sabato 14 luglio 2018

Ceglie Food Festival


Torna il Ceglie Food Festival 2018 a Ceglie Messapica dal 2 al 5 agosto 2018, tra le novità della X edizione la partnership con Sapori&Dintorni Conad
Tanti Ospiti tra cui Federico Quaranta e la Compagnia degli Chef
La X edizione della kermesse, interamente dedicata al cibo, andrà in scena da 2 al 5 agosto 2018 a Ceglie Messapica, una delle perle della provincia di Brindisi conosciuta in tutta il mondo come la Città della Gastronomia. Il Ceglie Food Festival sarà, quindi, ancora una volta l’evento di punta dell’estate cegliese.
 Il Festival è, sicuramente, una vetrina importante sia per i prodotti e i produttori d’eccellenza nell’ambito del food&wine nonché rappresenta un punto d’incontro tra consumatori appassionati e chef italiani e internazionali di altissima professionalità. Anima e pietra miliare del Festival resta la promozione del territorio, dei piatti della cucina tradizione cegliese e pugliese in particolare e dei prodotti a chilometro zero.
Il Food Festival è, anche, occasione di incontro e di contatto diretto tra cuochi-produttori e ospiti-clienti. Chi consuma il cibo e il vino ha, quindi, la possibilità non solo di assaggiare piatti e prodotti, ma anche di parlare con chi produce e trasforma le materie prime. 
L’edizione 2018 è quest’anno organizzata dall’agenzia New Music Promotion, realizzata in compartecipazione con l’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica, la Med Cooking School ed il Sistema Gusto d’Arte, ed ha come partner principale Sapori&Dintorni Conad che porterà nella città messapica la Compagnia degli Chef, nella cui squadra non potranno di certo mancare i padroni di casa Antonella Ricci e Vinod Sookar. 
La Compagnia degli Chef ha scelto come partner Sapori&Dintorni Conad perché Conad tratta prodotti in linea con quella che è la filosofia di questo prestigioso team di cuochi: valorizzare ed esaltare le eccellenze agroalimentari del nostro Paese. 
Sapori e Dintorni Conad dedicherà all’interno del Ceglie Food Festival ampio spazio ad un tipico prodotto locale pugliese, la “Frisella”. Ormai conosciuta in tutta Italia, la frisella è un prodotto da forno strettamente legato alla tradizione pugliese e preparata sin dall’antichità. Grazie alla Compagnia degli Chef si indagherà infatti sulle relazioni che questo prodotto ha avuto nel tempo con la produzione dei panificatori e dei forni, con la cultura, con il territorio e con la cucina attraverso testimonianze, show coking e degustazioni. 
Oltre al palco principale allestito come sempre in Piazza Plebiscito, i visitatori potranno trovare diverse aree nel Centro cittadino che spaziano dallo Street Food, all’area dedicata ai più piccoli, allo spazio dedicato ai convegni con diversi ospiti del mondo della cucina e dello spettacolo.
Tutti i dettagli verranno resi noti nei prossimi giorni, quando sarà completato il ricco programma del Ceglie Food Festival 2018.  Testimonial del Ceglie Food Festival, anche nella decima edizione sarà Federico Quaranta autore e voce Di “Decanter” su Radio2 e giudice de “La prova del cuoco” su Rai1.


venerdì 13 luglio 2018

Festa San Lorenzo


Festival della Valle d’Itria

Si apre questa sera la 44ª edizione del Festival della Valle d’Itria, che si svolge a Martina Franca dal 13 luglio al 4 agosto 2018. Il Festival fu istituito nel 1975 da Paolo Grassi (sovrintendente del Teatro alla Scala), da Franco Punzi (Sindaco di Martina Franca) e da intellettuali e appassionati di musica. Il Festival si è contraddistinto, sin dalla sua nascita, per la riscoperta di titoli operistici e pagine musicali rare o sottovalutate, per la cura delle versioni integrali e delle edizioni critiche e per la fedeltà agli intenti dei compositori. 
In scena questa sera, nell'Atrio di Palazzo Ducale, Giulietta e Romeo di Nicola Vaccaj, repliche il 15 e il 31 luglio. Gioiello del repertorio belcantista del 1825, Giulietta e Romeo è proposta a Martina Franca nell'edizione critica di Ilaria Narici, edita da Casa Ricordi. Dirige l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala e il Coro del Teatro Municipale di Piacenza Sesto Quatrini. La regia è affidata a Cecilia Ligorio. Il cast è composto dal soprano Leonor Bonilla (Giulietta), dal mezzosoprano Raffaella Lupinacci (Romeo), dal tenore Leonardo Cortellazzi (Capellio), dal soprano Paoletta Marrocu (Adele) e dai baritoni Vasa Stajkic (Tebaldo) e Christian Senn (Lorenzo). Scene, costumi e luci sono stati realizzati rispettivamente da Alessia Colosso, Giuseppe Palella e Luciano Novelli.La recita del 31 luglio sarà trasmessa in diretta su Radio 3 Rai.

In occasione dei 150 anni dalla morte di Rossini sono in programma una serie di concerti che affiancano le pagine del Cigno di Pesaro al repertorio contemporaneo e prime esecuzioni. Il concerto ”Gatta canta, gatto danza" in programma a Ceglie Messapica il 28 luglio (14 luglio Martina Franca, 26 luglio Matera, 27 luglio Cisternino) prevede l'esecuzione di composizioni dedicate o che rimandano ai gatti come il Duetto dei gatti di Rossini, pagine da La gatta Cenerentola di Roberto De Simone e La Gattomachia di Orazio Sciortino.

Poeti sotto le stelle


CegliEstate

B&B Sanf Anna, Via Toti ore 18. 00
"lo Ballo con le Storie a Merenda" Letture per bambini 4/10 anni a cura della Libreria "Pensiero Bambino" - Laboratorio di storie "danzate" su prenotazione

Piazza S. Antonio ore 18.00
Stretching e attività podistica (Atletica Ceglie)

Piazza S. Antonio ore 21.00
Esibizione Musicale Comico Duo (Ass. MittAffett)

Bar Magia, Via G. Elia ore 20.30
Poesie sotto le Stelle

Largo Ognissanti ore 21.00
IX RASSEGNA 'Teatro in Vernacolo" a cura di: GTA 'Maria SS. Assunta"

giovedì 12 luglio 2018

Torneo Nazionale Open

Torneo Nazionale Open 
Città di Ceglie Messapica




Comic duo


I "Comic Duo" in concerto per la prima volta a Ceglie Messapica, con Mario Red (Mario Palmisano) & Giamb! Vi aspettiamo domani 13 Luglio alle ore 21:00 in Piazza Sant'Antonio! #MittAffett

mercoledì 11 luglio 2018

Teatro Madre


TEATRO MADRE 
 1° ed. Festival di Teatro e Narrazione
Esiste un posto appena fuori Ostuni dove riposa la madre più antica del mondo. È il Parco archeologico Santa Maria di Agnano, un luogo magico, protetto dagli ulivi secolari, che profuma di lavanda e mentuccia. In questo luogo-santuario c’è un anfiteatro di pietra che guarda il mare. Qui nasce la prima edizione di Teatro Madre, Festival di Teatro e Narrazione, organizzato da Armamaxa | Pagine Bianche Teatro - Residenza Teatrale di Ceglie Messapica e promosso dal Museo Civico e Parco Archeologico di Ostuni con il contributo del Comune di Ostuni.  

Il programma del Festival, porterà in scena, dal 20 luglio al 17 agosto 2018, nell’arena del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano, ad Ostuni, 9 spettacoli teatrali “tout public”. Il festival, infatti, accoglie al suo interno, due sezioni: Il Posto delle Favole Al Parco, lo storico appuntamento di teatro per le famiglie organizzato da 10 anni da Armamaxa, che per l’occasione si sposta nell’Anfiteatro della Donna di Ostuni, con 5 spettacoli; e Teatro Al Parco, con 4 spettacoli dedicati al pubblico degli adulti. 


IL GATTO CON GLI STIVALI
Compagnia Teatro Verde
Venerdì 20 luglio h. 21 Dai 3 anni
Un carosello di personaggi e burattini, di musica e risate, in un ritmo crescente, per raccontare l’astuzia e la fantasia di un gatto i cui stivali magici nulla possono senza l’aiuto del pubblico.   

CENERENTOLA
Compagnia Transadriatica Factory
Venerdì 27 luglio h. 21
Dai 3 anni
La storia di un incontro, di un riscatto, di un ritrovarsi, di un capirsi anche con una lingua, quella della danza, che è fatta di parole che, per essere dette, non hanno bisogno della voce. 

CAPPUCCETTO ROSSO 
Compagnia Burambò
Venerdì 3 Agosto h. 21 
Dai 3 anni
La fiaba più conosciuta dai bimbi di tutto il mondo raccontata dai burattini “in baracca” e popolata con sorpresa da simpaticissimi e sorprendenti personaggi di fantasia.  

HANSEL E GRETEL
Compagnia Crest
Venerdì 10 Agosto h. 21
Dai 5 anni
Vincitore dello storico premio “L’Uccellino Azzurro”, lo spettacolo è sospeso tra realtà e favola, perché i bambini imparino a dare valore alle cose: la casa, il bosco della strega, il sentiero illuminato dai magici sassolini.

ROBIN HOOD
Armamaxa Teatro
Venerdì 13 Agosto h. 21 
Dai 5 anni
La storia del miglior arciere d’Inghilterra che si ribella alle ingiustizie dei potenti raccontata con i modi un teatro “d’altri tempi” che si ritrovano essi stessi un po’ bambini impegnati a sottrarsi alle ingiuste leggi dei grandi.

-----------------------------------------
CROCE E FISARMONICA
Armamaxa Teatro
Martedì 24 Luglio h. 21
Il racconto dedicato a Don Tonino Bello nel 25° anniversario della sua partenza dal mondo. In scena Enrico Messina e Mirko Lodedo con la regia di Carlo Bruni per il racconto emozionante e nitido di un mito del nostro tempo.

ICARO CADUTO
Pagine Bianche Teatro
Mercoledì 1 agosto h. 21
Di e con Gaetano Colella e la regia di Enrico Messina. Lo spettacolo, in prosa e in versi, racconta con una grande interpretazione d’attore, una storia senza tempo: il complesso, delicato e meraviglioso rapporto che lega un figlio a un padre. 

EVA, diario di una costola
PEM Abitat Teatrali
Mercoledì 8 Agosto h 21
Eva è un clown irriverente che, proiettandosi nella contemporaneità della donna di oggi, si trova alle prese, prima della storia, con la più grande scelta dell'umanità: accettare le regole o disubbidire...   

IL BALLO
(da Irène Némirovsky)
Compagnia Burambò
Lunedì 13 Agosto h. 21
Eccezionale narratrice, Daria Paoletta (Compagnia Burambò) ci trasporterà nell'attesa de IL BALLO, ad indagare il ritratto impietoso e comico, tragico eppure commosso, di un mondo in cui lo spettatore non riconoscerà tracce.


CegliEstate


MERCOLEDI’
 11
LUGLIO

P.zza S. Antonio - ore 10.30 Cooking Show con Vinod Sookar e Antonella Ricci
Med Cooking School - ore 19.00 Leonardo Palmisano : “Tutto torna – Il primo caso del bandito Mazzacani” - Rassegna di cultura “Libriamo”  4^ ediz. a cura di Ass. Gioia
P.zza S. Antonio - ore 20.00  Concerto Musicale (Portatori di Gioia)

Zona U - "Village in the wood" - ore 21.00 mercatino artigiani - musica con Sound Department - arte - riciclo - gastronomia