.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

venerdì 13 dicembre 2019

Nuovo tentativo di record


Dopo il successo della prova svolta il 20 Aprile al Palazzetto dello Sport di Ceglie Messapica, sabato 14 dicembre, sempre a Ceglie Messapica, Leonardo Saponaro tenterà di stabilire un nuovo record cercando di percorrere il maggior numero di chilometri in otto ore. 

Presentazione del progetto "RIGENERA CEGLIE"


Presentazione del progetto "RIGENERA CEGLIE"
Venerdì 13 Dicembre 2019 alle ore 18.00 presso Habanero Caffè (ex Colonia! caffè), via Piersanti Mattarella Ceglie Messapica, l'associazione culturale e politica "RIGENERA" presenta il progetto RIGENERA CEGLIE con gli obiettivi e le scelte che si intendono attuare.

Saranno ospiti della presentazione:
Giampaolo Romanazzi - Sindaco di Valenzano
Grazia Giovanetti - Presidente della Cooperativa di Comunità di Melpignano

Si parlerà di Politiche pubbliche, Economia Civile, Visioni di sviluppo locale per Ceglie e per l'occasione si avvierà la campagna di tesseramento" IO PARTECIPO" per RIGENERA


martedì 10 dicembre 2019

Erano 100...

Foto Tribuna Libera agosto 2019
Erano 100 (si fa per dire, come per i mille di Garibaldi) e da oggi sono meno i pini della "Villa 100 Pini" noto e frequentato polmone verde di Ceglie Messapica. Dopo la potatura estiva alcuni alberi presentavano già segni di sofferenza. Oggi, probabilmente gli stessi, ne è stata decretata la morte con l'abbattimento. Quale la causa? 

Quotidiano, 22 agosto 2019
"Gli alberi non sono secchi e non stanno morendo. Sono stati potati così per alleggerirli e farli crescere meglio. Si è trattato di una potatura importante ma non è questo il problema. Purtroppo non piove da tanto e gli alberi soffrono per la mancanza di acqua. Come sempre, quando c'è siccità, le piante vanno in sofferenza, accade ovunque. Qui sono diventati tutti, di colpo, esperti di potatura".
Luigi Caroli

Oggi:




Origine di Ceglie, suoi ...



Il 21 dicembre, alle ore 18.30, sarà presentato nel Castello ducale di Ceglie il manoscritto inedito redatto sotto forma di Dissertazione nel dicembre 1819 dal giureconsulto oritano Angelo Serafino Russo "Origine di Ceglie, suoi Fondatori, Antichità, e suoi Progressi".
La manifestazione avrà il Patrocinio della Città di Ceglie Messapica e sarà realizzata in collaborazione con l’Associazione Amici del Borgo Antico e l'Archeoclub d'Italia - Sede di Ceglie Messapica.
Il libro contiene un manoscritto inedito, datato 20 dicembre 1819, del Giureconsulto Oritano Angelo Serafino Russo che è stato individuato dopo lunghi anni di ricerca, essendosene perse le sue tracce da decenni (le ultime notizie risalivano agli anni ’20 del 900), alcuni mesi fa in un fondo della Biblioteca Provinciale Bernardini di Lecce.
Il manoscritto, può essere considerato il primo testo a noi noto interamente incentrato sulla storia di Ceglie.
La presentazione del libro è stata curata dal Prof. Cosimo Francesco Palmisano.

Festa di Santa Lucia


lunedì 9 dicembre 2019

A tutte le vittime del petrolchimico

LA CATASTROFE CONTINUATA: A TUTTE LE VITTIME DEL PETROLCHIMICO 
In occasione dell'intitolazione della piazza antistante il petrolchimico di Brindisi alle tre vittime dell'esplosione dell'8 dicembre 1977, Rosangela Chirico, figlia di un lavoratore morto per un tumore da lavoro, ha voluto ricordare con questo articolo tutte le vittime del petrolchimico. 


Mi chiamo Rosangela Chirico, vivo a Ceglie Messapica (Br). Come figlia di una vittima del petrolchimico di Brindisi affermo che l’intitolazione del piazzale antistante lo stabilimento industriale ai tre operai, Carlo Greco, Giuseppe Marulli e Giovanni Palizzotto, morti l’8 dicembre 1977 per l’esplosione del P2T-cracking è stato un gesto nobile da parte dell’Amministrazione comunale di Brindisi. Un’opera meritoria che mi ha fatto piacere. Le vittime della chimica, purtroppo, sono molte di più, a Brindisi come in tutto il mondo. Sono vittime che scompaiono senza il boato di un’esplosione ma nel silenzio doloroso delle proprie case. Mio padre, Donato Chirico, è morto per un cancro da CVM (Clorulo di vinile monomero), il micidiale gas lavorato a Brindisi da molti anni, usato per la produzione della plastica. Nel 2010 chiesi alla Regione Puglia di aggiornare lo stato in vita di tutti gli operai del CVM. Nessuna risposta. A Brindisi le vittime sono state molte di più di quelle morte nella notte dell’8 dicembre di 42 anni fa ma nessuno le vuole ricordare. A Venezia e a Mantova ci sono stati processi che hanno individuato le responsabilità per le morti da lavoro, a Brindisi no. A Venezia, Ferrara e Ravenna lo stato in vita dei lavoratori del CVM è stato aggiornato, a Brindisi no. Ancora oggi a Brindisi e in provincia si diagnosticano tumori che risalgono alle esposizioni di tanti anni fa. Siamo di fronte ad un eccidio che non conosce colpevoli. Un olocausto senza memoria. Purtroppo il pane condito con la morte non lo hanno mangiato solamente gli operai come mio padre. Quanti sarebbero a conoscenza dell’elevato costo in vite umane, per produrre la plastica? Nella mia quotidianità lavoro come dipendente del Ministero della Pubblica Istruzione, oltre a insegnare la didattica, tra i miei primi doveri fanno parte l'educazione al rispetto, la difesa della vita propria e quella altrui, l’attenzione e condivisione dei beni comuni. I giovani stanno ereditando i danni umani e ambientali che noi adulti stiamo continuando a permettere che avvengano. Vorrei proprio che questa intitolazione sia l’inizio di un cambio di rotta, soprattutto la fine del silenzio delle istituzioni, la volontà di fare finalmente luce e giustizia su questa “catastrofe continuata”.  Se l'intitolazione rimanesse un fatto fine a se stesso, significherebbe un doloroso colpo arrecato contro la dignità, non unicamente quella dei padri operai, posta ai piedi del carnefice petrolchimico.    
Rosangela Chirico

Andiamo al presepio


Festa delle Luci


domenica 8 dicembre 2019

Buona Immacolata




Ore 14.30 Stadio Giovanni Stoppa
Calcio Ceglie - Tre Colli
Prima Categoria - Girone B Puglia

Ore 17.00 Via San Rocco
"Parata di Natale"a cura della Proloco Ceglie Messapica 

Ore 18.30 Piazza Sant'Antonio 
ore 18:30 "Favole di Natale" 
a cura di Pensiero Bambino 

Ore 19.00 Piazza Plebiscito 
Performance 
a cura di scuola Art Move


SOLENNITÀ FESTA IMMACOLATA
Parrocchia Maria Immacolata

Sante Messe: Ore 8.30- 10.00- 11.15

Ore 16.30: SOLENNE PROCESSIONE
Ore 18.00: Santa Messa presieduta dal vescovo Mons. Vincenzo Pisanello.

Ore 19.30: "FRISCENN MANGIANN", 
tradizionale PETIOLATA presso il Cortile parrocchiale.
"IL BANCHETTO DELLA PESCA"

Ore 21.00: FUOCHI "PIROTECNICI a cura della Ditta UPM di Paolo Urso 

La serata sarà allietata da musiche natalizie

PERCORSO PROCESSIONE: Viale Beato don L. Guanella, P.zza della Repubblica, Via Neviera, Via Sant' Antonio Abate, Via G. Fortunato, Via San Paolo della Croce, Largo Cappuccini, Via Istria, Via Noci, Via Lalia, Via Mazzini, Via Pagano, Via Crispi, Via XX Settembre, Via Marconi, cortile Parrocchia.


Farmacia di turno
Farmacia Farmacia Ricci
Francesco Bellanova, 32
Telefono: 0831-377118

venerdì 6 dicembre 2019

Natale nel borgo


8 Dicembre 2019
ore 17:00 "Parata di Natale" per le vie del Borgo 
                 a cura della Proloco Ceglie Messapica 
                 Via San Rocco - Ceglie Messapica
ore 18:30 "Favole di Natale" a cura di Pensiero Bambino 
                Piazza Sant'Antonio - Ceglie Messapica
13 Dicembre 2019
ore 19:30 "Concerto di Santa Lucia"
                 a cura dell'Associazione Giovani Musicisti 
                Chiesta Matrice - Ceglie Messapica
15 Dicembre 2019
ore 18:00 "L'arrivo di Babbo Natale in slitta dal Castello" 
                  Spettacolo di Magia, Mercatino dell'Artigianato
                  a cura della Proloco Ceglie Messapica
19 Dicembre 2019
ore 19:00 "Concerto di Natale"
                  a cura del Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce
                 Convento di San Giuseppe - Ceglie Messapica
ore 20:30 "Festa di Natale" con spettacolo di danza il ricavato sarà devoluto in beneficenza
                 a cura del Lions Club Ceglie Messapica 
                 Teatro comunale di Ceglie Messapica
20 Dicembre 2019
ore 17:00 "Manifestazione Natalizia"
                 a cura delle Scuole Primarie G. Bosco e Giovanni XXIII e Scuola Secondaria L. da Vinci
                 con la partecipazione del coro Vinci e della Band Vinci
                 Palazzetto dello Sport - Ceglie Messapica
21 Dicembre 2019
ore 18:30 "Della origine di Ceglie, suoi fondatori e suoi progressi ... " 
                  presentazione del manoscritto di Michele Ciracì e Francesco Moro
                 a cura dell'Associazione "Amici del Borgo Antico" 
                 Salone di Rappresentanza del Castello Ducale Ceglie Messapica
ore 21 :00 Spettacolo di Danza Classica, Moderna e Contemporanea
                  a cura della New Performance A.s.d. 
                  Teatro Comunale di Ceglie Messapica
22 Dicembre 2019
 ore 20:00 Commedia "Si apre il testamento" e "Diminich e lannanodd"
                  a cura della Parrocchia Maria Immacolata di Ceglie Messapica
                 Teatro Comunale di Ceglie Messapica
26 Dicembre 2019
ore 19:00 "Concerto di Natale"
                 a cura del Coro "Note d'Argento" dell'UNITRE di Ceglie Messapica 
                diretto da Valentina Carriere 
               Chiesa Matrice - Ceglie Messapica
27 Dicembre 2019
ore 19:00 Concorso di Poesia Religiosa 6" edizione
                 a cura della Parrocchia San Lorenzo da Brindisi 
                Parrocchia San Lorenzo da Brindisi
ora 20:00 "Concerto di Natale"
                 a cura del Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce
                 Teatro Comunale di Ceglie Messapica
ora 21 :00 Concerto "Christmas in Jazz"
                 a cura dell'Associazione Culturale "Jazz Friend" di Cisternino
                Piazza Plebiscito - Ceglie Messapica
28 Dicembre 2019
ore 19:00 Concerto di Natale "IUBILATE DEO" 
                con coro Polifonico Odegitria, diretto da Fiorenza Pastore
                a cura dell'Associazione "Centro Artistico Musicale" CAELIUM
                Chiesa di San Lorenzo da Brindisi - Ceglie Messapica
31 Dicembre 2019
ore 23:00 "Concerto in Piazza" Band Cegliesi "Kjokkenet" e ltalian Style
                 a cura della Proloco Ceglie Messapica 
                 Piazza Plebiscito - Ceglie Messapica
19 Gennaio 2020
ore 19:00 Concerto inaugurale FARAUALLA "Ogni male fore" 
                XXVI Stagione Concertistica Caelium
                Componenti; Loredana Savino, Gabriella Schiavone, Maristella Schiavone, 
                Teresa Vallarella
                Teatro Comunale di Ceglie Messapica
25 Gennaio e 1 Febbraio 2020
ore 20:30 Spettacolo teatrale "Cungette I cadute", opera originale di Mario Crescenzio
                 a cura del Gruppo Teatrale Amatoriale "Maria SS. Assunta"                                                                 Teatro Comunale di Ceglie Messapica 

1 - 8 -15 - 29 Dicembre - 5 Gennaio
dalle 10:00 alle 12:00  Passeggiata culturale per famiglie nel centro
                                     storico di Ceglie Messapica
                                     a cura dell'Associazione "Amici del Borgo Antico"
dal 13 Dicembre al 6 Gennaio
Allestimento Presepe Artistico
a cura dell'Università della Terza Età UN/TRE - Via G. Elia - Ceglie Messapica
dall' 8 Dicembre al 7 Gennaio
Esposizione opere "Il peso del Sacro a cura di Angelo Ciciriello
Castello Ducale - Ceglie Messapica
dal 23 al 29 Dicembre
dalle 09:00 alle 12:30 - dalle 17:00 alle 20:30
Mercato in Arte
 a cura di Massimo Santacroce 
Ex Mercato Coperto Piazza Umberto I - Ceglie Messapica

giovedì 5 dicembre 2019

Natale Messapico


8 dicembre

17.30 Parata con mascotte trampoli elfi e Babbo Natale partenza Via San Rocco fino alla casetta di Babbo Natale in Piazza Plebiscito per consegnare la tua letterina

18.30 Storie di Natale a cura di Pensiero Bambino Piazza Sant'Antonio

19.00 Performance a cura di scuola Art Move Piazza Plebiscito

Passeggiata nei vicoli decorati del centro storico

15 dicembre

18.00 L'arrivo di Babbo Natale in slitta dal castello
          Spettacolo di magia, pettolata
          Mercatino dell'artigianato
          Musica nei vicoli con "Vinci Street Band"

31 dicembre

23.00 Concerto con Band Cegliesi
          "Kjokkenet" e "Italian Style"
          Piazza Plebiscito

Presepe in Famiglia


L’Associazione “AttiviAmoCeglie” e l’Associazione “Ceglie nel Cuore”, in collaborazione con la Parrocchia San Lorenzo da Brindisi, accogliendo il suggerimento e l’invito rivolto da Papa Francesco, durante la sua recente visita a Greccio (dove San Francesco d’Assisi realizzò la prima rappresentazione della Natività della storia) in occasione della promulgazione della Lettera Apostolica “Admirabile signum”, propongono alla cittadinanza due concorsi artistici per sostenere e ravvivare la “bella tradizione” del Presepe :

- CONCORSO “PRESEPE IN FAMIGLIA”
(riservato a tutte le famiglie)
- CONCORSO “PRESEPE IN VETRINA”
(riservato a tutte le attività produttive e commerciale)

Per partecipare ai due concorsi basta segnalare la propria adesione (comunicando nome, cognome, numero di telefono ed indirizzo della famiglia o dell’attività) telefonando al numero di cell. 339/4694681 (Isa) o rivolgendosi presso la Parrocchia San Lorenzo da Brindisi (cell. Parroco 333/9798012) entro martedì 17 dicembre 2019.

Una apposita giuria visiterà i presepi realizzati tra il 18 ed il 24 dicembre 2019.

Ai primi tre partecipanti di ogni concorso sarà attribuita una Targa ricordo.
A tutti i partecipanti sarà consegnato un Attestato di Merito.

La premiazione dei due concorsi si terrà venerdì 27 dicembre alle ore 19.00 presso la Parrocchia San Lorenzo da Brindisi in occasione della 18^ edizione della Manifestazione “NATALE … musica e poesia”.

“Non è importante come si allestisce il Presepe,
ciò che conta è che parli alla nostra Vita”
(Papa Francesco)

mercoledì 4 dicembre 2019

Raccolta giocattoli per i bambini delle zone terremotate dell'Albania.


Raccolta giocattoli per i bambini delle zone terremotate dell'Albania organizzata dall'Associazione Culturale Samaritan il 6 e 7 dicembre dalle ore 18 alle ore 20 presso "Il Pirata - by Zio Balù" in Via Vittorio Bachelet a Céglie Messápica, 

- NON VERRANNO RACCOLTI SOLDI
- BASTA UN SOLO GIOCATTOLO DI PICCOLE DIMENSIONI MA IN BUONO STATO



L’ospedale di Ceglie sarà la prima struttura in Europa a utilizzarlo



INAUGURAZIONE PALESTRA ROBOTICA
FONDAZIONE SAN RAFFAELE – CEGLIE MESSAPICA
Presidio ospedaliero ad alta specialità dell’Asl Brindisi 1
4 Dicembre ore 12.00

Arriva in Puglia EKSO NR esoscheletro robotizzato
per la riabilitazione degli arti inferiori

L’ospedale di Ceglie sarà la prima struttura in Europa a utilizzarlo

4 Dicembre, Ceglie Messapica (BR) - La nuova palestra robotica del presidio ospedaliero ad alta specialità dell’Asl Brindisi 1, Fondazione San Raffaele – E’ uno spazio che si aggiunge a quelli destinati alle terapie riabilitative, attrezzato con supporti robotizzati di ultima generazione. Sarà l’occasione per presentare anche l’esoscheletro EKSO NR (Neuro Rehab) – l’ultimo realizzato dalla californiana Ekso Bionics - che per la prima volta viene utilizzato in una struttura sanitaria europea, un gioiello della tecnologia per la riabilitazione degli arti inferiori che consente di migliorare ulteriormente rispetto ai modelli precedenti la personalizzazione della terapia e quindi la postura e il cammino, grazie a batterie e sensori che sostituiscono le funzioni neuromuscolari. Il modello NR è ideato specificamente per la neuro riabilitazione, è il primo esocheletro approvato dalla FDA per le terapie da eseguire con pazienti che hanno avuto un ictus  o lesioni al midollo spinale. E’ dotato, tra l’altro di un software che personalizza la forza di supporto del motore per vari livelli di disabilità, dall'assistenza completa al movimento avviato dal paziente; offre la possibilità di stabilire obiettivi di allenamento e modifica i livelli di assistenza in tempo reale per ciascuna gamba in base al feedback della sessione.

La Palestra Robotica sarà dotata anche:
-   - della nuova strumentazione TESLA CARE per la  Stimolazione magnetica funzionale basata sull’induzione elettromagnetica. Si tratta di una delle innovazione nel campo della riabilitazione sia dell’area muscolo-scheletrica per il controllo del dolore muscolo-fasciale e neuropatico, sia in campo di riabilitazione del pavimento pelvico per casi, ad esempio, di disfunzioni urologiche e del colon. La stimolazione magnetica funzionale extracorporea rappresenta una efficace e valida alternativa anche come trattamento non invasivo e indolore nei disturbi di natura genito-urinaria

-       -   di un  WALKER VIEW. Un tapis roulant di ultima generazione, che stimola il sistema dei “neuroni specchio” e facilita la terapia di riabilitazione per migliorare l’apprendimento motorio e la qualità del cammino di pazienti con diverse patologie neurologiche: la malattia di Parkinson, i Parkinsonismi, la sclerosi multipla; persone con esiti di stroke o lesioni midollari; patologie ortopediche di anca e ginocchio e nei casi caratterizzati da un assetto posturale alterato. Un macchinario che unisce diverse funzionalità, grazie allo schermo che riflette l’immagine del paziente in movimento, a una telecamera tridimensionale che permette anche la creazione di una realtà virtuale; a un nastro dotato di sensori per la valutazione dell’appoggio plantare e a un complesso sistema di sgravio del peso corporeo con accesso facilitato per le persone con disabilità. Il WalkerView è dotato di una telecamera tridimensionale che permette di immergersi in ambienti di realtà virtuale, in modo da coinvolgere emotivamente il paziente e farlo diventare parte attiva del processo di riabilitazione. Inoltre la telecamera ricostruisce in tempo reale ogni singolo movimento su uno schermo posto di fronte al paziente come uno specchio. Ciò consente il controllo della propria immagine riflessa. Cosa che aiuta a migliorare il movimento attraverso il sistema dei “neuroni specchio”, riattivando le funzioni motorie legate al cammino

-   - Di una piattaforma RIABLO PREMIUM:  è un sistema di sensori indossabili ed una pedana stabilometrica che trasmettono i dati ad un software. Questa operazione permette di avere un biofeedback visivo-uditivo in tempo reale attraverso uno schermo. L’uso del biofeedback permette poi che i movimenti di ogni singolo esercizio riabilitativo siano svolti in modo corretto, incidendo anche sulla motivazione del paziente. Tale sistema garantisce un alto livello di accuratezza dei sensori e della pedana stabilometrica. Parliamo di un dispositivo innovativo orientato ad ottimizzare le performance motorie dei pazienti,  in particolare per le persone con postumi di cerebro lesioni e portatori di deficit motori con emiparesi e disturbi dell’equilibrio e della marcia.

A breve sarà installato anche il sistema robotizzato MOTORE : utile per la riabilitazione dell’arto superiore. Aumenta l’efficacia della terapia di recupero a seguito di un ictus o di traumi cranici. Si tratta di un robot mobile autonomo, in grado di percepire la forza del paziente, di intuirne le intenzioni e di reagire con un sistema che facilita il recupero funzionale dell’arto. Grazie a un software dedicato, che contiene diversi tipi di esercizio, il fisioterapista può scegliere il protocollo più indicato per il paziente.


Cosa sono i robot end-effector  e gli esoscheletri overground - I dispositivi robotici possono essere categorizzati in differenti modi. Una classificazione divide i robot a seconda del livello di interazione tra uomo e macchina. Negli end-effector l’interazione avviene a livello del segmento distale (dita, mano, piede); negli esoscheletri l’interazione avviene a vari livelli in corrispondenza dei diversi segmenti corporei. In particolare, gli esoscheletri overground sono robot autoportanti che interagiscono con la persona a tutti i livelli di articolazione degli arti inferiori consentendo al paziente di eseguire il task motorio del cammino direttamente sul terreno in totale sicurezza durante l’intera fase del passo.
I robot per riabilitazione sono caratterizzati da sensori che rilevano il movimento (o l’intenzione di movimento) del paziente, elaborano tali dati in tempo reale e controllano degli attuatori che muovono le varie componenti del robot.

Da quanto si usano e per quail patologie - In Italia, da circa 20 anni la robotica è impiegata per la riabilitazione, prevalentemente in patologie neurologiche come ictus, morbo di Parkinson e sclerosi multipla, per lesioni midollari e traumi cranici. I primi robot introdotti dagli Stati Uniti erano per il trattamento degli arti superiori. Successivamente sono stati introdotti nelle strutture cliniche del nostro paese dei dispositivi che consentissero di eseguire un training del cammino sicuro e intensivo.

Possibilità di personalizzare la terapia - Ogni patologia, e ogni fase della malattia (acuta, subacuta e cronica) è caratterizzata da deficit motori differenti. Ci sono fattori che rendono ogni paziente diverso dall’altro. In questo contesto, è necessario personalizzare il trattamento robotico per ottimizzare l’effetto riabilitativo. La scelta di un training robotico del cammino con dispositivi end-effector o esoscheletri deve essere, quindi, ben ponderata, in quanto i primi lasciano al paziente maggiori gradi di libertà nelle articolazioni di ginocchio e anca, mentre i secondi sono più protettivi.


lunedì 2 dicembre 2019

Donazione Avis


Venerdì 6 dicembre donazione Avis dalle 8:30 alle 11:30 presso il punto di raccolta fisso dell'ospedale di Ceglie Messapica. 

In occasione della raccolta sarà consegnata la strenna natalizia a tutti i donatori degli ultimi 2 anni.
La stessa potrà essere ritirata nei seguenti giorni:
- 13 e 20 dicembre dalle 19:00 alle 20:00 presso la sede Avis(vicino al CUP)
- 29 dicembre, in occasione della raccolta sangue, dalle 8:30 alle 11:30

Sport Ceglie


Calcio
Prima Categoria - Girone B Puglia
11a Giornata

  San Vito - ASD Calcio Ceglie
1 - 1
T. Urso -  S. Hakeem
Classifica
Virtus Locorotondo 26,
Arboris Belli 23, Città Di Massafra 21, Polimnia Calcio 20,
Talsano Taranto 18, Noci Azzurri 17,
Calcio Ceglie 14,
Lizzano, Atletico Martina 12, San Giorgio Calcio 10,
Don Bosco Manduria 8,
Tre Colli 7,
Leonessa Erchie, Ragazzi Sprint Crispiano 5,
San Vito 4. 

La prossima domenica 8 dicembre:
Calcio Ceglie - Tre Colli


Terza Categoria - Maglie Girone Unico
4a Giornata

Virtus Morciano - Taf Ceglie Messapica
2 - 2
M. Corciulo, D. Perrone - R. Nigro, G. Chirico
Classifica
Amici Giallorossi, Melpignano 8,
F. C. Melissano, Rinascita Refugees 7,
Presicce Ala Di Riserva 6, Euro Sport Academy 5,
Valesio Sport Torchiarolo 4,
Polisportiva Galatone 3,
Virtus Morciano 2, Taf Ceglie Messapica 1,
Gioventù Calcio Specchia 0.

La prossima sabato 7 dicembre:
Taf Ceglie Messapica - Amici Giallorossi

----------------------------

Pallacanestro
Campionato di Promozione Maschile Puglia
6a  Giornata andata

Atletica Putignano - N.P. Ceglie 
83-67



Classifica
Atletica Putignano 10,
New Basket Carmiano, TDG Castellaneta 8,
Basket Conversano, Amatori Martina Franca,
Domiti La Pinta Basket, Club Giganti Cisternino 6,
N.P. Ceglie,  Fortitudo Lecce, Dinamo Basket Putignano 2,
Young Basket Massafra 0.

La prossima domenica 15 dicembre:
Young Basket Massafra  - N.P. Ceglie

venerdì 29 novembre 2019

Salento patrimonio dell'UNESCO




Tutto rose e fiori


Come da programma ieri sera nell'auditorium comunale di via Istria c'è stata la presentazione del primo candidato sindaco di Ceglie Messapica per le prossime elezioni amministrative da parte della compagine che ha amministrato questa città negli ultimi anni. Gli ex amministratori hanno individuato come erede Angelo Palmisano, ex vice sindaco. Tuttavia, l'ex maggioranza non risulta compatta per l'assenza dell'ex consigliere Cesare Epifani, in evidente dissenso per la scelta operata e di un altro consigliere di cui al momento registriamo solo l'assenza.
E' stato tracciato, inoltre, un bilancio dell'attività amministrativa dell'era Caroli... che ve lo dico a fare ...  tutto rose e fiori... se c'è stato qualcosa di negativo colpa degli altri... 
Campagna elettorale iniziata.