.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

lunedì 31 ottobre 2011

Sport


Dalla redazione sportiva

ahiceglie



Pallacanestro Serie C Regionale
   SANTERAMO - N.P. CEGLIE
  70-93
Parziali: 21-24; 17-16; 19-26; 13-27
Classifica: Ceglie 10, Invicta Brindisi 10, Fasano 10, Lucera 10, Castellana 10, Assi Brindisi 8, Barletta 6, Trani 6, Castellaneta 4, Santeramo 4, Terlizzi 4, Nardò 4, Ruvo 4, Lecce 2,  S. Vito 2, Mesagne 2.
Pallacanestro Serie D Gir. B
  A.DIL. BASKET CEGLIE - CAROVIGNO
 72-71
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
Classifica:  Martina 12,  S. Rita 10, Bari 8,Ceglie 8, Grottaglie 8, S.Pietro 8, Todisco 6, Carovigno 6,Crispiano 4,Eagles Brindisi 4, Lecce 4, Manduria 4,Monteroni 2, Magic 2, Basket Brindisi 2,Rutigliano 0. 

domenica 30 ottobre 2011

Buona domenica






Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 18.00 Passeggiata nel centro storico

Ore 18.00 Palazzetto dello sport

A.D. BASKET CEGLIE - PALL. CAROVIGNO
Pallacanestro Serie D Gir. B


Ore 21.00 Cena
Info qui.


Farmacia di turno
Farmacia Lagamba
Viale Moro Aldo, 14
Telefono: 0831-377167



--------------------------------------------


LA NOSTRA STORIA

Don Gianfranco Gallone ha ripreso a pubblicare nel suo blog i post sulla storia di Ceglie Messapica.

Dopo la lunga pausa della sospensione delle pubblicazioni riprendo ad aggiornare il mio blog, soprattutto per soddisfare coloro che, in diversi modi, mi hanno sollecitato a continuare a diffondere notizie, curiosità, avvenimenti, riguardanti la storia di Ceglie Messapica, per mantenere vivo il legame con la propria terra e conoscere meglio le proprie radici.
Prendo spunto da due pubblicazioni che riguardano la microstoria di Ceglie del XV secolo, le quali rivelano fonti inedite, personaggi ed avvenimenti che ci introducono a contemplare un panorama più completo della storia cegliese, sino ad ora ignoto ai più, per riannodare i legami con gli assidui lettori di questo blog.

sabato 29 ottobre 2011

Puerk ...


U puerk sciuvil' sobb u matton' pulit.
Chi ha sempre vissuto in un certo modo non facilmente
si adatta ad un nuovo e migliore stato.

Fonte: Per le parole antiche, Proverbi cegliesi

venerdì 28 ottobre 2011

Siamo in attesa ...

Siamo in attesa della stagione teatrale 2011-2012 a Ceglie Messapica.
Ci sarà la prosa quest'anno?

Intanto a Brindisi:
Stagione teatrale del Nuovo Teatro Verdi
Stagione Concertistica Brindisi Classica

A Fasano:
Stagione teatrale
Fasanomusica 2011/2012 - Stagione Concertistica

A Francavilla Fontana:





N.B. Il comune di Ceglie Messapica non è più socio del Teatro Pubblico Pugliese.

------------------------------------------------------------

Non tutti sanno che...

Cegliestate - Cegliejazz Open Festival o Open Jazz Festival di Ceglie 2011 (!?!?)
La collaborazione artistica nell'ambito del open jazz festival di Ceglie è costata 2.530,00 € a favore dell'Associazione Culturale Mordente. Tre i concerti organizzati per l'evento: Fabio Zeppetella, Franco Cerri e Lino Patruno.
L'associazione Culturale MORDENTE nasce dalla volontà di promuovere e divulgare le arti in genere e la forma artistica della Musica e della Danza in particolare, senza esclusione di mezzi e modalità, e quindi anche attraverso incontri pubblici, dibattiti culturali, seminari e workshops, iniziative artistiche, musicali, teatrali, e di pubblico interesse, convegni, conferenze, vernissages, concerti ed eventi.
Fonte.


----------------------------------------------------------

Conferenza stampa

I consiglieri comunali del centrosinistra hanno organizzato per venerdì 28 ottobre alle ore 17, presso la sala conferenze dell'Hemingway in via Premuda, una conferenza stampa nelle quali verrano presentate alcune proposte di rioriganizzazione e riqualificazione della struttura ospedaliera di Ceglie.

giovedì 27 ottobre 2011

Scrivono di noi


Alla scoperta del Salento d’autunno tra storia, natura e sapori genuini
Passeggiare tra borghi medievali senza sgomitare fra i turisti, tuffarsi nella Storia tra necropoli e musei, assaporare le golosità ripescate da antiche ricette: alle porte del Salento, in quella zona del Brindisino adagiata tra due mari, la vacanza fuori stagione può diventare l'occasione di una scoperta. Tra vigneti e trulli, cantine e case imbiancate di calce, l'itinerario segue le tracce dei Messapi, popolo combattivo e indipendente, che, dall'altra sponda dell'Adriatico, cominciò a insediarsi qui intorno al IX secolo. a.C.
Prima tappa Ceglie Messapica, che segnava il confine del territorio, grazie alla sua posizione sopraelevata e alle sue mura, baluardo contro gli attacchi della nemica Taranto.
Continua qui.

Presente e futuro della cucina pugliese
Sono le colonne della cucina pugliese: Franco Ricatti (Bacco a Bari), Leonardo Marco (Il Poeta Contadino ad Alberobello), Teodosio Buongiorno (Osteria già Sotto l’Arco a Carovigno) e Antonella Ricci (Al Fornello da Ricci a Ceglie Messapica). Nei loro ristoranti propongono l’essenza della tradizione con piatti spesso tramandati da generazioni ma al passo con la modernità che li rende essenziali e leggeri. Anche i giovani Sebastiano Lombardi e Donato Episcopo (di cui parleremo accanto) sono presente e futuro di una cucina capace di utilizzare il meglio della gastronomia pugliese in chiave contemporanea.
Continua qui.

martedì 25 ottobre 2011

Senza parole

"Questo grande traguardo per la struttura ospedaliera di Ceglie Messapica è il frutto di un intervento costante da parte dell’Amministrazione Comunale..."
E tutti i proclami e le richieste precedenti che fine hanno fatto?
Quindi, quello che era stato deciso per l'ospedale dalla Regione era cosa buona e giusta?
Forse il grande traguardo si riferisce al trasferimento di un ufficio, aperto al pubblico al primo piano senza ascensore, a pochi metri di distanza...
Sic transit gloria ospedalis caeliensis...
Leggi qui oppure qui. 


--------------------------------------------------------------------

Giovedì 27 convegno sulla depressione

Il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura di Ceglie Messapica, in collaborazione con l’EDA (European Depression Association) Italia Onlus, organizza, nell’ambito della Giornata Europea sulla Depressione, il 27.10.11 presso la Sala Comunale di Ceglie M.ca, un convegno dal titolo “Mandato di RICERCA Internazionale-Depressione: Identikit & Arresto!”.
La Giornata Europea sulla Depressione nasce dalla necessità di divulgare informazioni sui disturbi dell’umore in genere e sulla malattia depressiva in particolare, disturbi ad insorgenza ed evoluzione spesso subdola e che coinvolgono tutte le età, con esordio particolarmente frequente nei giovani.
Continua qui.

------------------------------------------------

Ceglie Messapica: Bomba inesplosa davanti ad un'attività commerciale.

Clicca qui.

lunedì 24 ottobre 2011

Sport


Dalla redazione sportiva

ahiceglie


Pallacanestro Serie C Regionale
    N.P. CEGLIE - BARLETTA
  75-66

Parziali:18-21; 37-45; 60-51; 75-66
Classifica: Ceglie 8, Invicta Brindisi 8, Lucera 8, Castellana 8, Assi Brindisi 8, Fasano 8, Barletta 6, Trani 6, Santeramo 4, Terlizzi 4, Nardò 2, Ruvo 2, Lecce 2,  S. Vito 2, Castellaneta 2, Mesagne 2.
Pallacanestro Serie D Gir. B
  P.TODISCO - A.DIL. BASKET CEGLIE
  70-86
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
Classifica:  Martina 10,  S. Rita 10,  Todisco 6, Carovigno 6, Grottaglie 6, Ceglie 6, Bari 6, S. Pietro 6, Crispiano 4, Eagles Brindisi 6, Lecce 4, Manduria 4,  Monteroni 2, Rutigliano 0, Magic 0, Basket Brindisi 0.

domenica 23 ottobre 2011

Buona domenica




Ore 8.00 - 12.00 Ospedale Civile
GIORNATA DEL DONATORE
AVIS di Ceglie Messapica


Ore 9.00 - 21.00 C.so Garibaldi, P.zza Plebiscito, Castello Ducale
Mostra Mercato:
Antiquariato, Artigianato e Collezionismo


Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 18.00 Passeggiata nel centro storico

Ore 18.00 Palazzetto dello sport

CBCREVISIONIAUTO CEGLIE - BARLETTA
Pallacanestro Serie C Regionale


Ore 21.00 Cena
Info qui.


Farmacia di turno
Farmacia Conte
Via Martina Franca
Telefono: 0831-377084

-------------------------------------------


Mostra Mercato





sabato 22 ottobre 2011

Pallacanestro

Pallacanestro Serie C Regionale
ASPETTANDO CEGLIE-BARLETTA...

Giovanni Rubino: “No distrazioni”. Palla a due alle ore 18,00
Di... Sergio Nisi. 

 Dopo la vittoria di domenica scorsa in quel di Nardò (la terza consecutiva), la Nuova Pallacanestro Ceglie di coach Giovanni Rubio ospita fa le mura amiche del Palasport2006, in occasione della quinta giornata di campionato, la Cestistica Barletta di coach Gino Degni. Entrambe le squadre sono appaiate al secondo posto in classifica generale in compagnia di Castellana ed ASSI Brindisi con un bottino di 6 punti figlio di 3 vittorie ed una sconfitta. Entrambe le squadre hanno lasciato per strada i due punti in occasione dell’esordio stagionale, e se da una parte Ceglie ha dovuto cedere il passo alla corazzata Lucera fra le mura amiche, gli avversari della sesta provincia sono stati sconfitti nel medesimo giorno in casa della neo promossa Terlizi con il punteggio di 61-53. Nella scorsa giornata entrambe le compagini hanno conseguito vittorie importanti al cospetto di avversari di rango come Nardò per i gialloblu, e Castellana Grotte per i ragazzi della città della Disfida.
Continua qui.

Pallacanestro Serie D
Il Ceglie in scena a Cisternino


Tutto pronto per il big match di questo fine settimana tra A.S.D. Minor Basket P. Todisco - A.D. Basket Ceglie.
Il roster cistranese è reduce da una pesante sconfitta in trasferta contro l'A.S.D. Anspi S.Rita per 71 - 66 ma è da sottolineare che il Basket Todisco non ha mai perso fra le mura amiche, così come l'A.D. Basket Ceglie del Presidente Mario Laneve, reduce da una netta vittoria casalinga contro l'A.S.D. Basket Brindisi, la quale potrebbe fare ben sperare i tifosi gialloblù in una vittoria a Cisternino che darebbe risvolti positivi sulla classifica.
Dunque palla a due sabato 22 ottobre alle ore 18:00 al "PALAZZETTO DELLO SPORT" - Piazza dei Navigatori CISTERNINO (BR); confidando come sempre di vedere un match ad alto livello di spettacolarità e di correttezza.
Fonte

venerdì 21 ottobre 2011

Quisquilie e pinzellacchere


Avviso pubblico per l'erogazione di incentivi all'assunzione di assistenti familiari nell'ambito del Progetto R.O.S.A ( Rete per l'occupazione e i servizi di assistenza)

L'iniziativa consente di offrire la possibilità di finanziamento a vantaggio di nuclei familiari che hanno in carico persone non autosufficienti e nello stesso tempo favorisce l'emersione del lavoro irregolare nel settore del lavoro domestico.
Clicca qui  oppure qui.

---------------------------------------------------

LA GIORNATA DEL DONATORE.

L'AVIS di Ceglie Messapica organizza per il giorno 23 ottobre 2011 LA GIORNATA DEL DONATORE.
Gli interessati possono presentarsi presso i locali dell'ospedale di Ceglie dalle ore 8:30 alle ore 12:00.
E' consentita una leggera colazione con the, caffé, spremuta, succhi di frutta, tutti preferibilmente non zuccherati. Non e' ammessa la colazione con latte, cioccolato, yogurt, formaggio, brioches, biscotti.
Dopo la donazione, l'AVIS di Ceglie vi offrirà un'abbondante colazione.

Perchè donare il sangue.
Per gli altri
: Un gesto di consapevolezza e solidarietà
Per te stesso: Sotto controllo la tua salute, attraverso visite ed esami
Contro la speculazione: Per rendere l'Italia autosufficiente e limitare l'importazione
Clicca qui.

----------------------------------------------------

Mostra dell’Antiquariato, Artigianato e Collezionismo

L’Amministrazione Comunale in collaborazione con “Confcommercio” sezione Ceglie Messapica organizza, “La Mostra dell’Antiquariato, Artigianato e Collezionismo” che si terrà Domenica 23 Ottobre 2011 in Corso Garibaldi – Piazza Plebiscito – Castello Ducale.
Obiettivo della manifestazione è quello di aprire alla cittadinanza cegliese un settore affascinante ed importante come quello della tradizione antiquaria locale. La manifestazione prevede la presenza di botteghe antiquarie, artigianali e di collezionismo che metteranno in esposizione esclusivi mobili e pezzi d’antiquariato e oggestistica varia da proporre a tutti gli appassionati e ai semplici visitatori che intendono trascorrere una domenica diversa nello scenario unico del Centro Storico di Ceglie.
L’Assessorato alle Attività Produttive e l’Assessorato al Marketing Territoriale, unitamente alla “Confcommercio” , mirano a sperimentale la manifestazione sul territorio di Ceglie Messapica per intraprendere una nuova iniziativa di promozione della città caratterizzandola con la partecipazione di 60 espositori di qualità ed alto profilo professionale .
COMUNICATO STAMPA
------------------------------------------

La fine degli alleati dell'Occidente, da Bin Laden a Gheddafi

E' morto un altro alleato dell'Occidente. Si chiamava Gheddafi. Le sue forze armate furono addestrate dall'Italia. Ha aiutato i servizi americani nella caccia ai terroristi islamici. Riforniva di petrolio l'Europa. Era un dittatore amico. Napolitano gli strinse la mano alcuni mesi fa e Berlusconi addirittura gliela baciò e con l'Italia sottoscrisse un trattato di pace. Riforniva con il suo petrolio l'Europa e con il denaro libico le banche internazionali che lo adoravano.
Continua qui.
.....................................................
Si ringraziano i proprietari delle foto pubblicate, delle quali rimane l'indirizzo originale, perchè hanno avuto la pazienza di fare le foto o di scannerizzarle, di aver aver usato un programma di grafica e di averle pubblicate, in parole povere grazie al loro lavoro o al tempo libero dedicato

martedì 18 ottobre 2011

FESTA DI SAN PAOLO DELLA CROCE

COMUNITÀ DEI PASSIONISTI
CEGLIE MESSAPICA


FESTA DI S. PAOLO DELLA CROCE
19 Ottobre 2011


Carissimi fedeli,
anche quest'anno vogliamo prepararci nel modo migliore, nella preghiera e nella riflessione, alla Festa di san Paolo della Croce, Fondatore dei Padri Passionisti. La Chiesa, madre e maestra, ci insegna che i santi sono nostri amici, modelli di vita ed intercessori presso Dio per le nostre necessità spirituali e materiali. Vogliamo metterci quindi, ancora una volta, alla scuola di San Paolo della Croce per scoprire il senso della nostra vita; per imparare da lui come si ama Dio ed il prossimo; per scoprire l'amore infinito che Dio Padre nutre verso ciascuno di noi, contemplando la Passione di Gesù, Suo Figlio e nostro Salvatore. La Passione di Gesù, infatti rappresenta "La più grande e stupenda opera del Divino, Amore”, ed è proprio contemplando il Crocifisso che si apprende quanto Dio ci ami. Quest'anno la Novena sarà animata dal nuovo Superiore della comunità Passionista di Ceglie Messapica, Padre Piero Greco. Vi aspettiamo numerosi.


ore 07,00 - S. Messa
ore 09,30 - S. Messa di ringraziamento per i membri dell'Associazione della Passione e per tutti gli amici e Benefattori.
ore18,00 - Solenne Concelebrazione Eucaristica con PANEGIRICO presieduta dal Vicario Generale della Diocesi di Oria Mons. Giovanni Caliandro.


' Animerà la Celebrazione Eucaristica dalle Vigilia la Corale 'Maria Immacolata, Madre dalla Divina Provvidenza " di Ceglie Messapica, diretta dal Maestro Rocco Curri.
' Animerà la Celebrazione Eucaristica dalla Festa il Gruppo vocale "Angeli cantores" dalla Corale "Maria SS.ma Immacolata” di Villa Castelli, diretta dal Maestro Giuseppe Ciracì.
' Al termine della Celebrazione concluderà la Festa un artistico fuoco d'artificio della Ditta Armando Truppa.

lunedì 17 ottobre 2011

Ricchi e poveri


La Caritas insieme alla Fondazione Emanuela Zancan presenta, in un giorno emblematico (il 17 ottobre infatti è la "Giornata mondiale di lotta alla povertà") il "Rapporto 2011 su povertà ed esclusione sociale in Italia" che si intitola "Poveri di diritti". E' infatti questo il problema principale, la mancanza di diritti in uno Stato in cui la Costituzione, al primo articolo recita: "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro". In cinque anni, cioè dal 2005 al 2010, i giovani che si rivolgono ai Centri di ascolto della Caritas sono aumentati del 59,6% e tra questi il 76 per cento non studia e non lavora. Ma c'è di più, perché il "motore del Paese", quello che avrebbe dovuto prendere da tempo la staffetta generazionale, è in condizioni terribili, dato che il 20% di tutte le persone che si rivolgono alla Caritas ha meno di 35 anni. In Italia sono 2,73 milioni le famiglie povere, e se nel 2009 erano 7,8 milioni i poveri (13,1%), nel 2010 raggiungono la quota di 8,3 milioni (13,8%). Clicca qui.
 

Sport


Dalla redazione sportiva

ahiceglie



Pallacanestro Serie C Regionale
    NARDO' - N.P. CEGLIE
  66-84
Parziali: 17-19; 15-23; 16-17; 18-25
Classifica: Invicta Brindisi 8, Lucera 8, Castellana 6, Assi Brindisi 6,  Fasano 6, Ceglie 6,  Barletta 6, Trani 4, Santeramo 4, Nardò 2, Terlizzi 2, Ruvo 2,Lecce 2, S. Vito 2, Castellaneta 0, Mesagne 0,
Pallacanestro Serie D Gir. B
  A.DIL. BASKET CEGLIE - A.S.D. BRINDISI
  75-59
Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
Classifica:  Martina 8,  S. Rita 8,  Todisco 6, Carovigno 6, Grottaglie 6, Ceglie 4, Bari 4, S. Pietro 4,Eagles Brindisi 4, Lecce 4, V. N. Messapica 2, Crispiano 2,  Monteroni 2, Rutigliano 0, Magic 0, Basket Brindisi 0.

domenica 16 ottobre 2011

Buona domenica

nonostante i vigliacchi e gli imbecilli.



------------------------------------------------

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
A.D. BASKET CEGLIE - A.S.D. BASKET BRINDISI
Pallacanestro Serie D Regionale

sabato 15 ottobre 2011

Mica tanto soddisfatto


Si narra che Michelangelo mentre scolpiva il Mosè gli chiese:" Perchè non parli". Alla fine anche l'Amministrazione profferì verbo sugli scavi archeologici di S.Demetrio. Essa, attenta alla comunicazione con il cittadino, ha fatto uscire un comunicato stampa, pubblicato su un blog, mentre su un altro si ringrazia il primo, in cui si riportano le considerazioni dell'Amministrazione e la relazione degli esperti al lavoro sul cantiere.
Il comunicato non è totalmente soddisfacente perchè non abbiamo notizie riguardo a ritrovamenti non architettonici e nell'eventualità ci fossero dove sono conservati e se gli stessi, dopo il restauro, resteranno a Ceglie. 

Questo piccolo blog resta PARZIALMENTE SODDISFATTO. 

Leggi il documento Su "Il Diavoletto" o su "Le mie radici"
 

P.S. Anche su "Tribuna Libera"

Allora solo a me non l'hanno mandato ... cattivi.
Ahi Ceglie ... pur' nu podisce et fastidiuse


-----------------------------------------------------

Totalmente indignato

“Noi il debito non lo paghiamo”


Le ultime finanziarie hanno introdotto tagli alla finanza pubblica, hanno abolito gran parte delle detrazioni fiscali ed hanno aumentato le imposte indirette gravando in gran parte su chi guadagna di meno e paga le tasse. Intanto è in arrivo l’ennesimo condono-regalo per gli evasori. Forse questa crisi deve pagarla chi evade 120 miliardi di euro all’anno e chi detiene grandi patrimoni, e che i risparmi, anziché sugli asili nido e sulle scuole, si facciano sulle spese militari (26 miliardi) e sullo sperpero di denaro pubblico per le imprese private (30 miliardi all’anno). 
Clicca qui.

venerdì 14 ottobre 2011

Problemi



Problemi al cimitero.
Su Senzacolonne di oggi un articolo di Antonello Laveneziana
.


Le lamentele dei visitatori:"Sporcizia ovunque, i nostri morti non meritano questo trattamento"
"I nostri morti tra i rifiuti"
Il cimitero tra cumuli di immondizia, stradine rovinate e luci spente

Cimitero comunale in degrado nella città di Ceglie Messapica. Appena si entra nel cancello principale del cimitero c’è già qualcosa che non va. Le lampade poste sotto le due arcate ai lati della chiesa cimiteriale, ormai da tempo, non fanno più luce. Basta passare di sera sulla strada Ceglie-Martina e subito salta agli occhi il piazzale della chiesa del cimitero avvolto nel buio più completo. E la stessa cappella del cimitero presenta evidenti problemi di infiltrazioni ed umidità. Diversi sono quindi i “problemi” del nostro camposanto. Per quanto riguarda il servizio all'interno della struttura vi è un solo addetto “tutto fare” per tutto le mansioni necessarie. La stessa persona svolge le mansioni di custode, operario, addetto alle pulizie ed addetto alle sepolture. Eppure il cimitero di Ceglie Messapica è diventato grande come una città, è un’altra Ceglie. Un persona sola non basta per fare tutto quello che serve. Il cimitero ha bisogno di diverse persone che se ne occupino, ma evidentemente la carenza di personale non permette l'utilizzo di più unità lavorative. Ed i disagi aumentano. Camminando, ad esempio, per i vialetti è tutto un tappeto di foglie secche dei cipressi. Qua e là trovi cumuli di foglie ed anche buste, bottiglie, scope rotte. In alcuni vialetti inizia a crescere l’erba e il piano della strada è tutto sconnesso. Addirittura in alcune stradine più nascoste (quelle che separano la parte vecchia dalla parte nuova del cimitero) l’erba è diventata così alta che sembra di stare in aperta campagna. Se parliamo poi della raccolta differenziata, all'interno del cimitero, il problema diventa davvero grave e serio. Bidoni di colore nero per il non riciclabile, stracolmi di fiori. Bidoni di colore giallo per la plastica e l’alluminio, con tanto di cartello che spiega quale tipologia di rifiuti è possibile conferire, strapieni di rami secchi e qualche bottiglia. Ed inoltre l'acqua putrida per terra la fa da padrona presso alcune fontanelle situate all'interno del struttura cimiteriale. E le zanzare hanno campo libero. Nuvole di fastidiosi insetti, sempre più spesso, si avventano sui visitatori che vanno a trovare i propri parenti o amici defunti. La sporcizia ed il degrado dilagano, quindi, a pochi giorni dalla festa di Ognissanti e dalla ricorrenza, molto sentita, dei defunti. I cittadini segnalano i disagi e chiedono interventi urgenti. “Io vado spesso al cimitero per visitare i mie cari defunti – spiega Rosa Calabretto – non posso non notare la situazione di persistente degrado e sporcizia. I defunti devono essere trattati con rispetto”. “I viali del cimitero sono tutti sporchi – afferma Rocco Amico – speriamo che al più presto si provveda ad una accurata pulizia di quel luogo sacro a cui tutti siamo legati”. Interviene sulla questione anche Fabio Vitale, delegato all'ambiente ed ai servizi cimiteriali del Comitato cittadino Ceglie nel cuore. “È davvero indecoroso quello che succede nel nostro cimitero. Il nostro camposanto è in completo abbandono – afferma il giovane Fabio Vitale – non è possibile provvedere alla pulizia di un luogo così importante e 'sacro' solo in occasione della ricorrenza dei defunti ed in qualche altro raro evento. Invitiamo, pertanto, l'amministrazione comunale a tenere in maggiore considerazione la cura del cimitero. È necessario effettuare una pulizia straordinaria di tutta l'area, controllare che venga fatta regolarmente la raccolta differenziata, ripulire le aree verdi, sistemare la pavimentazione e l'asfalto dove necessario, effettuare una disinfestazione per ovviare al problema delle zanzare e degli insetti, sostituire le lampade fulminate. È urgente, inoltre, controllare la situazione del tetto della chiesa cimiteriale. Il comitato Ceglie nel cuore – conclude Fabio Vitale – sarà attento e vigile fino a quando l'amministrazione non provvederà a risolvere i problemi del cimitero e finchè non verrà ridata dignità ai nostri cari defunti. I cittadini di Ceglie, che hanno un forte culto dei morti, attendono con fiducia il rapido intervento della civica amministrazione”.

mercoledì 12 ottobre 2011

Innocenti evasioni


L'evasione fiscale è un cancro della società. E' un male che tutti i governi chi più chi meno cerca di combattere. Non starò qui a dimostrare l'esattezza della prima affermazione ma a evidenziare un fatto di cronaca che ha riguardato un evasore beccato dalla Finanza in un paese a noi vicino. Il signore in questione ha evaso tasse per alcuni milioni di euro. La cosa strana è che il cognome del signore o il nome della sua attività non è comparso da nessuna parte. Capisco che ci saranno ulteriori accertamenti, forse si ridurrà l'entità dell'evasione, ma non credo che chi ha fatto i primi accertamenti sia uno sprovveduto. Vorrei sapere chi è il signore per evitare di fare acquisti da lui e per potermi rivolgere a qualcun altro che probabilmente rispetta di più la legge.

martedì 11 ottobre 2011

Un silenzio assordante


Sulla vicenda degli scavi archeologici nel sito della chiesa di S. Demetrio aleggia un silenzio assordante da parte di due componenti della nostra comunità. Mi chiedo, come mai di fronte alla richiesta di numerosi cittadini di maggiori informazioni sugli scavi, tacciano gli storici locali e come mai coloro che dovrebbero rappresentarci non abbiano ancora pronunciato verbo sulla questione. Dov'è il sindaco, dove sono gli assessori e i delegati?
Se lo chiede, in parte, anche il Diavoletto.

sabato 8 ottobre 2011

Buona domenica




Sabato

Ore 19.00 Palazzetto dello sport
CBCREVISIONIAUTO CEGLIE - CASTELLANETA
Pallacanestro Serie C Regionale


Domenica


Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 18.00 Passeggiata nel centro storico

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
A.D. BASKET CEGLIE - VIS NOVA MESSAPICA
Pallacanestro Serie D Regionale

Ore 21.00 Cena
Info qui.


Farmacia di turno
Farmacia Ricci
Corso Garibaldi, 18
Telefono: 0831-377118


------------------------------------------------------------------

Chiesa di San Demetrio e lacrime di coccodrillo

Ci sono dei ritrovamenti nella chiesa di San Demetrio: due cripte.
Servizio di Adele Galetta.






Ci si lamenta nella blogosfera del divieto d'accesso al cantiere posto ad alcuni cittadini per verificare lo stato dei lavori archeologici. Giusta lamentela. Ci si lamenta, inoltre, che i lavori di restauro in fase avanzata hanno coperto parte dell'antica struttura. Peccato che nessuno ricordi qualcosa accaduta di recente in modo da attribuire la responsabilità di tutto ciò. 
Ahi Ceglie se ne è occupato il 19 luglio portando un esempio di quello che hanno fatto in paese vicino. Clicca qui.
Ahi Ceglie ... il blog che si occupa solo di spazzatura.

venerdì 7 ottobre 2011

Censura


VOGLIONO SPEGNERE
QUESTA VOCE
INDIPENDENTE
ACCUSANDOLA DI VOLERE LA CENSURA
SULLE NOTIZIE DEL "PAESINO"

 

Il silenzio tenuto fino a questo momento dagli organi di informazione probabilmente è stato richiesto degli organi inquirenti perchè non serviva tanta "ammuina". A volte si fanno così le indagini.

Tale semplice ipotesi non mi pare che sia una richiesta di imporre la censura sulle notizie della città. Se altri ritenevano che fosse giusta anticipare la notizia, che tutti o quasi sapevamo, perchè non l'hanno scritta loro invece di anticipare i giornalisti solo di qualche ora? Autocensura?

Si accusa velatamente (quasi) questo blog di occuparsi solo di spazzatura perchè ultimamente ha segnalato che lo spazzamento delle strade non viene fatto bene a causa delle automobili che intralciano il regolare svolgimento dell'operazione. Già questa è una quisquilia. Dire che la ditta non effettua in modo efficace il servizio è una stupidaggine. Nella strada fotografata, come pure in altre,  lo spazzamento non viene fatto tutti i giorni. Le auto in sosta intralciano non facendo pulire adeguamente la strada. La proposta era quella di mettere un divieto di sosta temporaneo nellle strade interessate dallo spazzamento.
Contenti voi, meglio non disturbare il manovratore.
Silenzio ... mi raccomando bipartisan... shhh!

P.S. Aspetto un'interrogazione in consiglio comunale. 

 

Comunicato Stampa

Le ultime notizie di cronaca, apprese con notevole ritardo dalla stampa e dagli organi di informazione, destano una forte preoccupazione nella nostra comunità.
 La nostra città oramai da tempo attraversa un periodo delicato in riferimento all’ordine pubblico e alla sicurezza dei cittadini.
 Quanto accaduto in questi ultimi giorni è solo un punto di arrivo di una situazione di grave disagio e di difficoltà che la città sta attraversando.
 Riteniamo che non è più il tempo di tacere e di sottovalutare quanto sta accadendo nel nostro territorio.
 La città e le nostre campagne sono oramai teatro di numerosi atti criminosi che preoccupano notevolmente i cittadini e chi come noi è espressione diretta della volontà popolare.
 Sequestro di famiglie con danni fisici oltre che materiali, furti in appartamenti e nell’agro, incendi ad autovetture, usura ed estorsione in agguato richiedono una forte presa di coscienza da parti di tutti e una adeguata risposta da parte dello stato e delle istituzioni tutte.
 Vogliamo ribadire innanzitutto la nostra solidarietà e vicinanza alle famiglie vittime degli ultimi episodi criminali che duramente possono segnare la vita quotidiana delle stesse.
 Siamo convinti che il delicato lavoro delle Forze dell’Ordine prima o poi porterà a quei risultati utili alla identificazione dei responsabili degli atti criminosi.
 Il nostro ruolo istituzionale ci impone l’obbligo di intervenire affinché la collettività tutta, possa ritrovare quella tranquillità che ultimamente è stata persa.
 Opereremo di concerto con tutte le istituzioni, affinché a Ceglie venga rafforzata la presenza delle forze dell’ordine . Riteniamo che la situazione è cosi grave e preoccupante che spetta ad ognuno di noi fare la propria parte, ciascuno per il ruolo che occupa.
 Come forze di opposizione, presenti in Consiglio Comunale, ci siamo attivati affinché gli organi dello Stato tengano nella dovuta considerazione la problematica dell’ordine pubblico e della sicurezza a garanzia della intera collettività cegliese.
 I Consiglieri Comunali del Centro-Sinistra
 I Consiglieri Comunali dell’ UDC

giovedì 6 ottobre 2011

Facite ammuina

Ammuina 1

Incubo 'Arancia meccanica' a Ceglie
picchiate e rapinate due famiglie
Le aggressioni il sabato sera. I banditi, tre, armati, hanno assalito le vittime in casa e le hanno selvaggiamente pestate nonostante non avessero opposto alcuna resistenza. Cresce la paura, appello dell'associazione antiracket: "Fermateli"
di SONIA GIOIA

Clicca qui.


Il silenzio tenuto fino a questo momento dagli organi di informazione probabilmente è stato richiesto degli organi inquirenti perchè non serviva tanta "ammuina". A volte si fanno così le indagini.

................................................

Ammuina 2

Il crollo del palazzo di Barletta ha provocato delle vittime, quattro operaie che lavoravano tutte in nero. Ora in tanti hanno scoperto che ci sono lavoratori che lavorano in queste condizioni, ma gli altri giorni dove stavano? I controlli chi li deve fare? Tutti contro al povero sindaco di Barletta che ha dato voce a una cosa che questi signori pensano ma non dicono:" Meglio un lavoro in nero che disoccupato". Ammuina, ammuina!  

................................................

Ammuina 3

Meri Nigro di Ceglie Messapica ha ricevuto il "Premio della Giuria con menzione d'onore" per il suo libro "Il mendicante di pensieri", casa editrice Edizioni La Gru, nel Concorso letterario nazionale "Valentina".
Ne abbiamo scritto qui quando la scrittrice ha presentato il suo libro a Ceglie, unico blog.


martedì 4 ottobre 2011

Buon compleanno


© PUG Alixias

Peccato, è passato un anno (12 mesi) da quando questa Amministrazione ha deciso che il PUG redatto dall’ing. Borri non doveva essere modificato con le osservazioni ricevute dalla Regione perché era totalmente da rifiutare (!!!).
Peccato per i soldi, dati al precedente progettista, buttati dalla finestra.
Peccato che qualcuno prevedesse 24 mesi per realizzare il nuovo PUG, mentre la politica (ottimisti) ne prevedeva 18 di mesi. Prevedo, invece, tempi più lunghi.
Peccato che ora il progettista attuale abbia 12/15 mesi a disposizione decorrenti dalla sottoscrizione del disciplinare, al netto dei tempi di riflessione da parte dell'Amministrazione.
Peccato che assisteremo solamente a qualche macchiolina muoversi, come è avvenuto negli anni passati, e a qualche bel disegno aggiornato che nessuno in pratica guarderà mai.
Peccato, ma ora fatelo!

Ahi Ceglie … vedo, vedo… rosso ma non è una Ferrari.
P.S. Siamo in attesa del Documento Programmatico Preliminare.

AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER REDAZIONE P.U.G. E V.A.S. ALL'A.T.P. ALIXIAS
Determina n.424 DEL 29-09-2011

lunedì 3 ottobre 2011

Sport


Dalla redazione sportiva

ahiceglie


Pallacanestro Serie C Regionale
 FBK TRANI - N.P. CEGLIE
  56-76
Parziali: 21-24, 13-14, 13-18, 9-20


Come auspicato durante tutto il corso della settimana, i primi due punti della stagione gialloblu arrivano da Trani: un campo che anche questa volta ha dimostrato di essere tutt’altro che facile da espugnare. Situazione sanitaria nettamente migliorata in casa NPC grazie al grande lavoro dello staff medico che ha consentito il pieno recupero di Boffelli, Benizio, Milone e Vozza mentre c’è ancora da aspettare per rivedere all’opera il cegliese Flavio Argentiero. Ceglie esordisce mandando in campo il medesimo quintetto della scorsa domenica ad eccezione del cambio Vozza-Benizio; coach Amoruso schiera alla palla a due Amoruso, Lombardi, Pecorella, Avallone e De Virgilio. I cegliesi imprimono subito il loro marchio di fabbrica nelle prime battute del match portandosi sul 5-11 grazie ai centri di Milone, Falcone, Jonikas e Vozza. Nonostante la buona vena realizzativa dei messapici i biancazzurri continuano a giocare come sanno rimontando lo svantaggio per il 17-15 Fortis firmato dal trio Amoruso-Lombardi-Avallone all’8’.
Continua qui.
Classifica: Invicta Brindisi 4, Castellana 4, Lecce 2,Lucera 4, Assi Brindisi 4, Terlizzi 2, Ruvo 2, Fasano 2, Ceglie 2, Nardò 2, Barletta 2, Castellaneta 0, Mesagne 0, Trani 0, Santeramo 2, S. Vito 0. 
Pallacanestro Serie D Gir. B
  A.DIL. BASKET CEGLIE - V.N. MESSAPICA
  81-60

Parziali: 00-00, 00-00, 00-00, 00-00
Classifica:  Martina 4, Todisco 4,  S. Rita 4, Eagles Brindisi 2, Carovigno 2, Ceglie 2, V. N. Messapica 2, Bari 2, S. Pietro 2, Grottaglie 2, Crispiano 2,  Monteroni 0, Rutigliano 0, Magic 0, Lecce 0, Basket Brindisi 0.

-----------------------------------------------------

Ceglie Messapica
Tenta di ucciderlo con l'olio bollente
Clicca qui.

domenica 2 ottobre 2011

Buona domenica





Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 13.00 Pranzo
Info qui.

Ore 18.00 Passeggiata nel centro storico

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
A.D. BASKET CEGLIE - VIS NOVA MESSAPICA
Pallacanestro Serie D Regionale

Ore 21.00 Cena
Info qui.


Farmacia di turno
Farmacia Carparelli
Via Cristoforo Colombo, 3/C
Telefono: 0831-388347


----------------------------------------------------------

RAI


Due appuntamenti in tv da non perdere.

''Ogni anno settantamila giovani lasciano l'Italia in cerca di pane e liberta' Vanno dove il mercato del lavoro e' piu' civile".
La puntata di PRESADIRETTA, Domenica 2 Ottobre su RAI3 ore 21.30, è dedicata alla "Gioventù sfruttata"; un racconto sulla precarietà, sulle condizioni contrattuali più estreme, sulle aspettative tradite di un'intera generazione. All'interno un ricordo di Pierpaolo Faggiano.

Il 21 settembre scorso la RAI ha annunciato la cancellazione dai palinsesti di PASSEPARTOUT (Rai Tre),  programma di informazione culturale, nonostante gli ottimi ascolti e nove stagioni di successo. il conduttore Philippe Daverio, gallerista, editore, storico dell’arte sarà ospite della puntata di domenica di CHE TEMPO CHE FA ore 20.10.

sabato 1 ottobre 2011

Fan Club


Leonardo Saponaro (Ceglie Messapica, 2 marzo 1992) è il più giovane atleta cegliese che da un pò di anni porta il nome del suo paese in evidenza nel panorama ciclistico. Lasciò la pallavolo a 14 anni e con una classica e piuttosto antiquata mountain-bike inizia a fare giri in paese e man mano inizia ad allontanarsi sempre più, a compiere giri sempre più larghi ed ad uscire dalla cittadina.
 Nel 2008 il padre gli compra una prima bici da corsa assemblata con pezzi economici ma ciò nonostante buoni e che gli hanno permesso comunque di mettersi in mostra. Effettua le prime gare da amatore con il "GSC Ceglie Messapica", il gruppo ciclistico del suo paese e per due anni di gare si farà notare nella sua categoria, mettendo in rilievo le sue spiccate qualità di scalatore. Nel 2009 oltre alle gare su strada sposta la sua attenzione anche sulle gare di MTB e a ogni competizione sul podio era sempre riservato un posto per lui; alla fine dell'anno si classificò terzo sia al "Giro dell'Arcobaleno MTB 2009" che alla "Salento Cup".
 Nel 2010, quando compie 18 anni, i genitori gli regalano una bici Pinarello, arancione, con forcella e carro in carbonio, corre l'ultimo dei suoi due anni nel GSC e sfiora il titolo di campione regionale a causa di una caduta avvenuta in gara sul Gargano, sarà costretto a ritirarsi. Era in seconda posizione nella classifica generale, a una manciata di punti dal primo, questo ritiro forzato lo farà scendere al quinto posto; mancava solo una gara per concludere il campionato e il caso volle che l'ultima gara in programma era proprio nel suo paese, sulle strade dei suoi allenamenti e nonostante i problemi meccanici nell'ultima decina di chilometri tagliò il traguardo piazzandosi al terzo posto e quindi dal quinto posto in classifica generale concluse il campionato salendo sul gradino più basso del podio con uno scarto di punti, dal primo e dal secondo, praticamente irrilevante.
 Da Gennaio 2011 è tesserato presso il "CCJ Brittannico - Team Vittoria" di Grottaglie (TA) nella categoria Under23, l'unica squadra di semi-professionisti pugliese e del sud Italia (tolta la Campania). Viene seguito dal patron Ciro Brittannico e dal D.S. Giovanni Chierico. Corre gare su tutto il territorio nazionale di diversa importanza (gare regionali, nazionali e internazionali) e insieme ad altri due compagni di squadra è stato convocato il 24 giugno ai Campionati Italiani 2011 in Sicilia, più precisamente nella provincia di Siracusa.
 Il 3 agosto avrà il suo debutto casalingo da semi-professionista, sarà infatti chiamato a dover effettuare una gara a livello nazionale a Ceglie Messapica (BR), ancora una volta si troverà a correre sulle strade che gli appartengono e il successo che avrà sarà del tutto inaspettato da parte sua.
 I 140km sotto il caldo sole estivo del primo pomeriggio vedranno una prima parte del percorso prevalentemente pianeggiante, la seconda parte vedrà la salita della Gravina di Cisternino (BR) e la terza parte sarà un circuito cittadino di 4 km da ripetere 5 volte. Leonardo sulla Gravina recupererà molte posizioni e continuerà a farlo sulla strada che collega Cisternino a Ceglie Messapica, rientrerà sul gruppetto dei primi e consapevole delle poche energie che gli rimangono dopo un lungo inseguimento decide di andarsene in fuga dando spettacolo al primo passaggio in paese. Verrà ripreso ma comunque taglierà il traguardo un una posizione di tutto riguardo per una gara semi-professionistica a livello nazionale.

http://www.facebook.com/pages/Leonardo-Saponaro-Official-Fan-Club/135188499902216