.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

lunedì 13 marzo 2017

Siamo quello che mangiamo

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE
“SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO”.

Mercoledì 15 marzo, alle ore 11.00, presso la Sala del Museo MAAC di Ceglie Messapica si terrà una conferenza stampa per presentare il progetto di educazione alimentare “Siamo quello che mangiamo – dal campo alla tavola”.
Il progetto nasce dalla consapevolezza che i bambini di oggi, consumatori del domani, diventeranno i futuri cittadini del nostro pianeta, per cui attraverso un percorso di avvicinamento alla terra, alla coltivazione dei semi e ai suoi frutti, potranno iniziare a comprendere un po’ alla volta che le loro piccole azioni quotidiane influiscono sulla propria vita e su quella degli altri esseri viventi, nonché sulle scelte alimentari che condizioneranno il proprio stato di benessere e salute. 
L’iniziativa è rivolta alle quinte elementari degli Istituti Comprensivi di Ceglie Messapica. Per loro l’esperienza didattica nell’orto rappresenterà un grande dono, un momento di serenità/gioia e di conoscenza. Rappresenterà l’opportunità per imparare concetti come l’attesa, l’osservazione, il prendersi cura dei prodotti tipici del territorio che diventeranno nutrimento del proprio futuro, oltre a favorire la comprensione di concetti come l’ecosistema, biodiversità, gastronomia e salvaguardia ambientale. 
Dall’orto scolastico e urbano ai fornelli l'obiettivo è lo stesso: far diventare i bambini protagonisti della propria alimentazione. L’educazione alimentare parte dall'esigenza di quanto sia importante conoscere il cibo, il suo rapporto con il territorio, capirne le caratteristiche nutrizionali, ma anche le diversità di gusto attraverso le molteplici trasformazioni in cucina che permettono di ottenere ricette dal gusto diverso partendo anche da un singolo ingrediente. Solo con questo bagaglio di conoscenze pregresse il bambino sarà in grado, nella sua crescita, di interiorizzare e fare propri i principi di una sana alimentazione. Il cibo, l’orto, il territorio, la cultura, la convivialità, l’arte, la sostenibilità ambientale, lo spreco. Tutto questo è il racconto del cibo, del gusto, dell’educazione alimentare. Tutto questo è "SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO"
Interverranno : l’Assessore alla Politiche Scolastiche Mariangela Leporale, il Vice Sindaco e assessore al Marketing territoriale e Promozione dei prodotti locali Angelo Palmisano, la Direttrice della Med Cooking School Antonella Ricci, la Consigliera Comunale curatrice del progetto Vanessa Santoro, il Sindaco Luigi Caroli.
Saranno presenti inoltre i rappresentanti degli Istituti Comprensivi di Ceglie Messapica.

La stampa, le televisioni, i blog e tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.