.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

sabato 31 ottobre 2009

Buona domenica

CrisantemoSabato

Ore 19.30
Palazzetto dello sport
VOLLEY CEGLIE - MONOPOLI
Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B


Domenica

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
N.P. CEGLIE - F. S. MESAGNE
Pallacanestro Serie C Regionale

---------------------------------

VAI    COL    BUS …
Domenica 1° novembre a partire dalle ore 7,00 e sino alle ore 18,00 saranno in servizio da e per il Cimitero tre autobus.
Lunedì 2 novembre a partire dalle ore 7,00 e sino alle ore 18,00 saranno in servizio da e per il cimitero due autobus.
Le corse si susseguiranno ogni 30 minuti l’una dall’altra, secondo il consueto percorso. 

---------------------------------

IL MISTERO DEL CASTELLO
Continua l'indagine sulla nostra storia.
Clicca qui.

venerdì 30 ottobre 2009

FRAGILE. Il numero zero.

Fragile n.0 smallII tempo presente è post ideologico. bombardamento di attraversamenti spietati in cui pare scontato, confusionario e passivo l'investimento dell'essere umano. Nei momenti bui, costretti dalle ossessioni delle paure nascoste negli angoli della quotidianità, guardiamo in faccia il mondo uscendo dal guscio dei municipalismi senza resa nè rinunce. Mai. Recuperare la centralità della cultura intesa come con­tenitore e insieme contenuto, punto d'avvio per individuare un senso comune, un­ tracciante futuribile. Da qui l'azzardo: Fragile. foglio di cultura periferica. Fragi­le non è contro gli esiti tecnologici della modernità (televisore, computer...) ma con essa viaggia in parallelo. Non chiude vuoti di insufficienza ma da periferico, guarda al centro per coglierne motivi di riflessione e di critica. Fragile nasce in provincia ma non è  appendice localistica della paesanità. Non è foglio di partito politico n'è sposa il disimpegno. Fragile non è buonista né bigotto, né crede nel po­tere della forza e della censura nelle forme più bieche e violente. Non si compiace né intende essere autoreferenziale. Fragile non è carta straccia. Non ha padroni e per questo autoproduce la sua romantica anarchica indipendenza. Non conosce il suo fruitore un suo possibile pubblico. Avrà diffusione militante ma sen­za essere legato ad alcuna scadenza mensile. Fragile è invece spazio aperto alla contemporaneità. Creazione di idee, coesione e fattualità. Capacità di catturare l'immaginazione, Insomma, carta di cm. 70x50 volta alle sperimentazioni anche le più ardite. Fragile è foglio bastardo. Coglie cioè le contaminazioni tra i diversi ambiti del pensiero e.del fare arte.musica.teatro.architettura.danza.poesia.antropologia.ambiente.letteratura.cucina.
storia.fotografia.video.cinema.editoria.gossip. Fragile
è prodotto di cultura intesa come sostanza e non più come sovrastruttura, belletto occasionale di cui quando c'è crisi è possibile fare a meno. È in momenti come questi che la domanda cresce a dismisura. Stimoli e buone idee ci offriranno un supporto agevole per leggere al meglio e senza condizionamenti la realtà. Per questo va conservato e sostenuto. Fragile è scollegamento vitale, attraver­samento dei saperi, zapping della contemporaneità. Il sibilo incessante di uno s.futurismo nativo a sud. Fragile è paradossalmente Fragilissimo ma non se ne può fare a meno perché le anime e i corpi che gli danno vita adorano con odio la terra di cui si è figli. Terra che vorrebbero terribilmente liberata dalla montagna di cenere sempre calda sotto cui si celano umanità, saggezza e vivacità creativa.


Clicca sull'immagine per leggere FRAGILE.
Martedì 3 novembre la presentazione del nuovo numero.
Leggi il post precedente.

mercoledì 28 ottobre 2009

SIPARIO IN ATELIER


FRAGILE
Prossimamente il numero zero, qui.

---------------------------------------




"Menzadia e menza"........ funziona !
Da questa mattina è tornato.



---------------------------------------

Sipario in atelierSIPARIO IN ATELIER, martedì 3 novembre 2009 alle ore 20.00, presenterà un connubio di poesia teatrata e cucina particolare con piatti fatti per l'occasione presso l'atrio privato dello studio Biondi in via Bottega di Nisco 23 a Ceglie Messapica. Ospiti il gruppo
“Poesia in azione” formato da Fulvio Fontana, Silvana Kuhtz, Sergio Langella e Angelo Silibello di Cibus. In anteprima installazioni e pitture del maestro Uccio Biondi.
Nel corso della serata sarà presentato il nuovo numero di FRAGILE foglio di cultura periferica.


SIPARIO IN ATELIER è in collaborazione con TASC lab - territorio arti visive e storia dell'arte contemporanea Dipartimento delle Arti e della Storia - Università del Salento – Lecce.
Info:  
biondi@ucciobiondi.it - 0831377304 

---------------------------------------

La Guida ai Ristoranti d'Italia 2010 del Gambero Rosso conferma i “Tre Gamberi” al Cibus di Ceglie Messapica (BR).
Clicca qui.

martedì 27 ottobre 2009

Consiglio comunale

Ci sono voluti due consigli comunali e lunghe ed estenuanti discussioni per deliberare su due punti previsti dalla legge regionale LEGGE REGIONALE 30 luglio 2009, n. 14, impropriamente piano casa. Tutti i consiglieri hanno votato a favore. Negli ambiti territoriali estesi di tipo “B” del PUTT/P, la gran parte del territorio del comune, si potrà intervenire con ampliamenti e demolizione solo se in contrasto con le qualità paesaggistiche dei luoghi. Pertanto, un trullo o una lamia ricadenti nella zona non potranno usufruire delle agevolazioni, in rispetto dello spirito della legge finalizzata, fra gli altri, al miglioramento della qualità architettonica del patrimonio edilizio esistente e non a dare un bonus indiscriminato a tutte le costruzioni.


Ognuno ha raggiunto il proprio obiettivo da spendere nella prossima campagna elettorale.


Un pubblico più numeroso del solito ha seguito al seduta.


Prima dell'inizio del consiglio comunale il sindaco ha incontrato una rappresentanza degli studenti del liceo in merito ai problemi della loro scuola. 
Resoconto dell'incontro, nel blog dei Grillini o nel blog di Smemorato.
Nelle interrogazioni si è occupato del problema solo il consigliere Nigro.


P.S. Più tardi, forse, la cronaca semiseria del consiglio nei commenti.

LEGGE REGIONALE 30 luglio 2009, n. 14


Art. 6, comma 2.


I comuni, con deliberazione del consiglio comunale da adottare entro il termine di sessanta giorni, a pena di decadenza, dalla entrata in vigore della presente legge, possono disporre motivatamente:


c) la definizione di parti del territorio comunale nelle quali per gli interventi di cui agli articoli 3 e 4 della presente legge possono prevedersi altezze massime e distanze minime diverse da quelle prescritte dagli strumenti urbanistici vigenti;


d) l’individuazione di ambiti territoriali estesi di tipo “B” del PUTT/P, approvato con del. giunta reg. 1748/2000, nonché immobili ricadenti in aree sottoposte a vincolo paesaggistico ai sensi della legge 29 giugno 1939, n. 1497 (Protezione delle bellezze naturali), nei quali consentire, su immobili in contrasto con le qualità paesaggistiche dei luoghi, gli interventi di cui agli articoli 3 e 4 della presente legge, purché gli stessi siano realizzati, oltre che alle condizioni previste dalla presente legge, utilizzando sia per le parti strutturali sia per le finiture materiali e tipi architettonici legati alle caratteristiche storicoculturali e paesaggistiche dei luoghi, obbligatoriamente e puntualmente definiti da apposito regolamento approvato dal consiglio comunale entro il termine perentorio di centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge.

----------------------------------------------


... domani. 

lunedì 26 ottobre 2009

Sport






























Dalla redazione sportiva
ahiceglie





Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile - Gir. G
BASKET CEGLIE - CEST. CAMPOBASSO
83-76

Parziali: 00-00 / 00-00 / 00-00 / 00-00



Classifica: Mens Sana Cb 10, Francavilla 8, Monteroni 8,Pescara 8, Ascoli 6, C. Campobasso 6, Ceglie 6, Mola 6, Termoli 6, Sulmona 4, Giulianova 4, Lecce 2, Venafro 2, Fondi 2, Lucera 2, Monopoli 0.


Pallacanestro Serie C Regionale
ASSI BRINDISI - N.P. CEGLIE
63-77




Classifica: Cedat Mesagne 10, Juve Trani 10, S. Vito 8, Bari 6, Barletta 6, Invicta Brindisi 6, Trinitapoli 6, Castellana 4, Eagles Brindisi 4, N.P. Ceglie 2001 4, Nardò 4, Quelli che... Brindisi 4, Taranto 4, Falcon Mesagne 2, FBK Trani 2, Assi Brindisi 0.






Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B
UGENTO - VOLLEY CEGLIE
3 - 1
Parziali: 00-00 / 00-00 / 00-00 / 00-00




Classifica: Trepuzzi 6, Corsano 6, Ceglie 3, Galatina 3, L.Tempesta 3, Maglie 3, U.S.Lightning 3, Mesagne 3, Brindisi 2,Techni Plant 1, Cantine 2 Palme 0, Taranto 0, Monopoli 0, Ugento 0.






Consiglio Comunale

 Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare della Sede Municipale (Via E. De Nicola) in seconda convocazione il giorno 26 ottobre 2009 alle ore 19,00 per la trattazione del seguente ordine del giorno:
1) Surroga Consigliere Comunale.
2) L. R. n. 14 del 3.8.2009 e s.m.i. “Misure straordinarie ed urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale” art. 6, c. 2, lettera d).
3) Salvaguardia degli equilibri di bilancio e ricognizione stato di attuazione dei programmi per l’esercizio 2009 (art.193 D. Lgs. N.267/2000).
4) Conferma commissioni ritenute indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali, ai sensi dell’art. 96 del T.U. approvato don D.Lgs. 267/2000.

----------------------------------------

ore 12.00 "Menzadia"
Continua la protesta degli studenti del locale liceo.
Accorsi numerosi i politici locali per accertarsi delle condizioni dell'edificio, che ospita il liceo. Speriamo che siano stati altrettanto numerosi i tecnici che hanno la responsabilità di risolvere il problema. Non faccio l'elenco degli intervenuti per non dimenticarne qualcuno, riporto solo la presenza del sindaco prof. Pietro Federico, che questa sera in consiglio comunale dovrà sicuramente rispondere alle probabili interrogazioni dei consiglieri.
Annunciata la presenza sulla tribuna di una folta (?) rappresentanza di studenti.

--------------------------------------


sabato 24 ottobre 2009

Buona domenica

Sabato

Ore 19.00 Relais La Fontanina - Ceglie Messapica
Marco Brando.
Lo strano caso di Federico II di Svevia.
Un mito medievale nella cultura di massa.
Info qui. 

Ore 20.30 Masseria Montedoro - Ceglie Messapica
Il segreto della signora in bianco.
Il sapore del brivido, teatro interattivo e gastronomia.
Info qui.

Domenica


Ore 9.30 Piazza Plebiscito
CICLA E RICICLA.
Visita a una discarica e a una masseria tradizionale per confrontare il ciclo dei rifiuti nel presente e nel passato.
Info qui.

Ore 10.30 - 12.30 Galleria d'Arte Moderna Emilio Notte
Info qui.

Ore 20.30 Masseria Montedoro - Ceglie Messapica
Il segreto della signora in bianco.
Il sapore del brivido, teatro interattivo e gastronomia.
Info qui.

-----------------------------------

Domenica 25 ottobre "Gioranata del donatore" promossa dall'AVIS di Ceglie Messapica. 

venerdì 23 ottobre 2009

Per chi non suona la campana








Ultim'ora
Per chi non suona la campanella ovvero piove governo ladro.
Ore 10.30 il Liceo di Ceglie Messapica è di nuovo inagibile a causa della pioggia, che ha intasato le fogne procurando l'allagamento delle aule. Purtroppo, non è la prima volta che accade.


---------------
Domani mattina, i ragazzi del liceo salteranno le lezioni. E’ la seconda volta che accade. Se pensiamo che l’anno scolastico è iniziato da un mese, potremmo fare una proiezione dicendo che a causa degli allagamenti, gli studenti salteranno circa 10 giorni di lezione. Speriamo nella clemenza del nostro clima, più che nella capacità di chi dovrebbe provvedere e soprattutto prevenire certe vergogne.

Quell’edificio è da abbattere. Quando entro per ragioni inerenti mio figlio, che appunto frequenta quella scuola, mi sento umiliato e offeso e comprendo il disagio dei ragazzi che, con dignità manifestano anche poco, rispetto alla situazione di quella baraccopoli.

I politici si sono spesso vantati di aver portato le scuole superiori a Ceglie, ma non hanno mai pensato a dare dignità e decoro a tali istituzioni.

Quella scuola è costruita in una fossa, sottoposta di circa un metro rispetto al piano stradale.

Che mente eccelsa chi la progettò!!!

Qualche mese fa mi permisi di proporre l’acquisto del “Don Guanella”, per farci una cittadella scolastica. Qualcuno rispose che era meglio costruire una nuova struttura.

Dico soltanto che bisogna andare alla ricerca di una soluzione dignitosa e non contingente.

C’è da progettare un edificio che risolva una volta per tutte la questione del liceo. Pensiamo che in alcune città hanno recuperato palazzi e immobili storici per dare una sede agli istituti scolastici.
La struttura del Don Guanella si trova nella città, necessita di lavori, ma è comunque in piedi. C’è spazio a sufficienza per creare strutture ed impianti sportivi. Chi dice che non va bene, indicasse una vera alternativa.      
 ilsaxdanzante


----------------------------------------------


Ceglie Messapica - Relais La Fontanina

Sabato 24 ottobre ore 19.00
MARCO BRANDO
Lo strano caso di Federico II di Svevia.
Un mito medievale nella cultura di massa.


interventi:
- Vito Bianchi, docente di archeologia Università di Bari
- Vito Antonio Leuzzi, Direttore Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea


Cosa c’entrano Bossi o D’Alema, Berlusconi o Rutelli con Federico II di Svevia, un imperatore medievale scomparso quasi da ottocento anni? Perché il suo nome ricorre ancora nel dibattito politico italiano? Cosa hanno a che fare con Federico II personaggi come Hitler o Mussolini? Perché c’entra la stessa Resistenza contro i nazifascisti? Per quale motivo al giorno d’oggi il sovrano di sangue tedesco è adorato dai pugliesi, è solo “stimato” dagli altri meridionali, è considerato ancora un nemico dal resto degli italiani ed è quasi uno sconosciuto tra gli europei di lingua tedesca? “Lo strano caso di Federico II di Svevia” è il nuovo libro scritto dal giornalista Marco Brando.


La prefazione è di Raffaele Licinio e la postfazione è di Franco Cardini, noti storici del Medioevo. Il volume è stato pubblicato nell’ottobre del 2008 dalla casa editrice barese Palomar, nella collana “altreStorie”.
Leggi anche qui: Quotidiano di Lecce di lunedì 5 ottobre 2009


-----------------------------------------------------






Perchè non parli?



Siamo in tre a chiedercelo: io, il Diavoletto e Maria Elena Barletta. 
Forse in tre, dalla tribuna dell'aula del consiglio comunale, possiamo fare un'interrogazione al Sindaco.



La linea orizzontale ci spinge verso la materia,
quella verticale verso lo spirito.
Ma quando ritorno in me, sulla mia via,
a leggere e studiare, ascoltando i grandi del passato...
mi basta una sonata di Corelli, perchè mi meravigli del Creato!
F. Battiato
------------------------------------------------------

 Il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare della Sede Municipale (Via E. De Nicola):

in  prima convocazione il giorno 23 ottobre 2009 alle ore 19,00, con prosieguo,
in seconda convocazione il giorno 26 ottobre 2009 alle ore 19,00.
Clicca qui.

-----------------------------------------------------

P.S. Scusate il colore dello sfondo...
più tardi vi faccio vedere i calzini.

 


mercoledì 21 ottobre 2009

Sport e lavoro






Esordio convincente della squadra di pallavolo femminile Cioccolato Vitale Ceglie nel campionato di serie C girone B con una vittoria netta per 3 a 0 su Salento V. Cantine 2 Palme. La squadra, rinforzata rispetto al campionato precedente con l’inserimento di nuove giocatrici,  è guidata dal nuovo allenatore Adolfo Rampino.     


 


1 - Parisi Veronica; 2 - Abbracciavento Angela (capitano); 3 - Cataldi Romina; 5 - Morello Maria; 6 - Rendina Grazia; 7 - Tuselli Alessia;  9 - Milone Rosalba; 10 - Lerna Graziana; 11 - Castagnanova Sabrina; 12 - Cristofaro Valeria; 13 - Nannavecchia Maria; 14 – Ciciriello Ottavia;


All. Adolfo Rampino  


------------------------------------------------

Bando pubblico
Su segnalazione dell’assessore alle Politiche agricole Tommaso Argentiero, invito chi fosse interessato a consultare il Bando pubblico per la presentazione delle domande di aiuto relative alla Misura 112 -“Insediamento di giovani agricoltori” e alle altre misure inserite nel cosiddetto “Pacchetto Multimisura Giovani”. La misura è finalizzata al raggiungimento dell’obiettivo strategico del miglioramento della competitività delle imprese agricole pugliesi, promuovendo il ricambio generazionale, attraverso l’insediamento di giovani in agricoltura e l’adattamento strutturale della loro azienda.



Per quanto riguarda il termine per la presentazione delle domande, è stata stabilita una procedura a “bando aperto” che consente, senza soluzione di continuità, la possibilità di presentare domande sino al completo utilizzo, per ciascuna misura, delle risorse finanziarie attribuite nell’ambito del pacchetto multimisura giovani.


Bando e provvedimento di approvazione sono pubblicati nel Bollettino ufficiale regionale n.162 del 15 ottobre 2009. Pag. 20861 e seguenti.
Bollettino ufficiale regionale.
Approfondimento.



-----------------------------------------------------------



Agusta Westland e aziende cegliesi
,
se ne occupa
Angelo Palma.

Le dichiarazioni della dirigenza delle società Tecnomessapia, Osam e Lae, al centro della vicenda, sul blog del Diavoletto.

 

martedì 20 ottobre 2009

Ottobre piovono libri

Ceglie Messapica - Ottobre piovono libri


martedì 20 ottobre  - ore 18.30 Atrio Casa Municipale
Roberta Corradin
LE CUOCHE CHE VOLEVO DIVENTARE


Ventuno grandi donne in cucina.


Einaudi 2008



intervengono:
- Patrizio Suma, Assessore alle Politiche Culturali
- Pietro Federico, Sindaco
- Sonia Gioia, Giornalista
- Antonella Ricci, Chef "Al Fornello da Ricci", docente presso
la Scuola internazionale di cucina italiana Alma
- Rossella Ricci, Maître di sala "Al Fornello da Ricci", sommelier
- Vinod Sookar, Chef "Al Fornello da Ricci", Ass.ne Jeunes Restaurateur d'Europe
- Roberta Corradin, Scrittrice, giornalista


 


Banale, ma vero: la parola chef non ha femminile. Stelle, forchette, cappelli e allori non salvano nemmeno grandi cuoche come Nadia Santini o Carme Ruscalleda dal sospetto di trascurare la famiglia per l'hobby della cucina.


Se nessuna donna è chef, allora tutte sono cuoche che si raccontano attraverso i piatti che cucinano. C'è Sadjia Masshour, insegnante di francese fuggita dall'Afghanistan che ora cucina mantu e ashak nel suo ristorante a Parigi; c'è Beth Partridge, che cucina italiano in un ristorante di Chicago, sognando il nostro Paese dove non è mai stata; c'è Margherita, maestra a Modica di quel che suo figlio, lo chef Carmelo Chiaramonte, definisce «la cucina imperfetta delle madri»; c'è Laura Maioglio, che non cucina ma sa talmente bene ciò che vuole da porsi alla guida del suo ristorante, lo storico Barbetta di New York, come chef's coach, «allenatrice di cuochi».


E tante altre, anche meno note, maestre anonime di gesti e virtú, che di cucina in cucina, di racconto in racconto, conquisteranno noi e la voce narrante, svelandoci le loro ricette piú riuscite e i loro trucchi del mestiere. Fonte

---------------------------------------------------------

Un documento della storia cegliese, relativamente recente, riguardante una piccola chiesa rurale, proposto da don Gianfranco Gallone nel suo blog . 
Clicca qui. 
A proposito di libri vorrei ricordare la pubblicazione, da parte dello stesso autore, del libro "Uno sguardo su Ceglie nella prima metà del '700".

domenica 18 ottobre 2009

Buona domenica, ancora.

Interrompo il riposo domenicale del blogger per evidenziare un post di Pino Santoro su un argomento importante per me e credo anche per gli altri. Inoltre, visto che sono alla tastiera, anticipo altre notizie calde ... di polemica.

Pietro Gatti.

Un emozione grande per chi conosce tutta la sua opera, una piacevole conferma della bellezza della sua poesia per gli altri è stata la pubblicazione di un inedito di Pietro Gatti da parte di Pino Santoro.
Leggi la poesia. Clicca qui.  

----------------------------------------------------------

Nel fine settimana due comunicati stampa del Sindaco di Ceglie Messapica, Pietro Federico. Il primo riguarda la risoluzione della crisi amministrativa, il secondo il cosiddetto "Piano casa".



Azzeramento della Giunta
Dopo alcuni giorni dall’azzeramento della Giunta, avendo preso atto dello stallo politico che ha determinato di fatto anche uno stallo amministrativo, ho deciso di nominare una Giunta della Buona Volontà per affrontare le problematiche amministrative più urgenti e tutelare gli interessi generali della Città. Ribadisco comunque e per l’ennesima volta che, come Sindaco, “espressione della Società Civile”, ho sempre considerato insostituibili il ruolo e le funzioni costituzionali dei Partiti, tuttavia ho voluto assumermi fino in fondo le mie responsabilità, ai sensi di legge, lasciando “ due finestre aperte “ alla condivisione politica.
Continua a leggere qui.


La risposta del sindaco sulle polemiche sul "Piano casa".
Clicca qui.

--------------------------------------------------------

Spazzatura, spazzatura.
In molti ci stiamo chiedendo dove stia lo scoop di un filmato tanto discusso e commentato nella blogosfera cegliese in queste ore. Ne parla Tribuna libera analizzando il filmato in tutti i suoi aspetti poco chiari. Clicca qui.
Sempre a proposito di spazzatura sono quasi pronte le tre isole ecologiche previste per il comune di Ceglie Messapica. Pubblico le fotografie, le istruzioni per l'uso e la loro ubicazione. Quando saranno completate sapremo come sarà regolamentato l'accesso.  

Isola ecologicaIsole ecologicheIsola ecologica modalità uso

sabato 17 ottobre 2009

Buona domenica

Sabato

Ore 14.30
Piazza Plebiscito
CICLA E RICICLA
Percorso breve da Ceglie a Seppunisi con visita e degustazione.
Info qui.


Ore 19.30
Palazzetto dello sport
VOLLEY CEGLIE - CANTINE 2 PALME
Pallavolo Serie C Femminile - Gir. B


Ore 21.00 Cena
Ristorante cegliese

Domenica

Ore 8.30 Raduno presso ex macello
Ecociclopasseggiata.
Via vecchia per Francavilla, Maseria Erede, specchia di Capece, chiesa Madonna della Grotta.
Info qui.


Ore 13.00 Pranzo
Ristorante cegliese

Ore 18.00 Palazzetto dello sport
N.P. CEGLIE - CEDAT 85 MESAGNE
Pallacanestro Serie C Regionale

Ore 21.00 Cena
Ristorante cegliese

---------------------------------------------------------------------------

Una breve notizia storica.


La vecchia via per Francavilla, che sará interessata domenica dalla ecociclopasseggiata, fu sostituita dall´attuale strada tra il 1830 ed il 1845, quando le rifome borboniche vollero migliorare i collegamenti tra la costa ionica e quella adriatica nella Provincia di Terra d´Otranto. In quegli anni, la nostra cittá di Ceglie uscí da un isolamento secolare, poiché furono realizzate sia la nuova strada per Francavilla e sia la nuova strada per Ostuni, che migliorarono di molto le attivitá commerciali dei nostri nonni e permisero spostamenti piú agevoli e piú celeri per chi voleva raggiungere Bari o Taranto....
Commento di don Gianfranco Gallone in
Ceglie Messapica.

venerdì 16 ottobre 2009

E' nata ...

Il Sindaco ha nominato i componenti della Giunta, tra cui il vicesindaco.
Clicca qui.
Il 23 ottobre 2009 alle ore 19,00 in  prima convocazione sapremo quali sono le sue condizioni di salute, oppure in seconda convocazione il giorno 26 ottobre 2009 alle ore 19,00.
Convocazione Consiglio Comunale, clicca qui.

 

Premio Terna 02: Cosimo Epicoco

Il Premio Terna 02 è un concorso a premi finalizzato alla promozione degli artisti e dell’arte contemporanea e alla valorizzazione del legame tra arte e impresa. Il Premio si articola in 3 categorie per la sezione nazionale alla quale possono partecipare tutti gli artisti, italiani e non, che operano stabilmente sul territorio italiano, e in una categoria per la sezione internazionale, alla quale possono partecipare tutti gli artisti, italiani e non, che operano stabilmente a New York City.


Tutte le opere che partecipano alle categorie in concorso potranno essere votate, oltre che dalla giuria tecnica anche dal pubblico sul sito del premio. Al premio partecipa con una sua opera Cosimo Epicoco un nostro concittadino.
Votiamolo perché la sua opera merita, clicca qui.
Si vota dal 10 ottobre 2009 e alle ore 18 del 20 ottobre 2009, esprimendo una sola preferenza.


 l---ultimo-watt


…Sempre più, l’umanità vive il proprio tempo nel continuo consumo di energia in movimento,cosi facendo deturpa senza limiti la natura. Nella presunta “eterna contemporaneità” L’U-MANO spegne il suo lume e insieme la sua ragion d’essere al servizio di un Dio in terra, sacrifica senza precedenti il suo futuro per il presente, riducendo cosi il proprio tempo, nella caducità dell’attimo.


Compromettendo un domani diverso anzi che un futuro migliore, l’ultimo watt, premonitore apocalittico di un consumo senza freni, restituisce all’”U-MANO” il suo tempo.


 


Cosimo Epicoco è nato a Ceglie Messapica nel 1967. Formatosi prima all’Istituto d’Arte di Grottaglie quindi all’Accademia di Belle Arti di Lecce, ha iniziato a esporre dal '92. Tra il 1992 e il 1999 ha svolto una ricerca pittorica d'indirizzo materico, informale: di quegli anni sono le mostre di Brindisi (“Limite secolo”), Saarbrucken (“Frammenti 94), Ceglie Messapica (“Contemporanea”), Bari (Arena della Vittoria “Maggio di Bari”), Roma (“Traslazioni”, Museo dell'Infiorata, Genzano-CASC Banca d'Italia), “Transfert” (Nuova Zelanda). Nel 2000 opera un’inversione di tendenza in occasione della mostra “Giovane Arte del XXI secolo” (Otranto Festival); iniziano ad affiorare le prime sollecitazioni figurative via via tese a consolidarsi. Di quegli anni si ricordano le personali “Distanze” (Brindisi) e “Cloni” (Studio Arte Fuori Centro, Roma) e le mostre collettive “Omaggio a Carlo Levi” (Aliano, PZ), la rassegna d’arte giovane a Masseria Moreno (Mesagne) e “Opere Minime” (Galatina). Sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche. (Luglio 2006)

Funghi

I funghi sono stati da sempre un alimento ricercato pazientemente nei boschi. Si cibavano di essi sia gli antichi egizi che gli antichi romani.  


I fattori che spingono l’uomo alla raccolta dei funghi sono diversi: il desiderio di ricerca ed esplorazione, il bisogno di vivere a stretto contatto con la natura e la voglia di recuperare i sensi ormai poco usati: vista, olfatto, tatto, sapore. L'insieme di questi elementi costituiscono la spinta iniziale, che ti permette di vivere un’esperienza lontano dallo stress della vita quotidiana.


Si stimano in almeno 10.000 le specie totali di funghi censite in Italia e tra queste almeno 1.000 risultano essere commestibili a vario livello.


La raccolta dei funghi in Puglia è regolata da una legge regionale che prevede un tesserino per i raccoglitori, rilasciato dopo la frequenza di un corso che si conclude con un esame. Il cercatore murgese aspetta in autunno le prime piogge abbondanti, seguite da qualche giorno assolotato, per avviarsi verso i luoghi tenuti gelosamente segreti in cui sono certi di trovare i funghi. Pazienza ed occhio attento a rilevare il gonfiore nel tappeto delle foglie secche sono le caratteristiche del bravo cercatore.


Sulla Murgia sono presenti diverse specie: funge picurazze (colombina bianca), funge asckuande (lattario vaioloso), funge de mucchie (amarilli), funge palummine (colombina), funge de vacche (prataiolo), funge de pezze (cardoncello), ecc. Si trova anche il porcino, ma non so il nome in dialetto.
Una manifestazione che si occupi dei funghi sarebbe una cosa interessante da attuare.


















 

giovedì 15 ottobre 2009

Proverbi e ciclopasseggiata



Li fung’ a rrocchj’


li fess’ a kkocchj’


 


I funghi si trovano a crocchio


i fessi a coppia.


 


Di stolti non ne trovi mai uno… ma molti.

Fonte: Per le parole antiche, Proverbi cegliesi
Continua domani.

----------------------------------------------------------------------


CICLOPASSEGGIATA DI DOMENICA 18 OTTOBRE.
Maggiori info nel blog di Smemorato.


Clicca qui.


 

mercoledì 14 ottobre 2009

Ottobre piovono libri a Ceglie Messapica

mercoledi 14 ottobre ore 18.00
Biblioteca della Scuola primaria "Giovanni Bosco"
Cosimo Laneve
SCRITTURA E PRATICA EDUCATIVA
Un contributo al sapere dell'insegnamento


intervengono:


- Patrizio Suma, Assessore alle Politiche Culturali


- Pietro Federico, Sindaco


- Anna Vitale, Assessore alle Politiche Scolastiche


- Riccardo Pagano, Ordinario di Pedagogia generale Università di Bari


- Francesco Nisi, Dirigente scolastico


- Cosimo Laneve, Preside Facoltà di Scienze della Formazione Università di Bari


L’intento di questo lavoro è quello di accedere al sapere pratico (practical knowledge) dell’insegnamento attraverso la testimonianza che gli insegnanti offrono mediante alcune forme di scrittura.
Il testo tenta di leggere/interpretare l’esperienza didattica attraverso le scritture «burocratiche», ovvero le relazioni iniziali e finali, le programmazioni, i piani di lavoro che gli insegnanti stilano e, sovrattutto, attraverso le scritture del «tempo rubato», ovvero tutta quella serie di pagine sparse, di appunti autobiografici e eterografici, fatta di note, osservazioni, impressioni, sensazioni, ma anche di riflessioni sulle difficoltà didattiche incontrate, sui modi possibili per superarle, sui rapporti con i colleghi ecc.
La prima parte del volume prende in esame i principali aspetti teorici della didattica; la seconda analizza cosa e come gli insegnanti scrivono di sé. La terza parte, infine, è una sorta di vademecum che accompagna quanti sono impegnati nella professione docente a scrivere della propria esperienza professionale e permette a esperti e ricercatori di «decifrare» questo narrare.
Cosimo Laneve
È Preside della Facoltà di Scienze della Formazione presso l’Università di Bari e insegna Didattica generale all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Membro dell’ISATT (International Study Association on Teachers and Teaching) e del Réseau Open (Nantes-Paris).

martedì 13 ottobre 2009

CICLA E RICICLA

Il CEA Orchidea Cegliese, l’associazione Cicloamici e Ciclovagando srl organizzano


CICLA E RICICLA


Spingi sui pedali del cambiamento


Cicla e riciclaSABATO 17 OTTOBRE 09 
“PERCHÉ CERCARE LONTANO CIÒ CHE PUOI TROVARE VICINO”


Percorso breve da Ceglie a Seppunisi con visita e degustazione.


Partenza da Piazza Plebiscito ore 14.30, rientro ore 18.


 



DOMENICA 25 OTTOBRE 09


“LONTANO DAGLI OCCHI, LONTANO DAL CUORE ”


Visita a una discarica e a una masseria tradizionale per confrontare il ciclo dei rifiuti nel presente e nel passato.


Partenza da Piazza Plebiscito ore 9.30, rientro ore 17, pranzo a sacco.


 


SABATO 14 NOVEMBRE 09


“UN UTOPIA DA PERSEGUIRE”


Da Ceglie a Francavilla in treno per visitare Urupia dove si adottano accorgimenti ecologici da prendere ad esempio.


Partenza da Piazza Plebiscito ore 9.30, rientro in treno FSE ore 17.30.


Prenotazione obbligatoria per biglietto treno e prenotazione pranzo.


 


CORSO PER FORMATORI


22 E 23 OTTOBRE 2009


 


“IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO”


Tutto ciò che c’è da sapere per realizzare un efficiente compostaggio domestico.


 


10 E 11 NOVEMBRE 2009


“IL CICLO DI VITA DEI MATERIALI”


Analisi del ciclo di vita dei prodotti industriale: progettazione, riutilizzo, riciclo e combustine.


Esperimenti da svolgere in classe.


 


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI


PER PRENOTARSI ALLE ESCURSIONI


·  info@cicloamici.it


·  info@ciclovagando.com


·  Tel 0831381885


La partecipazione alle escursioni è gratuita, tranne nel caso di sabato 14 novembre in cui si chiede un contributo spese per il biglietto del treno e il pranzo.


E’ possibile noleggiare la bici.

lunedì 12 ottobre 2009

Sport























Dalla redazione sportiva
ahiceglie





Pallacanestro Serie C Dilettanti Maschile - Gir. G
FRANCAVILLA - BASKET CEGLIE
86-79

Parziali: 16-18 / 36-36 / 57-50 / 86-79



Classifica: C. Campobasso 6, Mens Sana Cb 6 , Mola 4, Termoli 6, Francavilla 4, Pescara 4, Ascoli 2, Ceglie 2, Giulianova 2, Lecce 2, Monteroni 2, Sulmona 2, Venafro 2, Fondi 0, Monopoli 0, Lucera 0.


Pallacanestro Serie C Regionale
JUVE TRANI - N.P. CEGLIE
72-69
00-00 / 00-00 / 00-00 / 00-00




Classifica: Cedat Mesagne 6, S. Vito 6, Juve Trani 6, Barletta 4, Castellana 4,Taranto 4,Trinitapoli 4, Bari 2, N.P. Ceglie 2001 2, Eagles Brindisi 2, Invicta Brindisi 2, Falcon Mesagne 2, Nardò 2, Quelli che... Brindisi 2, FBK Trani 0, Assi Brindisi 0.



sabato 10 ottobre 2009

Buona domenica

Sabato

Ore 9.00 Centro anziani
CONVEGNO
Il disabile, un valore e una risorsa per la società.
Leggi il post


Ore 21.00 Cena
Ristorante cegliese


Domenica

Ore 13.00 Pranzo
Ristorante cegliese

Ore 18.00 S.M.S. 'S.FRANCESCO'- Francavilla
FRANCAVILLA FONTANA - CEGLIE
Serie C Dilettanti Gir.G

Ore 21.00 Cena
Ristorante cegliese


----------------------------------------------------

Ristoranti cegliesi
La Guida ai ristoranti dell´Espresso 2010, da ieri in vendita, conferma che Ceglie Messapica con ben quattro ristoranti resta l´indiscussa capitale del gusto in Puglia.
" ... a Ceglie Messapica, quattro ristoranti tutti sui 14 punti con Il fornello da Ricci un gradino più su (Cibus, la Fontanina e Antimo), le cose sono andate anche meglio. «Quest´estate abbiamo avuto un movimento maggiore - racconta Lillino Silibello, patron di Cibus - Sono arrivati molti stranieri: americani, russi e anche francesi. La nostra forza è l´alta qualità legata al territorio e prezzi che si mantengono alla portata di una famiglia media». La novità? «Il tartufo locale, possiamo fare concorrenza a Toscana e Piemonte»."
Leggi tutto.

venerdì 9 ottobre 2009

Libri e cinema

LIBRI
Sabato 24 ottobre alle ore 19.00 un altro appuntamento con il libro. A cura del Relais La Fontanina la presentazione di:

MARCO BRANDO

Lo strano caso di Federico II di Svevia.

Un mito medievale nella cultura di massa.

Palomar, 2008

 

interventi:

- Vito Bianchi, docente di archeologia Università di Bari

- Vito Antonio Leuzzi, Direttore Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea

 

info: 0831380932

------------------------------------------------------

CINEMA
L'Uomo Nero...di Ceglie, clicca qui.

------------------------------------------------------

Agg.
CONVEGNO
L’A.I.A.S. , Associazione Italiana Assistenza Spastici sezione di Ceglie Messapica, ha organizzato per domani presso il centro anziani un convegno sul tema:


Il disabile, un valore e una risorsa per la società.
 


Progetto AIASInterventi di:
- Cosimo Damiano Gigante, Presidente AIAS sez. di Ceglie Messapica
- Prof. Pietro Federico, Sindaco di Ceglie Messapica
- Prof. Francesco Caramia -  Preside I.I.S.S.Cataldo Agostinelli
- Dott. ANGELO  GRECO  Direttore Generale ASL distretto  Francavilla Fontana
- S.E.  mons. Pietro Maria FRAGNELLI – Amm. Apostolico Diocesi di Oria e Vescovo di Castellaneta
- Dott.sa Anna Vitale, Assessore alle Politiche Sociali e Scolastiche  
- Dott. Patrizio Suma, Assessore alle Politiche Culturali e Ricreative
- Don Michele ELIA, Cappellano Ospedale di Francavilla F.
- Dott. Massimo Pinto, Direttore  SICURAREA - system interator
- Dott. Francesco MINGOLLA, Assessore Servizi Sociali provincia di Brindisi
- Dott  Francesco NACCI, Commissario Straordinario APT Brindisi
- Resp.  VITALE COSIMO, Presidente  Centro Anziani Ceglie Messapica
- Prof.sa Maura Gelati – Ordinaria di Pedagogia Speciale
Maggiori informazioni sul sito dell'A.I.A.S.
Clicca qui.

.