.

Na strende m'agghje 'ndise atturne o core / de fueche. Na u fa cchjù, ca pozze more. Da “Nu viecchju diarie d'amore” di Pietro Gatti

a

sabato 31 agosto 2013

Nuove scene da un matrimonio

Le telecamere di "Nuove scene da un matrimonio" oggi pomeriggio a Ceglie Messapica. Alla guida del programma di retequattro Davide Mengacci. Le telecamere di Nuove scene da un matrimonio seguono i futuri sposi nei giorni antecedenti alla cerimonia sino al momento della funzione, che si concluderà con il ricevimento e il taglio della torta.










venerdì 30 agosto 2013

IL QUARTETTO SUMA


IL QUARTETTO SUMA DI CEGLIE MESSAPICA TRA CRONACA E STORIA


Martedì 3 settembre alle ore 19 in Piazza Vecchia a Ceglie Messapica verrà presentato il libro di Vincenzo Suma “Li Bicchjrar’. Il quartetto Suma di Ceglie Messapica tra cronaca e storia”. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Ceglie nel Cuore e dal blog Ahi Ceglie, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
Il libro ripercorre le vicende musicali del quartetto Suma, da tutti conosciuto come “Lj Bicchjrar’”. Il complesso musicale dei fratelli Suma si forma negli anni difficili del secondo dopoguerra, segnati dalla povertà, dalla scarsità dei mezzi economici e dalle incertezze legate al futuro.
Il quartetto Suma era composto da Vincenzo alla fisarmonica, Omobono alla chitarra, Michele al basso e Pietro alla batteria. Con la loro musica i fratelli Suma hanno allietato gli avvenimenti più importanti della nostra città, feste di matrimonio, battesimi, comunioni, cresime, feste di campagna, feste di carnevale e veglioni.
Le vicende del complesso riflettono l’immagine di un passato che ci appartiene e a cui siamo legati, un tassello importante della storia musicale di Ceglie Messapica.
L’autore ha ricostruito, attraverso i ricordi del nonno, arricchiti da foto dell’epoca, la storia del quartetto Suma, le loro esperienze, la loro vicenda musicale per condividerla e farle conoscere ai giovani di oggi.

Programma della serata
I fratelli Suma: gli artigiani della musica

Interventi:
- Moderatore: Antonello Laveneziana
- Vincenzo Suma: La storia del quartetto Suma
- Michele Ciracì: La musica popolare a Ceglie Messapica negli anni '50 - '80 del Novecento
- Michele Laveneziana: Il complesso dei fratelli Suma: uno spettacolo nello spettacolo

A fine serata seguirà un breve intervento musicale con Claudio Suma.


19° trofeo auto moto 2013


L'ULTIMA CORSA


Ricevo e pubblico volentieri "una sorta di diario con pensieri in libera uscita".
L'ULTIMA CORSA
Quarta parte


Decise che era giunto il momento di prendere sul serio il consiglio del suo medico e finalmente rompere ogni indugio con la sua parte refrattaria a qualsiasi cambiamento di stile di vita che quasi lo faceva star male provocandogli un malessere interiore, un disagio molto simile a quello provato quando la situazione contingente non lo riusciva a mettere comodo fisicamente e con il proprio stato d'animo.
Non era una vera e propria inquietudine ma uno stato di irrequietezza che lo indisponeva quasi che fosse adagiato su un letto di spine che non gli permetteva non solo di dormire ma di chiudere persino gli occhi per abbandonarsi alla notte.
Ma fino a quando non avrebbe legato le stringhe alle scarpe da ginnastica, pensò, non avrebbe mai saputo fino a che punto la corsa lo avrebbe liberato dai timori che fino ad allora non aveva mai coltivato. Del resto il suo medico curava l'anima, o almeno ci tentava con e senza il suo aiuto, non il suo fisico che a quanto sapeva , come tutte le cose che riguardano il corpo , aveva bisogno di uno specialista per studiarne gli aspetti e poi determinare quale tipo di attività sportiva facesse al suo caso.
Era un'avventura sotto ogni aspetto e la cosa della corsa all'apparenza facile da realizzare in realtà poteva nascondere delle insidie perchè non sapeva come avrebbe reagito il suo fisico all'apparenza prostrato e fino a che punto spingere quella sorte di allenamento quotidiano alla vita senza dover patire ancora di più dentro e fuori di se.
Al medico non aveva chiesto consigli sul come cominciare a correre: facile dire vai a correre quando non si sa niente dell'argomento, un esame senza aver toccato neanche una volta il libro!
Poteva sembrare che accettasse un atteggiamento di sfrontatezza eccessiva che non gli apparteneva essendo abbastanza timido e che se non incorraggiato a dovere la differenza tra una statua era minima e non voleva aprire una sfida con l'ignoto, pur non avendo ormai nulla da perdere , come aveva fatto immaginare il consiglio del suo amico medico.
Questo pensiero quasi lo rinfrancò e gli risuonò più volte nella mente mentre si allacciava le scarpette da ginnastica. Non aveva ormai niente da perdere e ogni strada si sarebbe trasformata sotto i suoi piedi come rotaie dal percorso obbligato e che caso mai avesse deragliato dai binari ci sarebbe stato un disastro di cui ignorava la portata.
Perchè il suo amico medico era stato così criptico, così stringato nel suo referto verbale, nella sua confidenza a mezza bocca ?
Pensava forse che lo avrebbe deluso o provocato altri traumi su cui si poteva momentaneamente soprassedere?
A volte, pensò Rocco, sono indecifrabili come la loro scrittura e forse andava bene così: lo avrebbe accontentato e poi gli avrebbe riferito del suo nuovo stile di vita, dei risultati che raggiungeva  per poi cercare di strappargli qualche parola in più , per capire il reale stato delle cose non altro, perchè magari di fronte ad un destino segnato ne lui ne il medico erano attrezzati per cambiarlo.
Si rizzò sulla schiena e rimase a guardare le sue scarpe notando che le stringhe le aveva allacciate con molta cura tanto da sembrare uguali anche nella lunghezza fuori dal nodo le cui punte toccavano appena il suolo. Senza volerlo ci aveva messo del tempo, molto più del normale di certo dovuto ai tanti pensieri che non riusciva a frenare perchè loro avevavo cominciato la loro personale corsa verso una nuova vita e a lui non restava che cominciare a seguirli e poi ad inseguirli fino a quando non se ne fosse riappriopriato del tutto e rednerlo di nuovo padrone della situazione.
Mise il primo passo fuori di casa e tutt'intorno sembrava sparito, reso fantasma da una figura imponente che aveva ingoiato tutto tranne il cielo, la strada, vera e unica amica o forse nemica da adesso che lo avrebbe preso per mano e condotto per altri orizzonti, altri scenari sconosciuti mai desiderati fino ad allora che si spalancava di fronte e lo avvolgeva come un serpente che pian piano gli avrebbe tolto il respiro e poi mollarlo madido di sudore e stanco di fronte al suo uscio di casa senza altri pensieri nella testa.
Si era vestito molto leggero, senza borracia al seguito e senza orologio perchè avrebbe corso fino a quando glielo permetteva il respiro e fare l'ultimo passo giusto per rientrare a casa. Non avrebbe strafatto il suo primo giorno, era il suo unico pensiero, e non aveva deciso alcuna meta perchè non occorreva deciderla; non avrebbe avuto alcun senso dato che la sua corsa non avrebbe avuto concorrenti, premi se non viverla come un primo bacio e immaginare tutto il resto.
Si segnò facendosi la croce e decise che il percorso avrebbe seguito il corso del vento e la sua lepre da seguire sarebbe stato una nuvola che non avrebbe mai sorpassato per rispetto, magari affiancarla e guardarla negli occhi questo si scambiandosi un "buonafortuna!" o un "buonacorsa!"
fino a quando ognuno sarebbe poi ritornato verso casa.
continua
angelo ciciriello 

giovedì 29 agosto 2013

La vignetta

ovvero 
"La morte politica del padre"
continua ?...

Habemus...

il nuovo presidente del consiglio comunale: Giovanni Argentiero.


In piena notte è stata votata la sfiducia al presidente uscente Nicola Ciracì con i voti dell'attuale maggioranza. 
Ho seguito il consiglio per un'ora abbondante ed è stato sufficiente l'alterco a squarciagola tra il presidente e un consigliere per abbandonare l'aula. Più tardi si dice che le urla siano continuate. Che spettacolo edificante! Come quello di un consigliere che parlando del registro tumori cita un'associazione dimenticandosi di citare quella che ha smosso le acque (In Movimento, "Cittadini in rete per una Ceglie Migliore") o quello del consigliere che si interessa della vicenda proprio il giorno che esce il nostro comunicato (quando si dice le combinazioni). 
Non vi racconto poi dell'esaltazione di cegliestate. Va bene bella, bellissima, eccezionale veramente. E' costata meno dell'anno scorso... a fiducia e più non dimandare.

P.S. Forse più tardi la vignetta... Brutti, sporchi e cattivi.

mercoledì 28 agosto 2013

Una proposta di "In Movimento" ai politici cegliesi


Comunicato del forum di cittadini del centrosinistra di Ceglie Messapica "In Movimento":

Questo pomeriggio si terrà il Consiglio comunale a Ceglie che, oltre a deliberare sulla poltrona di presidente del Consiglio a coronamento delle lotte politiche interne al centrodestra cegliese, ha come punti all'ordine del giorno al questione tasse: Approvazione del Regolamento per la disciplina dell’Imposta Municipale Propria (IMU), Conferma aliquota dell’Addizionale Comunale IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) per l’anno 2013, approvazione aliquote IMU 2013, Piano Finanziario per l’applicazione della Tassa sui Rifiuti e Servizi (TARES) – Approvazione Approvazione del Regolamento per la disciplina della Tassa sui Rifiuti e Servizi (TARES).

In particolare per la la Tares, da quello che abbiamo avuto modo di leggere sulla stampa, è previsto per quest'anno un aumento che ammonterebbe a circa 1 milione di euro che ricadrebbe interamente sulle spalle di cittadini e attività commerciali. 

A fronte di questi aumenti, e nel pieno di una crisi che riguarda non solo Ceglie, tante famiglie della nostra città stanno attraversando un momento non facile. Di fronte a tutto ciò la politica ha l'urgenza e il dovere di dare segnali di vicinanza alle persone e alle famiglie. 

La proposta che come cittadini di “In Movimento” avanziamo è quella di un taglio significativo alle indennità di funzione del Presidente del Consiglio comunale (cifra che attualmente si aggira intorno ai 1.400 euro lordi) oltre che quelle dei componenti la Giunta comunale. Contestualmente chiediamo un taglio anche ai gettoni di presenza che i consiglieri comunali percepiscono per la partecipazione ai Consigli comunali. 

Tali somme potrebbero essere destinate ad appositi capitoli del bilancio comunale in via di predisposizione al fine di creare un apposito fondo denominato: “Aiuto alle famiglie in difficoltà: contributo volontario da parte degli amministratori”. 

E' un piccolo aiuto, forse anche solo simbolico, ma può essere molto per le tante famiglie cegliesi che in questo momento stanno attraversando momenti non facili dal punto di vista economico. E la politica deve dare un segno tangibile di vicinanza.

 "IN MOVIMENTO"
Cittadini in rete per una Ceglie Migliore

Consiglio Comunale


Il Consiglio Comunale si riunirà, presso la Sala Consiliare della Sede Municipale (Via E. De Nicola) in seduta pubblica, alle ore 18.00 del giorno 28 Agosto 2013, per la trattazione del seguente O.d.G.:
 1)       Approvazione verbali sedute consiliari del 21.01.2013, 29.03.2013, 17.04.2013, 26.04.2013, 13.05.2013, 14.06.2013 e 29.06.2013.
 2)       Interrogazione presentata dal Cons. Argentiero Tommaso (prot. n.17304 del 01.07.2013) avente ad oggetto “Area lavori Pubblici – Incarichi esterni e concessione di subappalto”.
 3)       Interrogazione presentata dal Consigliere Argentiero R. ed altri 3 (prot. n.19287 del 22.07.2013) avente ad oggetto “Richiesta di revoca in autotutela della Determina n.448 del 10.07.2013 ad oggetto “Provvedimenti di esecuzione alla Delibera G.C. n.147 “CegliEstate 2013-Impengo di spesa”.
 4)       Interrogazione presentata dal Cons. Argentiero T. (prot. n.19462 del 23.07.2013) avente ad oggetto “Richiesta di revoca delle Determine nn.461 e 463 “Affidamento incarichi di progettazione ad architetti esterni all’ente comunale”.
 5)       Interrogazione presentata dal Cons. Argentiero T. (prot. n.20434 del 05.08.2013) avente ad oggetto “Contributi economici smaltimento amianto – Legge Regionale”.
 6)       Interrogazione presentata dal Cons. Argentiero T. (prot. n.29815 del 09.08.2013) avente ad oggetto “Procedura di nomina componenti commissione di gara “Ceglie Food Festival 2013”.
 7)       Revoca del Presidente del Consiglio Comunale.
 8)       Elezione del Presidente del Consiglio Comunale.
 9)       Approvazione del Regolamento per la disciplina dell’Imposta Municipale Propria (IMU).
 10)   Approvazione del Regolamento per la disciplina della Tassa sui Rifiuti e Servizi (TARES).
 11)   Piano Finanziario per l’applicazione della Tassa sui Rifiuti e Servizi (TARES) – Approvazione.
 12)   Conferma aliquota dell’Addizionale Comunale IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) per l’anno 2013.

 13) Aliquote I.M.U. (Imposta Municipale Propria) per l’anno 2013.

martedì 27 agosto 2013

Bussciulame?


A proposito di testamenti ... quando non c'è l'accordo tra gli eredi sulla spartizione dell'eredità si ricorre al sorteggio e la frase che risuona nello studio del notaio è ... allora bussciulame. In questa serata afosa cegliese si ode fin sulla vetta della torre antica oltre che sui tetti aguzzi la stessa parola: bussciulame! 
Ce la faranno i nostri eroi ad essere pronti per domani per la designazione dell'unico erede?
P. S. Il "de cuius" però è ancora vivo e si dice che stia lottando...

La sai l’ultima ?


Questa mattina presso il comune di  Ceglie si è riunita la 3^ Commissione  Consiliare per discutere una proposta di Delibera che riguardava: “approvazione del progetto parco urbano, con zona per cani senza guinzaglio, di Via Crispi, ai sensi  dei commi 3 e 4, art.  16  Legge Regionale Puglia n. 13 /2001-Adozione variante urbanistica al vigente Programma di Fabbricazione”.
Vi do subito il risultato finale: l’Amministrazione e la maggioranza, con la coda tra le gambe, costrette a chiudere la riunione e ritirarsi in camera caritatis.
Il motivo? – Il progetto presentato con tutti gli elaborati grafici, relazioni, prezzi ecc. , era la sistemazione definitiva di via Berlinguer (alle spalle del frantoio sociale)
Il progetto specifico di via Crispi non era ancora pronto, pertanto hanno ritenuto che fosse possibile, con
molta fantasia e approssimazione, sostituirlo “momentaneamente” con quello che avevano pronto e non utilizzabile perché costava qualcosa in più.
Ma la cosa che ha fatto cadere le braccia è stato quando ho fatto notare che la Giunta Comunale il 15 gennaio 2013 con Delibera n. 4 approvava  il progetto definitivo per la sistemazione dell’area verde, con zona per cani senza guinzaglio ,di via Crispi.
Alla domanda : scusate se  le carte per il progetto di via Crispi  non sono pronte( e va bene può succedere), ma mi dite il 15 gennaio la  Giunta Comunale cosa ha approvato?
Nella Delibera sono menzionati e approvati tutti gli atti, elaborati grafici, computo metrico ecc. ecc. del progetto definitivo.
A questo punto il silenzio assoluto e la ritirata della Maggioranza.
Mistero dell’Amministrazione Caroli !
Ora approviamo, per sistemare le carte e i cani senza guinzaglio c’è sempre tempo !
Ceglie Messapica 27.08.2013
Tommaso Argentiero  - Consigliere Comunale  di Ceglie Messapica.


Medieval Fest a Ceglie


Dal 21 al 27 agosto nelle piazze di alcuni comuni della provincia di Brindisi si svolgeranno laboratori ludico-didattici per creare e rafforzare nei ragazzi l’abitudine alla lettura.

L’iniziativa, promossa dalla Provincia di Brindisi (Settore Cultura Biblioteca Provinciale) è aperta a tutti i bambini dai 6 agli 11 anni.
 I laboratori sono stati strutturati per essere veri e propri mini-eventi piuttosto che “lezioni” e offriranno spunti di intrattenimento anche per gli accompagnatori.
 I bambini saranno protagonisti di un vero e proprio viaggio nel passato.
 Personaggi provenienti dal medioevo interagiranno con i piccoli partecipanti, parleranno della loro quotidianità e mostreranno ai bambini i metodi di comunicazione e di scrittura dell’epoca.
 Particolare attenzione sarà prestata alla riproduzione di uno “scriptorium”, il luogo, direttamente connesso alle biblioteche medievali in cui ci si dedicava alla copiatura dei manoscritti e non solo.
 I bambini impareranno a riconoscere gli strumenti e i materiali usati dagli scrittori del passato, gli stili e apprenderanno nozioni sulla preparazione dei supporti su cui si scriveva

Nel corso dei singoli laboratori ludico-didattici sarà messo in scena lo spettacolo teatrale “Il matrimonio, la moneta e il libro” (su testi del giornalista Mario Antonelli) in cui il noto attore-regista Enzo Toma vestirà i panni di Mago Merlino e sensibilizzerà i bambini alla lettura dei libri considerati insostituibili veicoli di cultura e tradizione.

Tutti i laboratori eventi si svolgeranno a partire dalle ore 20 secondo il seguente calendario:

21 agosto / Cisternino piazza dell’Orologio
22 agosto / Ostuni, piazza della Libertà
23 agosto / Francavilla Fontana, piazza Giovanni XXIII
24 agosto / Oria – piazza Domenico Albanese
25 agosto / Carovigno – Castello
26 agosto / Brindisi – Conferenza stampa/evento – Corte ex convento “scuole Pie”
27 agosto / Ceglie Messapica – Piazza Plebiscito

lunedì 26 agosto 2013

Sime ricche cumpà ...

... abbiamo a Ceglie un altro gruppo teatrale, la Filodrammatica "San Lorenzo".







Politica e menzogna

Prossimamente
a Ceglie Messapica
Presentazione del libro 
Politica e menzogna 
di Luciano Violante, Einaudi

Organizzato da 
 "IN MOVIMENTO" 
Cittadini in rete per una Ceglie Migliore


Il trovatore




Di quella pira l'orrendo foco
Tutte le fibre m'arse. avvampò!...
Empi, spegnetela, o ch'io fra poco
Col sangue vostro la spegnero...
Era già figlio prima d'amarti,
Non può frenarmi il tuo martir.
Madre infelice, corro a salvarti,
O teco almeno corro a morir!

domenica 25 agosto 2013

Gli Stadio: le foto

Il video ricco di canzoni


















Architetture... stellari






Mostra
Architetture siderali
Castello ducale, Ceglie Messapica V
Venerdì 23 agosto, 21,00 - 24,00
Sabato 24 agosto, 10,00 - 13,00 e 16,30 - 24,00
Domenica 19 agosto, 10,00 - 13,00 e 16,30 - 24,00

La mostra indaga, con curiosità e leggerezza, la relazione tra Cielo e Architettura, accompagna il visitatore in un rapido viaggio iconografico della durata di cinque secoli nell’immaginario collettivo. Dai trattati scientifici alle vignette satiriche, dal design desueto all’immaginifica forma di città: documenti rari, radicali mutamenti del gusto, tra realtà e utopia.
Aldo De Poli insegna all’Università di Parma. Si occupa di musei e di biblioteche, ovvero di edifici e di spazi pubblici; curatore dell’Enciclopedia dell’Architettura, Federico Motta/Il Sole 24Ore, presenta tendenze, mostre e libri, nella rivista Area.
Maria Amarante si occupa di allestimenti multimediali. Svolge ricerche con il Gruppo AMR/Architettura Musei Reti dell’Università di Parma. Insegna Allestimento museo grafico.
Andrea Nicolosi insegna all’Università di Parma; si occupa di estetica e di teoria dell’architettura. Autore di lemmi per l’Enciclopedia dell’Architettura, ha pubblicato La finestra svelata. Leon Battista Alberti e l’anima delle immagini.

sabato 24 agosto 2013

mmmmhhhhhh....

In diretta da via P. Gatti ... si sta girando un film sul piazzale della stazione fra poco le foto...
Apulia Passion on the Road è la web-storia a episodi di quattro amici che viaggiano in vacanza itinerante in Puglia, tra le più belle regioni d' Italia.

Apulia Passion on the Road, è un tributo alla regione Puglia, una delle più belle della penisola italiana. Nella terra di Federico II, si effettueranno per intero le riprese di questa web story. Interpreti e tecnici sono in gran maggioranza nativi della Puglia.
 Riccardo (32), appassionato di cultura fisica e di fisica quantistica, fidanzato con Arianna (23), giovane insegnante yoga e praticante induista, amante della danza. 
 Rocco (30), aspirante attore, testimonial della ditta alimentare della famiglia e conduttore di programmi per bambini, single da circa nove anni. 
 Completa il quartetto Jacqueline (27), professionista del burlesque, proveniente dalla capitale, titolare di un servizio telefonico per adulti, cugina di terzo grado di Riccardo e compulsiva dello shopping.
 Riccardo è un uomo sereno, le sue tre grandi passioni, il culturismo, la fisica quantistica e ultima ma non per importanza Arianna, lo rendono estremamente felice, ed è intenzionato a migliorare anche la vita del suo amico fraterno Rocco. Ci riuscirà?
 Soltanto seguendo la serie sul WEB e in TV avrete le risposte.
Interpreti Arianna Ciardo, Antonio Stasi, Pietro Manigrasso, Jacqueline Likò, Fernando Proce, Mirko Bruno, Erminio Biandolino, Margherita Battista, Andrea Simonetti












Arianna Ciardo

.